Ti trovi qui:Home»Letture»L'editoriale

L'editoriale

Pensieri e riflessioni dello Chef

Vota questo articolo
(2 Voti)
Alimentazione vegetariana e mondo biologico - 4.0 out of 5 based on 2 votes
Del numero di marzo di Cucina Naturale volevo segnalarvi il bell’articolo di Franco Travaglini sull’intreccio tra agricoltura biologica e mondo vegetariano nelle sue diverse sfaccettature.Con Franco oltre 10 anni fa abbiamo scritto insieme un libro eccellente, scusate la modestia ma in questo caso non me ne preoccupo visto che non ha motivo d’esserci. Purtroppo un libro forse in anticipo sui…
Vota questo articolo
(1 Vota)
Coltivare la passione per la Cucina - 4.0 out of 5 based on 1 vote
Una di queste mattine passando per le vie del paesino di montagna dove vivo dopo una copiosissima nevicata che ha ammantato di bianco ogni angolo possibile ho visto un uomo anziano che con una disarmante delicatezza si chinava e annaffiava un piccolo vaso dove un seme o una nascosta piantina era in attesa.L’angolo era quella intercapedine di entrata che esisteva…
Vota questo articolo
(1 Vota)
Innovazione alimentare senza senso e reale utilità - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Anche quest'anno a Berlino nell’ambito di Fruit Logistica, fiera internazionale del commercio di frutta, verdura, erbe e fiori freschi, sarà assegnato un premio speciale per l’innovazione.Ne ambiscono una serie di prodotti teoricamente innovativi che dovrebbero rappresentare l’avanguardia alimentare prossima ventura, quella che dovrebbe portare benefici a tutti noi. Cito alcuni dei “geniali” concorrenti in gara così da avere un quadro…
Vota questo articolo
(1 Vota)
Bambini: obbiettivo importante l’educazione al cibo - 4.0 out of 5 based on 1 vote
Mi è capitato di leggere oggi la riflessione di un’insegnante sulla prossima generazione di adulti, ora bimbi, e la loro possibile mancanza di capacità elaborative in cucina.L’espressione “generazione a fornelli spenti” mi ha colpito in particolare, non sono per nulla convinto che sarà così, ma certamente il grido di allarme si fonda su molte ragioni concrete e sulla verissima constatazione…
Vota questo articolo
(1 Vota)
India e olio d'oliva - 3.0 out of 5 based on 1 vote
Oggi serata di inaugurazione di Olio Officina Food Festival 2013 al Palazzo delle stelline in Milano con ospite d’onore l’India come paese dell’olio 2013.Può forse sorprendere questo aspetto abituati a pensare l’olio da olive come fatto quasi esclusivamente Italiano, invece è bene capire che questo patrimonio di stampo mediterraneo ha ormai preso piede in molte realtà geografiche che pur non…
Vota questo articolo
(2 Voti)
L'artigianalità della cucina è rimasta immutata - 3.5 out of 5 based on 2 votes
Mani al lavoro per riparare e far tornare funzionale una vecchia sedia, quanto sia vecchia lo si vede dal legno e si vede però anche la sua immutata funzionalità.Chi usa le mani è una persona di lunga esperienza e anche questo dalla foto è evidente, sa come fare tecnicamente, ma soprattutto sa dell’amore che lo avvolge quando intreccia da un…
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il perdono, alimentazione e cucina: una medicina per il cuore - 4.0 out of 5 based on 1 vote
Il post di oggi parte da un articolo di carattere psicologico e che quindi sembrerebbe centrare poco con le dinamiche di cibo e cucina, ma vedrete che ci arriviamo a spiegare il collegamento. Intanto vediamo di cosa tratta questa interessante ricerca realizzata da Britta Larsen del Department of Psichology dell’univesity of California di San Diego (Stati Uniti) insieme ai suoi…
Vota questo articolo
(1 Vota)
A volte in cucina manca la voglia - 3.0 out of 5 based on 1 vote
Cosa manca in cucina a volte? Potrebbero essere tante cose, dal piccolo attrezzo che proprio quello si stava cercando e senza il quale sembra tutto perso, magari quell’ingrediente in apparenza strano che non si sa dove comprare o molto più spesso semplicemente la voglia.Perché la pigrizia è un ammaliatrice anche per chi ha passione di cuciniere e alleandosi a volte…
Vota questo articolo
(1 Vota)
Degenerazione alimentare moderna - 4.0 out of 5 based on 1 vote
Mi ricollego oggi all'articolo dell’altro ieri quando esaltavo la dimensione personalizzata dei ristoranti, buona o cattiva che sia come succede a ogni comune mortale. In particolare mi riallaccio all’ultima frase in cui esprimevo le mie considerazioni lapidarie sui moderni fast food, frase che mi è rimasta dentro e ritornata prepotente mentre leggevo statistiche, studi e considerazioni sulla moderna epidemia di…
Pagina 3 di 4

Facebook