Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Nov 11, 2019 Last Updated 10:19 AM, Nov 11, 2019

Ingredienti per 4 persone circa:

  • 500 g di broccoletti verdi,
  • 200 g di bulgur,
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato,
  • 20 mozzarelline,
  • 10 pomodori secchi sottolio,
  • ½ cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 2-3 cucchiai di sesamo nero,
  • zenzero fresco per decorare,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire i broccoletti riducendoli in cimette molto piccoli, lessarli per 5 minuti circa in 1,2 litri di acqua bollente salata, scolarli con una schiumarola su un vassoio senza buttare la loro acqua.
  2. Recuperare 400 ml dell'acqua di cottura dei broccoletti e metterla in una pentola, aggiungere il bulgur e cuocerlo a fuoco basso per 10-15 minuti fino a fargli assorbire tutto il liquido.
  3. Nel frattempo mescolare insieme lo zenzero con 2 cucchiai scarsi di olio d’oliva e mettere a marinare le mozzarelline.
  4. Scolare bene dall'olio e tagliare a dadini i pomodori secchi, tritare grossolanamente i broccoletti lessati e con questi due ingredienti condire il bulgur pronto regolandolo di sale e completandolo con 1-2 cucchiai di olio a crudo e la buccia di limone.
  5. Stendere il bulgur nei piatti, impanare le mozzarelline nei semi di sesamo nero e metterle sul cereale a propria fantasia, completare con dello zenzero fresco tagliato in striscioline sottili dosandolo secondo i propri gusti e decorare a piacere.

 

Trovate questa e altre fantastiche ricette nel libro dello Chef Giuseppe Capano "La cucina a basso indice glicemico"

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di castagne,
  • 350 ml di latte di avena,
  • 3 cucchiai di sciroppo d'acero,
  • 50 g di semi di chia,
  • 90 g di cioccolato fondente,
  • 60 g di farina di riso,
  • 50 g di farina 0,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di canapa,
  • 40 g di zucchero di canna,
  • 2 cucchiai di olio di riso o girasole,
  • alcune noci per decorare,
  • vaniglia nera in polvere,
  • cannella in polvere,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le castagne, con un coltellino inciderle leggermente senza intaccare troppo la polpa interna, metterle nel congelatore per 30 minuti, trasferirle in acqua bollente e scottarle per 25 minuti circa fino a renderle molto morbide, sbucciarle e passarle al passaverdura con buchi fini.
  2. In una ciotola mescolare 300 ml di latte di avena con lo sciroppo d'acero fino a scioglierlo del tutto, aggiungere i semi di chia, coprire con della pellicola trasparente e lasciare riposare per 30-40 minuti.
  3. Nel frattempo ridurre in sottili scagliette 40 g di cioccolato fondente e mescolarlo insieme con le due farine, il lievito setacciato, i semi di canapa, lo zucchero di canna, un pizzico di sale, vaniglia e cannella in polvere.
  4. Mettere a fontana e nel mezzo aggiungere il latte di avena rimasto e l'olio, impastare fino a ottenere una massa morbida, se serve unire un altro poco di latte di avena.
  5. Formare subito dei biscotti allungati, adagiarli in una teglia rivestita con carta da forno e cuocerli a 160 gradi per 10 minuti circa.
  6. Sciogliere il restante cioccolato a bagnomaria e unirlo alla base gelatinosa di avena e semi di chia, unire anche la purea di castagne eventualmente ammorbidita con poco latte di avena e mescolare a lungo fino a ottenere una crema dal colore uniforme.
  7. Riempire 4 piccole ciotoline o bicchieri e lasciare riposare in frigorifero per almeno 60 minuti, servire decorando con noci sgusciate e tritate e accompagnando con i biscotti croccanti alla canapa.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso integrale,
  • 6 foglie di alloro,
  • 2 cipolle bianche,
  • 200 g di ricotta,
  • 50 g di pinoli,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • poco vino bianco,
  • latte,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Disporre il riso in una pentola insieme alla metà delle foglie di alloro lavate, bagnare con 900 ml circa di acqua fredda, portare a ebollizione, salare leggermente, coprire parzialmente e lessare il tutto a fuoco medio basso per circa 30-35 minuti lasciando assorbire tutto il liquido in cottura e mantenendo i chicchi di riso leggermente al dente.
  2. Sbucciare le cipolle e dividerle in 8 spicchi, metterle in un piccolo pentolino insieme a 4 cucchiai d'olio e le foglie di alloro rimaste, coprirle e rosolarle a fuoco basso per 20-30 minuti circa bagnandole, ma solo se necessario, con poco vino bianco.
  3. A parte tostare i pinoli, scolare il riso e stenderlo su un vassoio sgranandolo con una forchetta e salandolo poco.
  4. Quando le cipolle sono pronte eliminare l'alloro e frullarle finemente con la curcuma, un pizzico di sale, la metà dei pinoli tostati e la ricotta versando il latte sufficiente a ottenere una salsina cremosa da regolare di sale.
  5. Condire il riso con salsa alla curcuma facendola saltare in una padella per 2-3 minuti e regolando la densità con un poco di brodo o acqua, decorare con i pinoli tostati rimasti, dadini di cipolla rossa in agrodolce e un pizzico di curcuma in polvere.

Ultimi articoli

Ultime statistiche, indicazioni e consigli sulla celiachia

Ultime statistiche, indicazioni e consig…

01-07-2019 Celiachia

Secondo l’ultima relazione messa a punto dal min...

L’umami nei pomodori

L’umami nei pomodori

14-06-2019 Cucina e condimenti a Crudo

Con l’arrivo dei pomodori finalmente di stagione...

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Libri in Primo Piano

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

La Cucina a Crudo - terza edizione

La Cucina a Crudo - terza edizione

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

Le ricette del mese

Bulgur in verde con broccoletti, pomodori secchi e mozzarella allo zenzero e sesamo nero

Bulgur in verde con broccoletti, pomodor…

11-11-2019 Primi

Ingredienti per 4 persone circa: 500 g di brocc...

Dessert con semi di chia, castagne, cioccolato e biscotti croccanti

Dessert con semi di chia, castagne, cioc…

07-11-2019 Dolci e Dessert

Ingredienti per 4 persone: 150 g di castagne, ...

Riso integrale alla curcuma, pinoli e alloro

Riso integrale alla curcuma, pinoli e al…

06-11-2019 Primi

Ingredienti per 4 persone: 300 g di riso integr...

Invito alla Lettura

Più sani senza grano

Più sani senza grano

25-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Nuove prospettive e conoscenze su: allergie ai pro...

Un libro pieno d'amore, per l'olio

Un libro pieno d'amore, per l'olio

03-05-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un prezioso e imperdibile testo per tutti gli aman...