Ti trovi qui:Home»Ricette»Antipasti»Involtini di zucchine e orzo in salsa verde con mandorle all’olio extravergine d’oliva

Involtini di zucchine e orzo in salsa verde con mandorle all’olio extravergine d’oliva

Lunedì, 18 Dicembre 2017 20:35
Involtini di zucchine e orzo in salsa verde con mandorle all’olio extravergine d’oliva - 4.0 out of 5 based on 1 vote
Involtini di zucchine e orzo in salsa verde con mandorle all’olio extravergine d’oliva Copyright © Giuseppe Capano

Ingredienti per 4 persone:

  • 125 g di orzo perlato,
  • 2 zucchine medio grandi,
  • 12 foglie di basilico,
  • 1 piccola carota,
  • 60 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Raggia,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare l'orzo, metterlo in una piccola casseruola con 400 ml di acqua fredda, portare gradualmente a ebollizione, semi coprire la pentola e cuocere per circa 30 minuti.
  2. Nel frattempo lavare le zucchine e con un pelapatate o uno strumento simile tagliare per il lungo sottili fettine, scegliere le 12 più belle e intatte e marinarle in 1-2 cucchiai di olio per almeno 30 minuti salandole appena.
  3. Tagliare a pezzi e cuocere per 5 minuti circa a vapore tutto il resto delle zucchine, quindi frullarle finemente con il basilico pulito, poco sale e 1 cucchiaio abbondante di olio, sempre a vapore cuocere la carota e tagliarla in seguito a cubetti.
  4. Tostare nel forno caldo o in un piccolo padellino a calore basso le mandorle, raffreddarle, tritare finemente la metà e a scaglie le restanti.
  5. Far assorbire quasi del tutto il liquido di cottura dall'orzo, salarlo poco, profumarlo con alcune gocce di olio e mescolarlo con le mandorle tritate lasciandolo raffreddare in un piatto.
  6. Stendere la crema verde nei piatti, formare con le fettine di zucchine degli involtini ripieni di orzo e metterli in verticale nei piatti, circondarli con le mandorle tostate in scaglie e decorare con i cubetti di carota.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

300 g circa di batata rossa,

4 arance,

60 g circa di olive nere morbide,

1 carota,

2 cucchiai di semi di sesamo nero,

buon origano secco,

olio extravergine d'oliva,

sale

 

Preparazione

 

Lavare con molta cura la batata rossa, asciugarla e con un pelapatate o uno strumento simile tagliarla in sottili fettine disponendole nei piatti.

Sbucciare a vivo le arance e tagliarle in spicchi raccogliendo buona parte del succo che rilasciano, mescolare questo succo don 3-4 cucchiai d'olio e un pizzico di sale fino a formare un emulsione con cui condire le fettine di batata e lasciarle marinare per 20 minuti circa.

Snocciolare e tagliare a fettine le olive, pulire la carota e ridurla in sottili striscioline, tostare leggermente i semi di sesamo nero.

Condire le fettine di batata rossa con le olive e abbondante origano, mettere di fianco gli spicchi di arancia e negli spazi rimasti decorare con le striscioline di carota, completare cospargendo i semi di sesamo e servire.

Informazioni aggiuntive

  • Portata:: Antipasti
  • Stagione: Estate
  • Difficoltà: Media
  • Tempi di preparazione: 20'
  • Tempi di cottura: 30'
Vota questo articolo
(1 Vota)
Google Plusfacebooktwitterflickrfeedcontattinewsletter
  • Ultime Ricette
  • Tag Ingredienti

media partner

partner-tecnichenuove partner-cucinanaturale partner-aiab partner-corriere-della-sera partner-olioofficina partner-olioofficinaff partner-legambiente partner-festambiente partner-cambiamenu partner-mandacaru

Facebook