Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 17, 2021 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Ingredienti per 4 persone circa:

  • 2 cipolle rosse,
  • 4 foglie di cavolo rosso,
  • 6-700 g di cavolfiore viola,
  • 2 piccole patate,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 4 fette di pane toscano,
  • 2 cucchiai di semi di canapa decorticati,
  • maggiorana secca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le cipolle rosse e affettarle finemente mettendole in una casseruola con 3 cucchiai di olio, coprirle e rosolarle a calore dolce per 10 minuti circa.
  2. Aggiungere le foglie di cavolo rosso lavate tagliate a fette e continuare la cottura a calore basso e pentola coperta per 5 minuti abbondanti.
  3. Nel frattempo pulire il cavolfiore viola dividendolo in piccole cimette o tagliandolo in pezzi, lavarlo con molta cura, pelare le patate, lavarle e tagliarle in fette spesse.
  4. Aggiungere le due verdure alla base insieme alle foglie di alloro fresco, lasciare insaporire altri 5 minuti, coprire con 1 l di acqua e cuocere in tutto per altri 25 minuti unendo poco sale.
  5. Tagliare il pane in cubetti, condirlo con un poco di olio e la maggiorana, stenderlo in una teglia e dorarlo nel forno caldo a 180 gradi per 10 minuti circa mescolandolo ogni tanto.
  6. Togliere le foglie di alloro dalle verdure cotte e frullare finemente fino a ottenere una crema vellutata da allungare eventualmente con altra acqua e regolare di sale.
  7. Distribuire nei piatti cospargendo la superficie con i semi di canapa e accompagnare con i crostini di pane dorati.

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 pomodori medio grandi tipo ramati,
  • 150 g di pomodorini,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • 2 melanzane medie,
  • 50 g di pinoli,
  • 2 piccole cipolle rosse,
  • 1 mazzetto di basilico fresco,
  • 200 g di caciocavallo,
  • origano secco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare i 12 pomodori medi, tagliare la parte superiore e scavarli da polpa e semi recuperando il tutto, salare leggermente i pomodori svuotati e capovolgerli su un vassoio.
  2. Lavare i pomodorini e metterli in un frullatore insieme agli scarti dei pomodori medi, all'erba cipollina, poco sale e un pizzico di origano, frullare finemente fino a ottenere una cremina uniforme ben profumata.
  3. Lavare le melanzane eliminando il piccolo e tagliarle in piccole e sottili fettine, condirle con un pizzico di sale e la salsina al pomodoro.
  4. Tostare in una larga padella a calore basso i pinoli per 3-4 minuti, sbucciare e tritare le cipolle, togliere i pinoli e nella stessa padella rosolare le cipolle per 10 minuti con 4 cucchiai d'olio, aggiungere le melanzane con tutto il loro condimento, coprirle e cuocerle a calore medio basso per 15 minuti scarsi mescolandola spesso.
  5. Lavare il basilico, asciugarlo, spezzettarlo e unirlo in ultimo alle melanzane insieme ai pinoli tostati, tagliare in sottili fettine il formaggio.
  6. Riempire i pomodori con la farcia di melanzane, metterci sopra le fettine di formaggio sovrapposte le une alle altre, oliare appena e gratinare nel forno caldo a 180 gradi per 10 minuti circa.

Può il riso integrale diventare un piatto di gnocchi golosi, morbidi e ricchi di benessere? Si e lo dimostriamo ampiamente con questa innovativa tecnica di lavorazione che sfrutta le capacità aggreganti tipiche del riso grazie al suo amido naturale legato con la stessa farina del cereale, opzione che consente anche di escludere del tutto il glutine.

Accompagna questi gnocchi originali una colorata salsa di barbabietole e cipolle rosse profumata intensamente con la potente salvia che a contatto con l’olio extravergine d’oliva rilascia tutto il meglio che ha dentro.

Senza dimenticare il tocco finale dei salutari e buonissimi pistacchi!

Ingredienti per 4 persone:

  • 450 di riso integrale lessato,
  • 150 farina di riso,
  • 2-3 cipolle rosse di tropea,
  • circa 12 foglie di salvia fresca,
  • 200 g circa di barbabietola rossa cotta,
  • 200 ml circa di brodo vegetale pronto,
  • 100 g di pistacchi non salati,
  • olio extra vergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere in un potente frullatore il riso lessato avendo cura che sia asciutto, frullarlo brevemente da solo, poi aggiungere la farina di riso e un poco di sale, continuare a frullare a intermittenza fino a formare un composto fine e omogeneo facilmente lavorabile.
  2. Trasferirlo in una ciotola e se troppo morbido unire altra farina di riso o al contrario poca acqua, dividerlo in piccole parti, arrotolarle a forma di grissino e tagliare dei gnocchetti di ½ cm circa di lunghezza da stendere in un vassoio e infarinare bene.
  3. Sbucciare le cipolle e affettarle finemente mettendole in una padella insieme alle foglie di salvia spezzettate, 3-4 cucchiai di olio e un pizzico di sale.
  4. Coprire e lasciare rosolare per 10 minuti abbondanti, aggiungere la barbabietola tagliata a cubetti e lasciarla insaporire per 5 minuti, quindi frullare finemente versando il solo brodo vegetale sufficiente a creare una fluida salsina rosso viola.
  5. Lessare i gnocchetti in abbondante acqua bollente salata e nel frattempo stendere la salsa di barbabietola calda sul fondo dei piatti.
  6. Scolare i gnocchetti con una schiumarola dopo che sono venuti a galla e rimasti a cuocere per un solo minuto, adagiarli sulla salsa e cospargerli con i pistacchi sgusciati tritati grossolanamente.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di fagiolini,
  • 200 g di avena in chicchi tenuta a bagno per circa 4 ore,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 cipolla rossa,
  • 1 grande peperone verde e 1 giallo,
  • 25 g di scaglie di mandorle,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • paprica rossa,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire con cura i fagiolini e lessarli al dente in abbondante acqua non salata per 5 minuti abbondanti, scolarli ancora sodi e croccanti e raffreddarli in acqua fredda, conservare l’acqua di cottura.
  2. Scolare e sciacquare con cura l'avena (in base al tipo di avena l’ammollo potrebbe essere superfluo e bastare un semplice risciacquo), metterla in una pentola insieme all'alloro lavato, bagnarla con l’acqua di cottura dei fagiolini e lessarla a calore medio basso, per 45-50 minuti circa, finché i chicchi sono morbidi, serve un avena molto sgranata e per questo motivo è preferibile lessarla in abbondante liquido.
  3. Sbucciare e tritare grossolanamente la cipolla rossa mettendola in una larga padella con 2 cucchiai di olio, coprirla e rosolarla a calore basso per 10 minuti abbondanti.
  4. Nel frattempo pulire i peperoni da picciolo e semi, lavarli e tagliarli in piccoli cubetti, unirli alla cipolla, salarli e cuocerli per 10 minuti, tostare leggermente in un padellino le scaglie di mandorle a calore basso per alcuni minuti.
  5. Lavare e asciugare le foglie di menta, tritarle velocemente e mescolarle con 3 cucchiai abbondanti di olio, mettere 1 cucchiaio di questo olio alla menta nei peperoni, spegnere e mescolare.
  6. Tagliare i fagiolini in piccoli pezzi, scolare l'avena e metterla nella padella dei peperoni insieme ai fagiolini, mescolare, distribuire nei piatti, decorare con le scaglie di mandorle, un poco di paprica rossa e l’olio di menta rimasto.

Ingredienti per 4 persone:

  • 80 g circa di valerianella,
  • 500 g di ricotta fresca di pecora,
  • 80 g di pecorino grattugiato,
  • 4 uova,
  • 3 cipolle rosse medie,
  • 3 foglie di alloro fresche,
  • 4 cucchiai di zucchero di canna,
  • 6 cucchiai di aceto,
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata,
  • 50 ml di latte,
  • pepe bianco da macinare,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ultimi articoli

Secondi vegetali per le feste, bontà e salute in cucina!

Secondi vegetali per le feste, bontà e …

23-12-2020 Alimentazione

Una bella, sana e gustosa mini selezione di sei se...

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Picholine - campagna 2018-2019

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovari…

22-12-2020 Olio di Oliva

Torta di cioccolato, olio extravergine d'oliva Pol...

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Raggia - campagna 2018-2019

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovari…

21-12-2020 Olio di Oliva

Coppette d’uva in salsa di pere all'olio extrave...

Libri in Primo Piano

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

Invito alla Lettura

Le feste belle per i nostri cuccioli

Le feste belle per i nostri cuccioli

12-11-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Come organizzare e allestire feste, incontri e mer...

Paura

Paura

23-07-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Supera la tempesta con saggezza La recensione di ...

banner