Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jun 27, 2019 Last Updated 5:38 AM, Jun 21, 2019

Miglio in forma con radicchio, curcuma, maggiorana e salsina di sedano rapa

Pubblicato in Secondi
Letto 1729 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 porri,
  • 2 cespi di radicchio rosso,
  • 150 g di miglio,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 1 l circa di brodo vegetale,
  • 200 g di sedano rapa,
  • 100 g di crema vegetale di riso o soia,
  • noce moscata,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare dalle sommità verdi, lavare con cura e affettare finemente i porri, in un'ampia padella rosolarne la metà con 2-3 cucchiai di olio per 5 minuti abbondanti.
  2. Nel frattempo lavare con cura il radicchio e tritarlo grossolanamente, aggiungerne la metà alla base di porri e cuocere 1-2 minuti.
  3. Unire il miglio insieme alla maggiorana e alla curcuma, insaporire 2-3 minuti, coprire con il brodo vegetale caldo e cuocere per circa 25 minuti.
  4. Sbucciare il sedano rapa, lavarlo, tagliarlo a cubetti e lessarlo o cuocerlo a vapore per 10 minuti circa fino a renderlo tenero, frullarlo finemente con la crema vegetale, 1 cucchiaio d'olio e una macinata di noce moscata ottenendo una salsina fluida, se troppo densa versare un poco dell'acqua di cottura.
  5. Verificare la cottura del miglio, deve disfarsi in parte e diventare tenero, se serve unire altro brodo ma fare attenzione a lasciare il composto molto, molto asciutto, negli ultimi 2 minuti di cottura aggiungere il restante radicchio rosso e regolare di sale pepando un poco.
  6. Mettere il miglio asciutto in coppettine leggermente oliato pressandolo, dopo 5 minuti circa capovolgerlo nei piatti e accompagnarlo con la salsina di sedano rapa decorando a piacere.
Altro in questa categoria: Tortino di fave, asparagi e semola »

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Invito alla Lettura

Alimentazione, cancro e reminescenze primordiali

Alimentazione, cancro e reminescenze pri…

20-03-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Una ipotesi su come affrontare il problema con mol...

Il pane

Il pane

07-07-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

70 Ricette classiche e innovative di pani fatti in...

banner