Ti trovi qui:Home»Gusto e Benessere»Pesce & Vedure»Sclerosi multipla e ruolo del pesce

Sclerosi multipla e ruolo del pesce

Mercoledì, 01 Ottobre 2014 21:52 Scritto da 
Sclerosi multipla e ruolo del pesce - 5.0 out of 5 based on 2 votes

L'interazione positiva tra il pesce e il mondo vegetale come strategia di base.   

In occasione dell'ultima giornata mondiale sulla sclerosi multipla tenutasi il 28 maggio scorso si è tenuto il convegno "Dalla parte della persona con SM: La ricerca come strumento di Advocacy" incentrato in gran parte sul ruolo dell'alimentazione rispetto a questa devastante malattia.

Organizzato a Roma da Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) e Fism (Fondazione italiana sclerosi multipla) ha visto la presenza di più di 200 scienziati che hanno illustrato e documentato le conclusioni delle loro ricerche rispetto alle cause, meccanismi di sviluppo, possibilità terapeutiche e terapie di supporto per la sclerosi multipla.
Una patologia neuro-degenerativa che colpisce in Italia circa 72 mila persone.

Uno dei dati più interessanti scaturito dal convengo è stato l'importanza e il ruolo che l'alimento pesce può avere in sinergia con altri cibi dal rinomato e documentato effetto preventivo che agiscono direttamente e in maniera positiva sulla flora intestinale arrivando a contrastare la malattia.
In particolare Paolo Riccio, biochimico neurochimico che dal 2004 porta avanti delle ricerche sull'alimentazione nella sclerosi multipla, ha sottolineato come "Il paziente con sclerosi multipla deve preferire una dieta non eccessivamente calorica, abbinata a un moderato esercizio fisico, basata su pesce, verdure, legumi, frutta, piccole porzioni di carboidrati integrali, fibre, olio extra vergine di oliva, acqua, succhi di frutta non zuccherati, soia e tè nero".

Aggiungendo poi che pur non essendo un farmaco e non avendo lo stesso ruolo "La nutrizione riesce a limitare gli effetti della stanchezza di cui soffrono molte persone con sclerosi multipla e può aumentare l'efficacia di alcune terapie".

Oltre a questo è stato anche ribadito cosa, invece, non bisogna fare a livello alimentare: perseguire una dieta povera di fibre, alimenti protettivi, eccessivamente calorica, ricca di sale, grassi di origine animale, carni rosse e bevande zuccherate.

Ciò che ci piace mettere in risalto è come ancora una volta l'alleanza strategica tra pesce e mondo vegetale si dimostra super vincente rispetto a patologie serie come anche per una strategica linea di prevenzione e mantenimento di un buono stato di salute generale.

 

Vota questo articolo
(2 Voti)
Google Plusfacebooktwitterflickrfeedcontattinewsletter

Il libro e le ricette

Pesce e Verdure

Un'unione gustosa e salutare Descrizione: 28 pesci, Tutte le verdure, 112 ricette di antipasti, primi, secondi o piatti unici.Per scoprire gli abbinamenti pi

Cannoli farciti con gallinella, vongole e zucchine

Ingredienti per 4 persone: 600 g di vongole 1 uovo 175 g di pasta sfoglia pronta 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata 4 pomodori ramati 250 g di

Infornata di sarde con farcia di pane e peperone

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di sarde fresche o preferibilmente 8 grandi sarde singole, 1 grande peperone rosso, 2 spicchi d'aglio, 2 zucchine medie,

media partner

partner-tecnichenuove partner-cucinanaturale partner-aiab partner-corriere-della-sera partner-olioofficina partner-olioofficinaff partner-legambiente partner-festambiente partner-cambiamenu partner-mandacaru

Facebook