Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 23, 2018 Last Updated 7:56 AM, Sep 23, 2018

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farina semintegrale o tipo 2,
  • 500 g di pomodori maturi,
  • 1 piccola cipolla bianca,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • 2 zucchine piccole,
  • 2 patate piccole,
  • 1 manciata di erbe aromatiche miste (prezzemolo, erba cipollina, menta, timo, maggiorana),
  • 60 g di parmigiano grattugiato,
  • 30 g di pangrattato,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Disporre la farina a fontana e nel mezzo mettere inizialmente 80 ml di acqua, un pizzico di sale e 3 cucchiai di olio, impastare gradualmente incorporando la farina ai liquidi e se serve versare altra acqua, formare una pasta morbida e lasciarla riposare in frigorifero avvolta da pellicola trasparente per 30 minuti.
  2. Nel frattempo lavare con cura i pomodori e tagliarli a pezzettoni, sbucciare e tritare grossolanamente la cipolla, rosolarla con un poco di olio per 5-10 minuti, aggiungere i pomodori, salare e cuocere per 15 minuti profumando la salsa con il basilico sfogliato 5 minuti prima di fine cottura.
  3. Lavare le zucchine e pelare le patate, tagliare entrambe in sottili fettine spesse circa 2 mm, cuocere a vapore le patate per 5 minuti abbondanti, separatamente le zucchine per circa 3 minuti, lasciare poi raffreddare le due verdure.
  4. Dividere in 4 palline la pasta riposata e stenderla in forma tonda allo spessore di 3-4 mm formando 4 tamponi da 10-12 cm circa di diametro, bucarli con una forchetta, adagiarli in una teglia e precuocerli in forno caldo a 180 gradi per 15 minuti circa.
  5. Passare al passaverdura la salsa di pomodoro e farcire le 4 basi precotte come se fossero piccole pizze, adagiarvi sopra in forma concentrica una fettina di zucchina alternata a una di patate.
  6. Tritare finemente le erbe aromatiche miste e mescolarle con il parmigiano e il pangrattato, cospargere in abbondanza le verdure stese sulla pitta e gratinare nel forno caldo a 190 gradi per 10 minuti fino a formare una doratura uniforme.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 g di lievito di birra fresco,
  • 100 ml circa di acqua,
  • 100 g di farina 0,
  • 100 g di farina integrale,
  • 4 zucchine medie,
  • 1 piccola cipolla,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 cucchiaio di capperi sottosale,
  • 60 g di olive nere morbide,
  • 1 cucchiaio raso di zucchero,
  • 2-3 cucchiai di aceto,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo completamente, impastare le due faine con il lievito e un pizzico di sale fino a ottenere un impasto uniforme e morbido (se serve unire altra acqua) da coprire e lasciare lievitare almeno 6 ore al caldo.
  2. Nel frattempo lavare le zucchine, dividerle a metà e affettarle, rosolarle in una padella semplicemente con un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio per 5 minuti abbondanti a calore medio e tenerle in disparte.
  3. Sbucciare e tritare insieme la cipolla e l'aglio, metterli nella stessa padella delle zucchine insieme ad altri 2 cucchiai di olio e i capperi ben lavati e tagliuzzati in piccole parti, rosolare a calore basso per 10 minuti scarsi.
  4. Unire nuovamente le zucchine e le olive nere snocciolate, alzare la fiamma al massimo, dopo 1 minuto aggiungere lo zucchero sciolto nell'aceto e lasciare sfumare per altri 1-2 minuti.
  5. Stendere i 3/4 dell'impasto lievitato e sistemarlo in una tortiera tonda da 24 cm, distribuirvi dentro il ripieno di zucchine, stendere sottilmente il restante impasto e ricoprire la torta sigillando con cura i bordi.
  6. Bucare la torta con una forchetta, cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 30 minuti circa, intiepidire e servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di fagiolini,
  • 2 zucchine piccole,
  • 100 g di seitan,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • 1 cipolla,
  • 2 grandi pomodori da insalata,
  • 320 g di riso vialone nano,
  • 40-50 g di parmigiano o altro formaggio simile (facoltativo),
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire i fagiolini eliminando le estremità, lessarli in abbondante acqua bollente salata per 5 minuti circa lasciandoli croccanti e sodi, scolarli e conservare al caldo l'acqua di cottura.
  2. Mondare, lavare e tagliare in piccoli dadini le zucchine insieme al seitan, condirli con poco olio, sale e la maggiorana secca, trifolarli in una pentola per risotti larga per 10 minuti scarsi e tenerli da parte.
  3. Sbucciare e tritare la cipolla, metterla nella stessa casseruola con un 2-3 cucchiai di olio e rosolarla per 10 minuti circa a calore medio basso.
  4. Nel frattempo lavare i pomodori, eliminare parte dei semi e polpa e tagliarli in piccoli cubetti, tenerne da parte 2 cucchiai e aggiungere il resto alla base di cipolle lasciandoli insaporire per alcuni minuti.
  5. Unire il riso e dopo 1-2 minuti continuare la cottura bagnando man mano con l'acqua di cottura dei fagiolini fino a ottenere il risotto al dente aggiungendo a metà cottura circa le zucchine con il seitan.
  6. Completare il riso con i fagiolini tagliati in piccoli pezzi e i pomodori a cubetti tenuti da parte, regolare di sale e mantecare se si preferisce con del formaggio grattugiato al momento.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farro perlato,
  • 600 ml di acqua,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 cipolla,
  • 2 piccole patate,
  • 400 g di ceci lessati,
  • 3-4 cucchiai di crema di soia,
  • 3 zucchine medie,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare il farro e metterlo in una pentola con l’acqua e le foglie di alloro lavate, coprire e cuocere per 30 minuti circa fino a far assorbire tutto il liquido.
  2. Spegnere, stendere su un vassoio mescolando con una forchetta e lasciare raffreddare.
  3. Nel frattempo sbucciare e affettare la cipolla, sbucciare e tagliare in cubetti le patate, condire con 1 cucchiaio abbondante di olio e un pizzico di sale cipolle, patate e 1/3 dei ceci, mettere in una casseruola piccola dal fondo spesso, coprire e lasciare insaporire inizialmente per 5 minuti.
  4. Versare un bicchiere di acqua e continuare a cuocere per 15-20 minuti a fuoco basso, quando prono frullare insieme a abbondante noce moscata e la crema di soia.
  5. Lavare le zucchine e tagliarle a cubetti, schiacciare i ceci rimasti con una forchetta, sbucciare l'aglio e tritarlo finemente, metterlo in una padella con poco olio e rosolarlo velocemente, aggiungere le zucchine, salarle e cuocerle per 10 minuti scarsi.
  6. Unire i ceci schiacciati e la maggiorana continuando a cuocere per 2-3 minuti, aggiungere il farro cotto, un poco di acqua e la metà della crema di patate lasciando insaporire il tutto a fuoco basso per alcuni minuti.
  7. Servire nei piatti, mettere nel mezzo la crema di patate rimasta e decorare a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 rametto di timo fresco,
  • 2-3 scalogni,
  • 1 piccola pera matura,
  • 1/2 mela gialla,
  • 2 albicocche secche,
  • 1 cucchiaino di curry,
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna,
  • 3 cucchiai di aceto di mele,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sfogliare il timo, sbucciare e affettare finemente gli scalogni mettendoli in una padella con 2-3 cucchiai d'olio poco olio, poco sale e il timo.
  2. Coprire con un coperchio e cuocere per 10 minuti circa a calore basso, nel frattempo sbucciare la pera e la mela, dividerle a metà eliminando i semi e tagliarle in piccoli spicchi, affettare anche le albicocche secche.
  3. Unire la frutta alla base di cipolle e cuocere per altri 10 minuti, aggiungere il curry e dopo 1 minuto lo zucchero e l'aceto di mele continuando la cottura per altri 5 minuti.
  4. Frullare finemente il composto trasformandolo in una morbida e buonissima crema/salsa agrodolce con cui accompagnare semplici verdure, focacce, crostini, ecc.