Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 17, 2022 Last Updated 9:35 AM, Jan 17, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 piccola arancia,
  • 1 chiodo di garofano,
  • 40 g di zucchero canna,
  • 1 mela gialla Golden Delicious,
  • 80 ml di succo di mela senza zucchero,
  • 40 g di farina 0,
  • 60 g di farina integrale,
  • ½ bustina di lievito per dolci,
  • 40 ml di olio d'oliva dal fruttato leggero,
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo

Ingredienti per 4 persone:

  • 220 g di farina integrale,
  • 1 bicchiere circa di latte di soia,
  • 2 piccole carote,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 10 semi di anice,
  • 150 g di fagioli cannellini lessati,
  • 250 g di cicoria,
  • olio extravergine d'oliva,
  • pepe,
  • sale

Preparazione

  1. Impastare la farina con un pizzico di sale, 2 cucchiai d'olio e il solo latte di soia sufficiente a formare un composto morbido, coprirlo e conservarlo al fresco.
  2. Pulire le carote e tagliarle in mezze rondelle, condirle con l’aglio sbucciato tritato finemente con l’anice, poco olio e un pizzico di sale, rosolarle a calore basso per 5 minuti, versare poca acqua e continuare la cottura per altri 10 minuti circa.
  3. Condire i fagioli con poco olio e una macinata abbondante di pepe e rosolarli in una piccola padella per 5 minuti, una volta pronti schiacciarli finemente con una forchetta.
  4. Lavare con molta cura la cicoria eliminando ogni traccia di terra e lessarla per 5 minuti circa in poca acqua bollente, scolarla, lasciarla raffreddare, strizzarla dall'acqua in eccesso e tritarla mescolandola con le carote e i fagioli.
  5. Dividere l’impasto in 8 palline e stenderle sottili in forma di tamponi del diametro di circa 12 cm, rivestire con 4 tamponi degli stampini per crostatine di 8-9 cm circa di diametro (ci sono anche pratici usa e getta in carta da forno) e distribuire dentro il ripieno di verdure.
  6. Coprire con il restante impasto steso sottile rivoltando su di esso i bordi di pasta rimanenti in modo da sigillare bene il tutto, bucare con una forchetta e oliare leggermente, cuocere nel forno caldo a 190 gradi per circa 20-25 minuti.

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 2,5 g di lievito di birra,
  • 100 ml circa di acqua,
  • 100 g di farina 0,
  • 100 g di farina integrale,
  • 5 cipolle rosse,
  • 50 g di olive nere,
  • 1 cucchiaino di origano secco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo completamente, impastare le due faine con il lievito e un pizzico di sale fino a ottenere un impasto uniforme e morbido (se serve unire altra acqua) da coprire e lasciare lievitare almeno 3-4 ore al caldo.
  2. Nel frattempo sbucciare le cipolle e dividerle in 6-8 spicchi, metterle in una padella insieme a 3 cucchiai di olio, salarle poco, coprirle e rosolarle a calore medio per 10-15 minuti unendo in ultimo le olive e l'origano.
  3. Stendere i 3/4 dell'impasto lievitato e sistemarlo in una tortiera tonda da 24 cm, distribuirvi dentro il ripieno di cipolle, stendere sottilmente il restante impasto e ricoprire la torta sigillando con cura i bordi.
  4. Bucare la torta con una forchetta, cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 30 minuti circa, intiepidire e servire.

Partiamo da un olio di qualità e abbiamo una grandissima fortuna, ci regala di suo senza nulla chiedere emozioni, profumi e aromi di intensa persuasione che sanno arrivare a sollecitare come non mai i nostri sensi.

A questo olio ricco e generoso se ancora non contenti aggiungiamo alleati sensoriali solidali come spezie o erbe aromatiche e la base da cui iniziamo la nostra ricetta garantisce già di suo grande successo e apprezzamento finale.

Calibriamo poi l’aggiunta delle farine più adatte, della dose di dolcificante più equilibrata possibile, di leganti e elementi migliorativi in base al risultato che vogliamo ottenere.

Nascono così questi eccellenti biscotti figli di un olio di qualità e di un amore verso tutti i prodotti che una terra ben coltivata e amata sa offrirci malgrado spesso non rispettata come si dovrebbe! Ricordiamoci di questo e nel frattempo godiamoci i fragranti biscotti fatti con le nostre mani!!

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 1 baccello di vaniglia,
  • 50 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 60 g di zucchero di canna,
  • 60 g di fecola di patate,
  • 90 g di farina integrale,
  • ½ bustina di lievito per dolci,
  • 1 cucchiaio di buccia d’arancia grattugiata,
  • 1 uovo intero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • poco latte di riserva

Preparazione

  1. Spezzettare il baccello di vaniglia e metterlo in un pentolino con 4-5 cucchiai di olio di oliva, scaldare a bagnomaria per 10 minuti circa e lasciare raffreddare.
  2. Frullare finemente le nocciole con lo zucchero, in una ciotola setacciare insieme la fecola con il lievito e aggiungere la farina integrale, le nocciole frullate con lo zucchero e la buccia di arancia.
  3. Unire l’uovo e l’olio filtrato dalla vaniglia, impastare versando se necessario poco latte, coprire e lasciare riposare la pasta per 30 minuti al fresco.
  4. Formare un rotolo con l’impasto e tagliare delle fettine spesse 3-4 mm disponendole in una teglia rivestita con carta da forno, cuocere i biscotti a 160 gradi per 10-15 minuti, raffreddarli e usarli per accompagnare gustosamente la colazione del mattino.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di farina bianca,
  • 75 g di farina integrale,
  • 400 g di cuore di verza, spinaci, erbette o altri ortaggi,
  • 2 piccoli porri,
  • 100 g di tofu,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • pepe,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mescolare insieme le due farine con un pizzico di sale e disporle a fontana su una spianatoia, impastarle con 2 cucchiai di olio e la poca acqua fredda necessaria ottenere un impasto morbido da lasciare riposare per almeno 30 minuti.
  2. Nel frattempo mondare la verza e lavarla con cura, affettarla grossa, metterla in una pentola con poca acqua e cuocerla per 10 minuti, scolarla, intiepidirla e strizzarla parzialmente.
  3. Mondare i porri dalla parte sommitale verde, dividerli a metà per il lungo, lavarli e affettarli, rosolarli per 10 minuti in una padella dal fondo pesante insieme a 3 cucchiai di olio, aggiungere la verza, salarla e insaporirla per 5 minuti.
  4. Intiepidire la verdura e frullarla con il tofu fino a ottenere una crema uniforme, mettere le mandorle in una teglia rivestita con carta da forno e tostarle nel forno caldo a 160 gradi per 5 minuti.
  5. Stendere l'impasto a 2 mm circa e ricavare una serie di tamponi del diametro di 8 cm circa, mettere nel mezzo un cucchiaino di crema di erbette e 1 mandorla, chiudere a metà e sigillare i bordi con i rebbi di una forchetta.
  6. Trasferire i piccoli panzerotti nella stessa teglia delle mandorle e cuocerli nel forno caldo a 180 gradi per 10-15 minuti, intiepidirli e servirli da soli come aperitivo o accompagnati da una crema o salsa di verdure stagionali.

Ultimi articoli

La carenza di ferro e altri nutrienti come possibile segnale di un problema con il glutine

La carenza di ferro e altri nutrienti co…

13-01-2022 Celiachia

La carenza di alcuni sali minerali e vitamine potr...

Primi vegetali delle feste 2021, alternative chic e porta fortuna!

Primi vegetali delle feste 2021, alterna…

20-12-2021 Alimentazione

La nostra selezione 2021 di primi piatti che posso...

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

15-12-2021 Erbe aromatiche

Il Rafano ha una storia di utilizzo in cucina abba...

Libri in Primo Piano

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Cucina a Vapore

Cucina a Vapore

Ottobre 01, 2012

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Possiam...

Invito alla Lettura

100 Baby Pappe

100 Baby Pappe

17-11-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Ricette per bimbi 0-1 anno Succede in molti casi ...

La mente al servizio della cucina

La mente al servizio della cucina

17-12-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un libro ricco di consigli utili per aprire la men...

banner