Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 24, 2021 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Ingredienti per 4 persone:

  • 2-3 cipolle bianche,
  • 1 cucchiaino di foglioline di timo,
  • 3 uova,
  • 80 g di noci sgusciate,
  • 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 180 g circa di pangrattato,
  • 300 ml di latte,
  • 100 g di formaggi misti già puliti e tagliati a cubetti,
  • pepe,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di spinaci,
  • 2 porri o 4 scalogni,
  • 1 cucchiaino di timo,
  • 2 uova,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 200 ml di latte fresco,
  • 200 g di ricotta fresca,
  • sale.

Per la salsa di anacardi:

  • 80 g di anacardi tenuti a bagno dal giorno prima,
  • 1 cipolla,
  • 1 cucchiaino circa di curcuma in polvere,
  • latte o bevanda vegetale,
  • pepe

Preparazione

  1. Mondare dalla radice e lavare con molta cura gli spinaci, metterli in una pentola con la sola acqua di lavaggio e cuocerli per 5 minuti scolandoli una volta pronti.
  2. Pulire e affettare i porri, rosolarli in padella con dell'olio e il timo per 10 minuti circa, aggiungere gli spinaci strizzati e tritati e lasciarli insaporire 5 minuti.
  3. Mettere le uova in una terrina, aggiungere il latte, la ricotta, il parmigiano, un pizzico di sale e una macinata di pepe sbattendo il tutto per qualche minuto.
  4. Aggiungere gli spinaci, riempire delle formine oliate e infarinate e cuocere nel forno per 25 minuti circa.
  5. Per la salsa tritare la cipolla e rosolarla in un poco di olio di oliva, unire la curcuma in polvere e cuocere per qualche minuto facendo appassire la cipolla senza colorarla.
  6. Unire un pizzico di sale e una macinata di pepe, quindi frullare la cipolla con gli anacardi e il latte o una bevanda vegetale a scelta sufficiente a ottenere una salsa cremosa e morbida.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di castagne secche tenute a bagno dal giorno prima o 300 g di castagne fresche,
  • 2 foglie di alloro,
  • 200 g di cuore di cavolo verza (la parte più interna) e 12 foglie intere grandi,
  • 3 spicchi d'aglio,
  • 1 cucchiaio di rosmarino tritato,
  • 3 uova,
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 250 ml di latte fresco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale,
  • pepe

Della quinoa, pianta assimilata ai cereali per praticità e componenti nutrizionali pur non facendone parte realmente, si utilizzano non solo i piccoli chicchi dai vari colori, ma anche l’ottima farina comprata preferibilmente già pronta o anche realizzata facilmente da se con un potente frullatore.

Naturalmente priva di glutine aiuta molto ad esempio la lievitazione dei composti di panificazione in generale e migliora allo stesso tempo la struttura delle preparazioni di pasticceria come i biscotti.

Un altro uso interessante, proprio per l’assenza di glutine, è nella preparazione dei primi piatti di pasta fresca adatta a chi soffre di celiachia e spesso non può gustare le tradizionali ricette della cucina Italiana e qui ne abbiamo un ottimo esempio pratico e gustoso!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 peperone rosso,
  • 2 zucchine,
  • 1 mazzetto di basilico fresco,
  • 2 cucchiai di pinoli,
  • 2 piccole uova,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 250 g di ricotta fresca compatta e poco cremosa,
  • 100 g di quinoa bianca,
  • 60 g di farina di grano saraceno,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e 25 g circa in un pezzo intero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • pepe,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare il peperone, mondarlo eliminando il picciolo verde e i semi, tagliarlo in piccoli cubetti e metterlo in una piccola padella con 1-2 cucchiai di olio, salarlo poco, coprirlo e rosolarlo per 10 minuti circa.
  2. Lavare le zucchine, tagliarle a cubetti e cuocerle a vapore per 10 minuti, raffreddarle e frullarle molto finemente con il basilico pulito, i pinoli, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio a crudo e la loro acqua di cottura sufficiente a ottenere una fluida salsina verde.
  3. In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale, una macinata di pepe e la curcuma, aggiungere la ricotta e dopo averla amalgamata incorporare la quinoa ridotta in farina grossolana con un potente frullatore, la farina di grano saraceno e il parmigiano grattugiato formando un impasto morbido ma sodo e asciutto, se dovesse risultare ancora troppo molle per via di una ricotta ricca d'acqua unire un altro poco di farina.
  4. Bagnandosi le mani con poca acqua prelevare poco impasto per volta e formare dei piccoli gnocchi rotondi mettendo al loro interno 1-2 dadini rossi di peperone, infarinarli leggermente e metterli su un vassoio.
  5. Lessare in abbondante acqua bollente salata gli gnocchi per circa 7-8 minuti circa a seconda della consistenza, scolarli con una schiumarola adagiandoli direttamente nei piatti già coperti con la salsina verde al basilico lievemente scaldata, decorare distribuendo qua e la i dadini di peperone rosso rimasti e il parmigiano intero diviso in sottili scaglie.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 grande peperone giallo,
  • 1 mazzetto di menta,
  • 2 carote medie,
  • 60 g di parmigiano,
  • 1 mazzetto piccolo di basilico fresco,
  • 3-400 g di uva nera o bianca,
  • 2 cucchiai di semi di girasole,
  • maggiorana secca,
  • olio extra vergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire il peperone giallo, tagliarlo in piccoli cubetti e metterlo in una padella insieme a 1 cucchiaio abbondante di olio, un pizzico di sale e le foglie di menta intere, coprirlo e cuocerlo per 10 minuti scarsi bagnando con poche gocce di acqua se necessario.
  2. Pulire le carote, tagliarle in mezze rondelle o a cubetti e cuocerle a vapore per 10-15 minuti lasciandole leggermente croccanti, una volta pronte condirle con poco olio, sale e un pizzico di maggiorana secca.
  3. Dividere in sottili scaglie il parmigiano, pulire con cura il basilico, spezzettarlo finemente con le mani solo all'ultimo momento.
  4. Lavare l'uva, dividere ogni acino a metà e eliminare i semi mettendo il tutto in una grande ciotola con i peperoni privati della menta e le carote fredde.
  5. Unire un pizzico di sale, poco olio e il basilico spezzettato, distribuire in coppette o piatti e cospargere con le scaglie di parmigiano e i semi di girasole.

Ultimi articoli

Secondi vegetali per le feste, bontà e salute in cucina!

Secondi vegetali per le feste, bontà e …

23-12-2020 Alimentazione

Una bella, sana e gustosa mini selezione di sei se...

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Picholine - campagna 2018-2019

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovari…

22-12-2020 Olio di Oliva

Torta di cioccolato, olio extravergine d'oliva Pol...

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Raggia - campagna 2018-2019

Olio extravergine d'oliva Poldo Monovari…

21-12-2020 Olio di Oliva

Coppette d’uva in salsa di pere all'olio extrave...

Libri in Primo Piano

Pesce e Verdure

Pesce e Verdure

Agosto 01, 2006

Un'unione gustosa e salutare Descrizione: 28 pes...

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Invito alla Lettura

L'importanza dell'equilibrio acido base

L'importanza dell'equilibrio acido base

12-02-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Il rapporto fondamentale tra la componente acida e...

Prevenire l'osteoporosi

Prevenire l'osteoporosi

12-02-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Argomento molto dibat...

banner