Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Apr 06, 2020 Last Updated 4:15 PM, Apr 5, 2020

Crostata di pistacchi e fragole

Crostata di pistacchi e  fragole Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Dolci e Dessert
Letto 3203 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 8 persone:

  • 200 g di farina semintegrale o tipo 2,
  • 100 g di zucchero di canna,
  • 5 g di lievito in polvere,
  • 80 g di pistacchi sgusciati,
  • 6 cucchiai di olio di oliva o girasole,
  • 600 grammi circa di fragole,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cucchiaino di agaragar,
  • 50 g di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Mettere la farina su una spianatoia, aggiungere la metà dello zucchero, il lievito e i pistacchi tritati finemente, mescolare insieme questi ingredienti e formare una fontana con un largo buco centrale, unire l'olio e poca acqua, impastare con cura tutti gli ingredienti, formare una palla, coprirla e lasciarla riposare per 30 minuti.
  2. Nel frattempo lavare le fragole, asciugarle, eliminare il picciolo, scegliere le 4 più grandi e tenerle da parte per la decorazione finale, tagliare tutte le restanti in piccoli pezzi e metterle in un frullatore insieme alla buccia di limone, ridurle il più velocemente possibile in purea fine.
  3. Mettere in un pentolino 200 ml di acqua e lo zucchero di canna rimasto, scaldare fino a sciogliere del tutto lo zucchero, prima di arrivare a ebollizione unire l'agaragar, abbassare la fiamma e mescolando con un cucchiaio cuocere per 2-3 minuti circa.
  4. Filtrare lo sciroppo e incorporarlo alla purea di fragole portando la crema a temperatura ambiente in modo da addensarla un po', stendere l'impasto ai pistacchi, adagiarlo in una tortiera per crostate da 28-30 cm circa, bucare il fondo e cuocere in forno caldo a 180 gradi per 15-20 minuti circa
  5. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e con un cucchiaio formare su un vassoio 8 piccole graticole lasciandole indurire in frigorifero, raffreddare la crostata vuota e trasferirla in un vassoio, quando la crema di fragole inizia a intorpidirsi versarla nella crostata, mettere in frigorifero e lasciare addensare completamente la crema.
  6. Tagliare a fette per il lungo le fragole conservate e formare nel mezzo della crostata un composizione a fiore, intorno al fiore di fragole mettere le 8 graticole di cioccolato e separarle con una striscia di pistacchi tritati in modo da segnare fin da subito il taglio per le porzioni di crostata.

Ultimi articoli

Dieta e buon umore per aiutare il cuore e la salute

Dieta e buon umore per aiutare il cuore …

05-04-2020 Alimentazione

Non sappiamo ancora con certezza se sia una buona ...

Rosmarino, la “rugiada del mare” celebrata dai poeti dall’anima fortemente mediterranea

Rosmarino, la “rugiada del mare” cel…

24-03-2020 Erbe aromatiche

La “rugiada del mare” come poeticamente chiama...

Ipertensione, Covid-19 e sale

Ipertensione, Covid-19 e sale

23-03-2020 Ipertensione

Tra i fattori predisponenti l’aggravamento dei s...

Libri in Primo Piano

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

La Cucina a Crudo - terza edizione

La Cucina a Crudo - terza edizione

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

Invito alla Lettura

Fantasia di zuppe

Fantasia di zuppe

15-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Cucinare naturalmente per la salute Le zuppe e le...

The China Study

The China Study

24-09-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Sorprendenti implicazioni per la dieta, la perdita...

banner