Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Mar 29, 2020 Last Updated 10:58 AM, Mar 26, 2020

Ingredienti per 10 persone:

  • 1 grande arancia tarocco,
  • 250 g di tofu al naturale non morbido,
  • 300 ml di latte di soia,
  • 100 ml di olio di riso,
  • 1 bustina di lievito per torte,
  • 300 g di farina integrale,
  • 150 g di zucchero di canna integrale,
  • 4 cucchiai di concentrato di dattero

Preparazione

  1. Lavare l'arancia, asciugarla e grattugiare la buccia, tagliare in piccoli dadini il tofu e metterlo in un frullatore insieme alla buccia dell'agrume.
  2. Aggiungere il latte di soia e l'olio di riso, frullare inizialmente a bassa velocità aumentandola man mano fino a ottenere una cremina omogenea e liscia.
  3. Setacciare il solo lievito in una grande ciotola e mescolarlo con la farina integrale e lo zucchero di canna, aggiungere gradualmente la cremina vegetale e con una frusta continuare a mescolare fino a ottenere un impasto cremoso, completarlo unendo il concentrato di dattero.
  4. Trasferirlo in una tortiera da 28-30 cm rivestita con carta da forno e cuocere in forno a 180 gradi per 30-40 minuti, raffreddare, tagliare a fette e accompagnare con mele, altra frutta fresca o semplice marmellata poco dolce.

Ingredienti per 4 persone:

  • 125 g di farina integrale,
  • 60 g di farina bianca tipo 0,
  • 50 g di patè di olive nere,
  • 1 cipolla bianca,
  • 200 g di ceci lessati,
  • 2 cucchiai di scamorza grattugiata,
  • 8 peperoni verdi friarelli,
  • 1 grande peperone giallo,
  • 1 grande peperone rosso,
  • 1 cucchiaio di menta fresca tritata,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 220 g di lenticchie verdi lessate,
  • 100 g di farina integrale,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • 1 fettina di cipolla rossa,
  • 1 cucchiaio di foglie di prezzemolo,
  • ½ limone,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare la farina con 100 g di lenticchie cotte, la maggiorana secca e un pizzico di sale, mettere a fontana su una spianatoia e nel mezzo aggiungere 2 cucchiai di olio e l’acqua sufficiente a ottenere un impasto omogeneo da coprire e lasciare riposare per 30 minuti.
  2. Nel frattempo lavare e asciugare le foglie di prezzemolo, tritarle finemente insieme alla fettina di cipolla rossa e mettere il ricavato in una ciotolina, aggiungere 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale e pepe e il succo del limone, mescolare fino a formare una emulsione profumata.
  3. Stendere l’impasto sottilmente e ricavare delle forme quadrate di 7-8 cm di lato, almeno 16-20, metterle in una placa bassa e cuocerle nel forno caldo a 190 gradi per 10 minuti circa.
  4. Scaldare le lenticchie cotte rimaste e condirle con l’emulsione profumata, mettere le sfoglie nei piatti, disporre sopra le lenticchie condite , decorare a piacere e servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di rosolaccio dei campi o altra erba selvatica a scelta,
  • 2 porri piccoli,
  • 1 grande manciata di foglie di salvia fresca,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 300 g di ricotta fresca,
  • 100 g circa di farina integrale,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare con molta cura il rosolaccio eliminando radici, terra e foglie appassite, metterlo in una pentola con poca acqua e lessarlo per almeno 5 minuti.
  2. Quando appassito e pronto scolarlo e lasciarlo intiepidire, quindi strizzarlo in dall’acqua in eccesso e tritarlo grossolanamente.
  3. Mondare i porri e affettarli finemente, rosolarli per 10 minuti abbondanti in una padella insieme a 2 cucchiai di olio, la metà delle foglie di salvia e un pizzico di sale, aggiungere il rosolaccio e lasciarlo insaporire per 5 minuti.
  4. Tostare le mandorle in un pentolino per 5 minuti circa a calore basso mescolandole spesso, raffreddarle e tritarle, raffreddare il rosolaccio e mescolarlo con la ricotta, la farina integrale e la buccia di limone.
  5. Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungere altra farina, quindi formare dei piccoli gnocchetti tondi e stenderli su un vassoio.
  6. Lessarli per 2-3 minuti circa in abbondante acqua bollente salata, nel frattempo in un padellino rosolare l’aglio sbucciato tagliato a fettine con la salvia rimasta e 3 cucchiai di olio.
  7. Scolare i gnocchetti con una schiumarola disponendoli direttamente nei piatti e condirli con l’olio profumato e le mandorle tritate.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di farina bianca,
  • 75 g di farina integrale,
  • 400 g di cuore di verza, spinaci, erbette o altri ortaggi,
  • 2 piccoli porri,
  • 100 g di tofu,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • pepe,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare insieme le due farine con un pizzico di sale e disporle a fontana su una spianatoia, impastarle con 2 cucchiai di olio e la poca acqua fredda necessaria ottenere un impasto morbido da lasciare riposare per almeno 30 minuti.
  2. Nel frattempo mondare la verza e lavarla con cura, affettarla grossa, metterla in una pentola con poca acqua e cuocerla per 10 minuti, scolarla, intiepidirla e strizzarla parzialmente.
  3. Mondare i porri dalla parte sommitale verde, dividerli a metà per il lungo, lavarli e affettarli, rosolarli per 10 minuti in una padella dal fondo pesante insieme a 3 cucchiai di olio, aggiungere la verza, salarla e insaporirla per 5 minuti.
  4. Intiepidire la verdura e frullarla con il tofu fino a ottenere una crema uniforme, mettere le mandorle in una teglia rivestita con carta da forno e tostarle nel forno caldo a 160 gradi per 5 minuti.
  5. Stendere l'impasto a 2 mm circa e ricavare una serie di tamponi del diametro di 8 cm circa, mettere nel mezzo un cucchiaino di crema di erbette e 1 mandorla, chiudere a metà e sigillare i bordi con i rebbi di una forchetta.
  6. Trasferire i piccoli panzerotti nella stessa teglia delle mandorle e cuocerli nel forno caldo a 180 gradi per 10-15 minuti, intiepidirli e servirli da soli come aperitivo o accompagnati da una crema o salsa di verdure stagionali.

Ultimi articoli

Rosmarino, la “rugiada del mare” celebrata dai poeti dall’anima fortemente mediterranea

Rosmarino, la “rugiada del mare” cel…

24-03-2020 Erbe aromatiche

La “rugiada del mare” come poeticamente chiama...

Ipertensione, Covid-19 e sale

Ipertensione, Covid-19 e sale

23-03-2020 Ipertensione

Tra i fattori predisponenti l’aggravamento dei s...

Pasta integrale e moderna cucina della salute

Pasta integrale e moderna cucina della s…

17-03-2020 Alimentazione

La pasta integrale ha raggiunto un livello qualita...

Libri in Primo Piano

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Invito alla Lettura

Un dolcificante rivoluzionario

Un dolcificante rivoluzionario

04-04-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

La stevia, la sua storia, i suoi pregi e gli usi i...

100 baby ricetta

100 baby ricetta

25-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L'alimentazione naturale da 1 ai 3 anni Il testo ...

banner