Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 15, 2019 Last Updated 1:33 PM, Sep 13, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 fichi autunnali,
  • 80 g di pistacchi interi non salati,
  • 60 g di cioccolato fondente,
  • 2 pesche noci mature,
  • 2 cucchiai di zucchero di canna,
  • ½ limone,
  • vaniglia nera in polvere

Preparazione

  1. Lavare i fichi e delicatamente sbucciarli, con un coltello sezionarli in 4 spicchi senza tagliare fino in fondo ma fermandosi a circa ¾ di altezza.
  2. Sgusciare e tritare grossolanamente i pistacchi, sciogliere il cioccolato a bagnomaria, colarlo a fantasia sopra i fichi e cospargere con i pistacchi tritati, conservare in frigorifero per 15 minuti.
  3. Lavare le pesche, dividerle a metà eliminando il nocciole, affettarle e metterle in un frullatore insieme allo zucchero di canna, il succo del limone e un pizzico di vaniglia nera in polvere.
  4. Frullare fino a ottenere una cremina rosso chiaro e distribuirla sul fondo di 4 piattini da dessert, adagiare in ogni piatto 5 fichi al cioccolato e pistacchi e decorare a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 peperone rosso medio piccolo,
  • 1 mazzetto di timo fresco,
  • 40 g di pinoli,
  • 450 g di tagliatelle fresche,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare il peperone rosso, eliminare il picciolo verde, i semi e i filamenti bianchi interni, tagliarlo in dadini piccoli mettendolo in una ciotola salandolo subito leggermente.
  2. Sfogliare completamente il timo e aggiungerlo ai peperoni insieme ai pinoli e 1 cucchiaio di olio, mescolare e lasciare marinare per 3 ore circa.
  3. Trasferire poco per volta il composto in un mortaio e gradualmente pestare insieme peperoni e pinoli fino a ottenere una massa grezza, una volta pronta integrarla e renderla cremosa con l’aggiunta di 3-4 cucchiai di olio regolando di sale.
  4. Lessare le tagliatelle al dente, scolarle non troppo asciutte e condirle subito con il pesto ai peperoni, distribuirle nei piatti decorando con altri pinoli interi e ramettini di timo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 zucchine medie,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • una manciate di foglie di menta fresca,
  • 200 g di grano saraceno in chicchi,
  • 200 g di pomodorini o pomodori piccoli maturi,
  • 50 g di mandorle tostate,
  • 24 olive nere grosse e morbide tipo kalamata,
  • origano,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine e tagliarle a cubetti, sbucciare e tritare l’aglio, metterlo in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio e rosolarlo velocemente, aggiungere le zucchine, salarle, coprirle e trifolarle per 10 minuti.
  2. Lavare e tritare molto velocemente la menta, unirla alle zucchine e trasferire il tutto in un piatto, nel fondo di cottura unire il grano saraceno tostandolo prima leggermente.
  3. Bagnarlo con ½ l di acqua calda, portare il liquido a ebollizione, salare e cuocere, coprendo parzialmente con un coperchio, per 15 minuti a fuoco basso, quando pronto spegnere e lasciare riposare il grano 10 minuti coperto.
  4. Lavare i pomodori, eliminare polpa e semi interni, tagliarli in cubetti e condirli con poco olio, sale e un pizzico di origano, tritare grossolanamente le mandorle.
  5. Mescolare il grano saraceno con le zucchine e disporre il tutto nei piatti, nel mezzo mettere i pomodori e intorno le olive, cospargere con le mandorle tritate grossolanamente e decorare con altre foglie di menta fresca.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medie,
  • 1 mazzetto ciascuno di menta, basilico, maggiorana, erba cipollina e timo,
  • 250 g di couscous integrale,
  • 6 pomodori medi,
  • 1 piccola cipolla rossa,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 cucchiaino di semi di nigella,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, tagliarle in piccoli cubetti e metterle in una padella con poco olio e sale, trifolarle semplicemente così per 10 minuti, nel frattempo pulire tutte le erbe aromatiche e tritarle unendole alle zucchine solo a fine cottura.
  2. Una volta tiepide travasare le zucchine in una ciotola e nel fondo della padella mettere 250 ml di acqua, portarla a ebollizione, salarla appena, aggiungere il couscous, spegnere e coprire.
  3. Dopo 10 minuti trasferire il couscous in un vassoio e sgranarlo con una forchetta, unire le zucchine e mescolare con cura in modo da profumare intensamente il cereale.
  4. Scottare i pomodori in poca acqua bollente, pelarli, eliminare la parte interna con i semi e conservare la sola polpa.
  5. Sbucciare e tritare la cipolla rossa, metterla in un mortaio insieme alle mandorle e iniziare a pestare, unire gradualmente la polpa di pomodoro e poco sale, ottenuta una pasta semi fine completarla con 3-4 cucchiai di olio, servire il couscous con in mezzo il pesto rosso decorando con i semi neri di nigella.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di polpa di anguria senza buccia,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 150 g di frutti di bosco misti,
  • 50 g di cioccolato bianco,
  • 30 g di mandorle tostate,
  • sale

Preparazione

  1. Tagliare a pezzi, mescolare con la menta fresca, marinare e raffreddare per qualche ora in frigorifero la polpa di anguria già pulita dai semini neri.
  2. Nel frattempo lavare delicatamente e asciugare i frutti di bosco, ridurre in sottili scaglie il cioccolato bianco, frullare finemente le mandorle tostate e mescolarle con un pizzico di sale.
  3. Travasare la polpa rossa fredda in un frullatore eliminando prima le foglie di menta e ridurla velocemente alla consistenza di una sorta di sorbetto liquido.
  4. Mescolarvi dentro i frutti di bosco e distribuire in 4 coppette dalla forma a scelta, cospargere con le scaglie di cioccolato bianco e in ultimo con il trito di mandorle.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 piccole patate,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 100 g di rucola,
  • 4 pomodori ramati medio grandi,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 280 g di paccheri,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le patate, dividerle a spicchi e cuocerle a vapore per 10-15 minuti circa, una volta pronte raffreddarle e tritarle grossolanamente con un coltello.
  2. Mettere le mandorle in un piccolo pentolino con 2-3 cucchiai di olio e rosolarle leggermente per alcuni minuti lasciandole appena tostare, raffreddarle e trasferirle in un mortaio.
  3. Pestarle unendo gradualmente la rucola ben pulita e le patate tritate, aiutarsi versando un po’ di acqua quando necessario fino a ottenere un pesto cremoso verde chiaro da regolare di sale.
  4. Lavare i pomodori, svuotarli da semi e parti interne, tagliarli in piccoli dadini e condirli con poco sale, poco olio e la buccia di limone.
  5. Lessare in abbondante acqua bollente i paccheri, scolarli e condirli subito con il pesto di rucola, distribuirli nei piatti mettendo nel mezzo i pomodori a dadini e decorare a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 175 g di farro perlato,
  • 500 ml di acqua,
  • 150 g di piselli freschi piccoli sgusciati,
  • 1 mazzetto di menta,
  • 2 carote medie,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 2 piccole zucchine,
  • 60 g di olive verdi snocciolate,
  • 350 g di pomodori datterino,
  • 150 g di fagioli cannellini lessati,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare il farro e metterlo in una pentola con l’acqua, coprire e cuocere per 30 minuti abbondanti fino a far assorbire tutto il liquido, spegnere, stendere su un vassoio mescolando con una forchetta e lasciare raffreddare.
  2. Pulire la menta, metterla in una casseruola insieme a 2 cucchiai d’olio, 1 bicchiere d’acqua, i piselli e le carote pulite tagliate in mezze rondelle.
  3. Cuocere per 10 minuti circa lasciando asciugare l’acqua e una volta pronte eliminare le foglie di menta salando appena.
  4. Sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo velocemente in una padella con 2 cucchiai d’olio, aggiungere le zucchine lavate tagliate a cubetti, salarle e trifolarle per 10 minuti.
  5. Tritare le olive verdi grossolanamente, lavare i pomodori datterino, tagliarne metà semplicemente a metà per il lungo e il resto in piccoli dadini.
  6. Condire il farro con carote, piselli e zucchine freddi, aggiungere i pomodori a dadini, i fagioli cannellini, le olive verdi e un altro poco d’olio mescolando con cura.
  7. Mettere nel centro dei piatti e circondare con i pomodori a metà decorando a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g circa di zenzero fresco,
  • 20 ravanelli,
  • 1 limone,
  • ½ pesca bianca molto matura,
  • 200 g circa di rucola fresca,
  • 1 cucchiaino scarso di curcuma in polvere,
  • 32 olive nere morbide tipo kalamata,
  • 2 cucchiai abbondanti di semi di canapa,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare lo zenzero e tagliarlo in scagliette molto sottili, lavare i ravanelli, asciugarli, dividerli a metà e tagliarli in sottili mezze fette.
  2. Lavare con cura il limone, grattugiare ½ cucchiaino della buccia e spremere il succo, schiacciare la polpa di pesca morbida con una forchetta o in alternativa grattugiatala trasferendola in una ciotola e bagnandola subito con il succo del limone.
  3. Aggiungere la buccia di limone grattugiata, un pizzico di sale e 4 cucchiai d’olio, mescolare a lungo fino a formare un emulsione.
  4. Pulire con cura la rucola e spezzettarla, mettere l’emulsione sul fondo dei piatti e coprire con un letto di rucola colorandola con una spruzzata di curcuma in polvere, nel mezzo disporre i ravanelli e tutto intorno le scagliette di zenzero fresco.
  5. Completare decorando con le olive nere e cospargendo il tutto con i semi di canapa, nel servire indicare di mescolare con cura il tutto raccogliendo l’emulsione presente sul fondo dei piatti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 semi di anice stellato,
  • 1 cucchiaio di miele d’acacia,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 piccolo melone estivo,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate

Preparazione

  1. Portare a ebollizione 5-6 cucchiai di acqua insieme ai semi di anice e a calore basso lasciare sobbollire per 3-4 minuti, spegnere, aggiungere il miele insieme a poca buccia di limone e lasciare in infusione fino a raffreddamento.
  2. Aprire a metà il melone e svuotarlo dai semi interni con un cucchiaio, utilizzando uno scavino (in alternativa un piccolo cucchiaino) realizzare delle semi sfere da mettere in una ciotola.
  3. Aggiungere lo sciroppo profumato all’anice stellato passandolo attraverso un colino, mescolare e lasciare marinare almeno un’ora al fresco, recuperare i semi per la decorazione finale.
  4. Tostare le mandorle in un padellino a calore basso per pochi minuti, raffreddarle e tritarle grossolanamente.
  5. Mettere il melone in piccole coppette insieme al fondo di marinatura, aggiungere le mandorle tritate e la buccia di limone rimasta, decorare con semi di ance stellato.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di anacardi sgusciati non salati,
  • 2 cipolle rosse medie,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna,
  • 2 cucchiai di aceto rosso,
  • 1 mazzetto di basilico fresco,
  • 1 grande spicchio d’aglio,
  • 320 g di trenette integrali,
  • parmigiano (facoltativo),
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno gli anacardi per 2-3 ore in acqua tiepida, nel frattempo sbucciare le cipolle rosse, tagliarle a spicchi e sciacquarle velocemente.
  2. Metterle in una padella piccola in modo che stiano strette le une alle altre unendo poco olio, un pizzico di sale e le foglie di alloro spezzettate, coprirle e rosolarle a calore medio alto 5 minuti, rigirarle e rosolarle altri 5 minuti, unire lo zucchero e dopo 1 minuto l’aceto lasciandolo evaporare, quindi spegnere e lasciare intiepidire.
  3. Pulire con cura le foglie di basilico, sbucciare l’aglio e affettarlo mettendolo in un mortaio insieme ad alcuni grani di sale grosso, aggiungere anacardi e basilico un poco per volta pestando il tutto, integrare con poche gocce di acqua e di olio alla volta fino a ottenere un pesto verde chiaro abbastanza fluido regolandolo di sale.
  4. Lessare al dente le trenette integrali, scolarle non troppo asciutte e condirle con il pesto unendo anche le cipolle sfogliate, accompagnare a scelta con alcune scaglie di parmigiano.

Ultimi articoli

Ultime statistiche, indicazioni e consigli sulla celiachia

Ultime statistiche, indicazioni e consig…

01-07-2019 Celiachia

Secondo l’ultima relazione messa a punto dal min...

L’umami nei pomodori

L’umami nei pomodori

14-06-2019 Cucina e condimenti a Crudo

Con l’arrivo dei pomodori finalmente di stagione...

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Libri in Primo Piano

Pesce e Verdure

Pesce e Verdure

Agosto 01, 2006

Un'unione gustosa e salutare Descrizione: 28 pes...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

Le ricette del mese

Dessert di fichi tardivi al cioccolato, pistacchi e salsa di pesca alla vaniglia

Dessert di fichi tardivi al cioccolato, …

13-09-2019 Dolci e Dessert

Ingredienti per 4 persone: 20 fichi autunnali, ...

Tagliatelle fresche con pesto di peperoni rossi, timo e pinoli

Tagliatelle fresche con pesto di peperon…

08-09-2019 Primi

Ingredienti per 4 persone: 1 peperone rosso med...

Terrina di grano saraceno con zucchine, pomodori, mandorle e menta

Terrina di grano saraceno con zucchine, …

05-09-2019 Primi

Ingredienti per 4 persone: 3 zucchine medie, 2...

Invito alla Lettura

Prodotti naturali dalla A alla Z

Prodotti naturali dalla A alla Z

07-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Un libro molto utile ...

Liberi dal dolore senza farmaci

Liberi dal dolore senza farmaci

04-09-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Come prevenire e curare il dolore muscolo-scheletr...