Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 28, 2021 Last Updated 10:29 AM, Sep 27, 2021

I preziosi semi di zucca in cucina

Pubblicato in Mangiare sano
Letto 393 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Conosciamo meglio i fantastici e colorati semi di zucca ricchi di virtù straordinarie, con una quota proteica interessante e di facile integrazione, con le mille possibilità di migliorare notevolmente i nostri piatti cucinati con tanta passione!semi

I semi di zucca sono tra quelli oleosi forse i meno usati e frequenti per le abitudine Italiane nella preparazione delle ricette, per molti sono associati ad esempio giusto agli aperitivi o ai ricordi dell’infanzia.

Questi interessanti semi che si portano dietro tutti i pregi della categoria dei semi oleosi insieme ad altri più specifici si possono reperire sotto diverse forme a seconda della varietà di zucca da cui sono ottenuti.

La maggior parte si presentano comunque di colore verde più o meno intenso e spesso si trovano già tostati e pronti per il consumo diretto senza la necessità di altri trattamenti, spiccano quindi per il colore da un lato a la componente aromatica molto caratteristica e piacevole che ci aiuta anche a dare forte sapidità senza ricorrere eccessivamente al sale.

La loro presenza nel pane è incredibilmente buona e valorizzante, possono essere messi in due modi diversi con risultati contrapposti, interi danno una caratteristica di rusticità spiccata e a livello organolettico introducono elementi di croccantezza nel momento in cui la fetta di pane arriva a contatto con il palato, frantumati con un mortaio o tritati conferiscono al pane una sapore unico e intenso come se si fosse usato olio di zucca altra perla di cui promettiamo di parlarvi in maniera estesa in un prossimo articolo.

Non solo pane ovviamente, banalmente si può subito ricordare come l’introduzione dei semi di zucca tostati nelle insalate ne cambia molto l’impatto complessivo e qui la presenza contemporanea di frutta fresca, in primis gli agrumi ma anche le estive pesche, risulta un matrimonio ben riuscito.

Uno degli aspetti interessanti di questi semi è la particolare funzione di supporto esterno ad esempio quando si devono realizzare delle impanature originali e mischiare dei semi di zucca frantumati con del pangrattato integrale regala sensazioni organolettiche molto personali soprattutto se sono presenti ortaggi come zucchine e asparagi o il pesce, senza dimenticare anche l’apporto di buone fibre.

Nei primi piatti, invece, una opzione valida è quella di preparare cereali in chicchi valorizzandoli con i semi di zucca attraverso tre modi distinti.

Tramite la sensazione di croccantezza che possono donare, tramite il sapore spiccato e intenso amplificato dalla loro tostatura, tramite il colore verdastro che possiamo immaginare bene come possa dare sfumature particolari a un bianco riso basmati da servire come accompagnamento di ortaggi e legumi.

Uno spunto interessante, gustoso e irresistibile?

Al riso cotto con il sistema ad assorbimento mettendo una parte di riso e due di acqua e tempi di circa 10 minuti dopo raffreddamento possiamo aggiungere una bella manciata di semi di zucca tosati tritati grossolanamente, dei pomodorini tagliati a spicchi, delle zucchine grigliate e dei peperoni a striscioline, conditi con poco olio, sale e timo e passati in forno 10 minuti.

Basterà poi completare con un poco di zenzero fresco grattugiato dosandolo secondo i propri gusti e servire freddo al posto della comune insalata di riso, ma con un risultato notevolmente migliore!!!

Ultimi articoli

Origano, delizia e splendore di montagna

Origano, delizia e splendore di montagna

23-09-2021 Erbe aromatiche

L'origano è una tipica pianta di montagna che cre...

Patate dolci in salsa verde al limone e olio extravergine d’oliva Vòria Podere Malvarosa

Patate dolci in salsa verde al limone e …

14-09-2021 Olio di Oliva

Patate dolci in salsa verde al limone e olio extra...

Utilizziamo al meglio i fagioli freschi in baccello

Utilizziamo al meglio i fagioli freschi …

01-09-2021 Mangiare sano

Sapore e consistenza dei fagioli freschi in baccel...

Libri in Primo Piano

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Le ricette del mese

Mela verde al gomasio con ravanelli, rucola e olive

Mela verde al gomasio con ravanelli, ruc…

25-09-2021 Antipasti

L’arrivo stagionale delle buone mele nuove, lo s...

Barbabietole al curry con cavolfiore ai semi di papavero

Barbabietole al curry con cavolfiore ai …

22-09-2021 Antipasti

In questa ricetta si incontrano due ortaggi che in...

Involtini di melanzane di fine estate con fagiolini e peperoni ai funghi

Involtini di melanzane di fine estate co…

21-09-2021 Secondi

Prima che con l’arrivo dell’autunno sia le mas...

Invito alla Lettura

Viva, viva le verdure

Viva, viva le verdure

15-10-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un buon libro per avvicinare con intelligenza il b...

Le feste belle per i nostri cuccioli

Le feste belle per i nostri cuccioli

12-11-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Come organizzare e allestire feste, incontri e mer...