Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Mar 27, 2019 Last Updated 10:18 AM, Mar 23, 2019

Pomodori ripieni di crema di lattuga, peperoncino e olive verdi

Pubblicato in Secondi
Letto 1746 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 pomodori medi ramati o simili,
  • 50 g di kuzu,
  • 300 ml di bevanda di soia,
  • 300 g di lattuga,
  • 2 cipolle bianche fresche,
  • 1 peperoncino,
  • 80 g di olive verdi snocciolate,
  • origano,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare i pomodori a tagliare la calotta come se fosse un coperchio, svuotare la polpa interna dei pomodori e conservarla da parte, salare i pomodori vuoti e capovolgerli su un vassoio.
  2. Sciogliere il kuzu con un poco di bevanda di soia fredda fino a formare una salsina, lavare con cura la lattuga e affettarla, sbucciare e tritare le cipolle insieme al peperoncino e in una padella rosolarle per 5 minuti abbondanti con 3 cucchiai di olio.
  3. Aggiungere la lattuga, salare poco e cuocere per pochi minuti, unire le olive e frullare finemente la verdura mescolandola con la bevanda di soia rimasta.
  4. Unire solo a questo punto la salsina formata con il kuzu, trasferire il composto in un pentolino e a calore medio basso mescolare fino ottenere una crema densa.
  5. Lasciarla intiepidire e riempire i pomodori svuotati, conservarli in frigorifero per 1 ora circa, nel frattempo condire la polpa dei pomodori con poco olio, sale e origano e cuocerla a calore vivace per 5 minuti, passarla al setaccio e completarla con 1 cucchiaio di olio a crudo.
  6. Al momento di servire scaldare per 5 minuti circa a vapore o bagnomaria i pomodori ripieni, adagiarli nei piatti decorando con altre olive verdi e accompagnare con la salsina all'origano.

Ultimi articoli

L'enorme importanza di consumare giornalmente alte porzioni di fibre

L'enorme importanza di consumare giornal…

22-03-2019 Alimentazione

Sono di nuovo le fibre protagoniste in positivo de...

Fagioli preziosi alleati della salute, ma come facilitarne la digestione?

Fagioli preziosi alleati della salute, m…

09-03-2019 Alimentazione

I fagioli rimangono tra gli alimenti da privilegia...

Avena, fibra solubile e controllo dei livelli LDL

Avena, fibra solubile e controllo dei li…

01-03-2019 Colesterolo

Un gustoso aiuto per contrastare il colesterolo L...

Libri in Primo Piano

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Settembre 01, 2003

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

Invito alla Lettura

L'importanza dell'equilibrio acido base

L'importanza dell'equilibrio acido base

12-02-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Il rapporto fondamentale tra la componente acida e...

Bambini a Tavola

Bambini a Tavola

11-11-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

In cucina con Slow Food. Un recente libro ben ill...

banner