Ti trovi qui:Home»Mondo alimentare»Alimentazione»Alessia Baldassarre - Cucina e Salute, Ricette Alimentazione e Benessere

Alcuni consigli utili per renderli protagonisti a natale.  

Natale sta arrivando. Luci scintillanti, colori e sapori tipici invadono le strade delle nostre città e con essi la voglia di rendere felici le persone che amiamo.

Sono i bambini che attendono con maggiore ansia e gioia il Natale, sperando che Babbo Natale possa accontentare tutte le loro richieste.

Natale è soprattutto la loro festa e, per vedere illuminarsi i loro sorrisi, gli adulti sono ben disposti a spendere qualcosa in più, nonostante i tempi di crisi.

Ma Natale non è solo doni. Il rischio principale per le famiglie e che la festa di Natale si trasformi in una corsa frenetica al regalo all'ultima moda, al giocattolo più tecnologico che non faccia sfigurare i nostri bambini rispetto ai loro compagni di classe.

I piccoli di casa, da parte loro, rischiano di considerare il Natale solo come un'occasione per ricevere regali, perdendo il senso autentico della festa, che dovrebbe tradursi nella voglia di stare insieme e di condividere momenti di pura gioia con la propria famiglia e i propri cari.

Come fare quindi a coinvolgere i bambini nell'attendere il Natale in modo sano?

Otto alimenti che gonfiano la pancia

Lunedì, 14 Novembre 2016 16:10
Otto alimenti che gonfiano la pancia - 5.0 out of 5 based on 2 votes

La pancia è una parte del corpo che tutti desiderano piatta e tonica.
Esistono tuttavia alcuni cibi, in particolare quelli che fermentano nell'organismo, che provocano una sensazione di gonfiore dopo mangiato e nell'arco della giornata.

Uno studio italiano, presentato all'Expo e i cui risultati sono stati pubblicati sul sito de La Repubblica, ha dimostrato che, riducendo o addirittura eliminando il consumo di questi alimenti dalla nostra dieta, il gonfiore diminuisce inizialmente del 50%, per raggiungere il 66% dopo 16 mesi.

Ma quali sono questi cibi responsabili del gonfiore alla pancia e quali possono essere i rimedi per contrastare questo spiacevole fenomeno? Scopriamoli insieme.

1. Legumi
I legumi sono un alimento ricco di fibre e sostanze nutritive e non possono mancare in una dieta sana ed equilibrata. Sono tuttavia uno dei cibi maggiormente incriminati dell'aria nella pancia. Un consiglio è di consumarli in piccole porzioni, così da permettere al nostro organismo di abituarsi, o di aiutarsi con un digestivo, dopo averli mangiati.

2. Cavoli di Bruxelles, carciofi e broccoli
Cavoli di Bruxelles, carciofi e broccoli sono verdure ricche di antiossidanti, minerali e vitamine, che devono essere assunti in ogni dieta, ma possono causare aria e gonfiore. Per ridurre questa sensazione, una soluzione può essere la cottura a vapore, che rende più digeribili le fibre contenute. Le verdure comunque non devono mai essere cotte troppo a lungo.

Facebook