Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Apr 04, 2020 Last Updated 9:14 AM, Apr 2, 2020

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di fagioli cannellini tenuti a bagno per 24 ore,
  • 250 g di piselli freschi piccoli sgusciati,
  • 1 mazzetto di menta,
  • 2 piccole carote,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • 60 g di olive verdi snocciolate,
  • 12 pomodori secchi sottolio,
  • pepe,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 piccole uova,
  • 80 g di pangrattato,
  • 60 g di barbabietola lessata e pulita,
  • 350 g di ricotta fresca compatta e poco cremosa,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 125 g di farina bianca,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • 20 foglie di salvia fresca,
  • farina bianca e pangrattato di riserva,
  • olio extravergine d'oliva,
  • pepe,
  • sale

Preparazione

  1. Sbattere le uova con poco sale e pepe, il pangrattato e la barbabietola frullata e ridotta in crema, aggiungere la ricotta e dopo averla amalgamata incorporare la farina e il parmigiano formando un impasto morbido ma sodo e asciutto, se dovesse risultare ancora troppo molle per via di una ricotta ricca d'acqua unire un altro poco di farina o pangrattato.
  2. Infarinando le mani con poca farina prelevare poco impasto per volta e formare dei piccoli gnocchi rotondi da sistemare su un vassoio.
  3. In una larga padella tostare prima i semi di papavero per 2-3 minuti, metterli in disparte e successivamente scaldare a calore basso per altri 2-3 minuti con 4-5 cucchiai d'olio le foglie di salvia lavate.
  4. Lessare in abbondante acqua bollente salata gli gnocchi per circa 5 minuti circa a seconda della consistenza, scolarli con una schiumarola e lasciarli insaporire brevemente nella padella con olio, salvia e papavero.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 foglie di verza,
  • 300 g circa di sedano rapa,
  • 2 carote,
  • 20 semi di anice,
  • 200 g di farro perlato,
  • 2 scalogni,
  • 10 foglie di salvia,
  • 300 g di lenticchie di Rascino già lessate,
  • 60 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo,
  • pepe,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le foglie di verza a tagliarle in sottili striscioline eliminando la costa bianca dura, lessarle in acqua bollente leggermente salata per soli 5 minuti, scolarle con una schiumarola, una volta tiepida strizzarle leggermente e condirle con l’olio di sesamo, poco sale e pepe.
  2. Pulire le carote e il sedano rapa, tagliarli in sottili striscioline o a julienne corta, tritare o macinare i semi di anice, metterli in un larga casseruola con 2-3 cucchiai di olio e lasciare insaporire brevemente, aggiungere le verdure e lasciarle rosolare per 5 minuti.
  3. Aggiungere il farro sciacquato e lasciarlo insaporire alcuni minuti, versare gradualmente l’acqua di cottura della verza cuocendo il cereale per 25-30 minuti circa come fosse un risotto.
  4. Sbucciare gli scalogni e tritarli insieme alle foglie di salvia, rosolarli per 5 minuti insieme a 2 cucchiai di olio, aggiungere le lenticchie e lasciarle insaporire per 10 minuti a fuoco basso.
  5. Tritare o frullare le nocciole metà finemente quasi in farina e metà grossolanamente, aggiungere quelle fini al farro, metterlo nei piatti con un buco centrale in cui disporre le lenticchie, completare con la verza cosparsa con le nocciole tritate grosse.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di uva bianca,
  • 1 limone,
  • 250 g di fagioli cannellini lessati,
  • 1 piccolo spicchio d’aglio,
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche miste tra menta, basilico, aneto, maggiorana, erba cipollina, ecc,
  • 200 g di scamorza affumicata,
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo nero,
  • pepe bianco,
  • olio extra vergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Per prima cosa lavare bene l’uva, sgranarla e asciugatela, dividerla a metà eliminando gli acini interni e bagnarla subito con poche gocce di succo di limone.
  2. Mettere i fagioli cannellini lessati in una ciotola e condirli con uno spicchio di aglio schiacciato, poco olio e pepe macinato al momento, l’aglio poi andrà tolto al momento del consumo lasciando solo il suo profumo.
  3. Tagliare il formaggio in piccoli cubetti, pulire con cura tutte le erbe aromatiche e spezzettarle finemente con le mani o tagliuzzarle con una forbice.
  4. Riunire insieme l’uva, i fagioli e il formaggio, aggiungere le erbe aromatiche miste, poco sale e 2-3 cucchiai di olio, decorare con i semi di sesamo nero, mescolare e portare in tavola.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 piccolo cespo di lattuga,
  • 80 g di pecorino romano o calabrese stagionato,
  • 2-3 carote medie,
  • 5-6 ravanelli,
  • 60 g di olive verdi snocciolate,
  • 2 cucchiai di semi di zucca,
  • 2 grandi pere williams rosse o simili biologiche,
  • 1 limone,
  • 3-4 cucchiai di essenza di fichi,
  • 1 manciata di germogli verdi a scelta,
  • pepe e coriandolo da macinare,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Ultimi articoli

Rosmarino, la “rugiada del mare” celebrata dai poeti dall’anima fortemente mediterranea

Rosmarino, la “rugiada del mare” cel…

24-03-2020 Erbe aromatiche

La “rugiada del mare” come poeticamente chiama...

Ipertensione, Covid-19 e sale

Ipertensione, Covid-19 e sale

23-03-2020 Ipertensione

Tra i fattori predisponenti l’aggravamento dei s...

Pasta integrale e moderna cucina della salute

Pasta integrale e moderna cucina della s…

17-03-2020 Alimentazione

La pasta integrale ha raggiunto un livello qualita...

Libri in Primo Piano

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Invito alla Lettura

Equo e Solidale

Equo e Solidale

07-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un ricettario per tutti i giorni È un libro molt...

L'importanza dell'equilibrio acido base

L'importanza dell'equilibrio acido base

12-02-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Il rapporto fondamentale tra la componente acida e...

banner