Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Nov 19, 2019 Last Updated 2:12 PM, Nov 18, 2019

Uova colorate con mais, cipolle e taleggio

Uova colorate con mais, cipolle e taleggio Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Antipasti
Letto 3142 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 grandi cipolle rosse,
  • 1 cucchiaino di rosmarino fresco tritato,
  • 125 g di taleggio,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • 700 ml di latte fresco,
  • 275 g di farina gialla per polenta precotta,
  • 2 cucchiai di semi di papavero,
  • 2 cucchiai di semi di sesamo,
  • 2 cucchiai di cocco secco in polvere,
  • carta da forno,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Sbucciate, lavate e tritate grossolanamente le cipolle rosse, conditele con 2-3 cucchiai d'olio, un pizzico di sale e il rosmarino, mettetele in una piccola casseruola antiaderente, copritele e rosolatele lentamente a fuoco basso per 30 minuti circa.
  2. Nel frattempo tagliate il taleggio in piccoli dadini, preparate il prezzemolo e rivestite una pirofila con un foglio di carta da forno.
  3. Versare in una pentola il latte, aggiungete le cipolle rosolate, portate a ebollizione, riducete al minimo la fiamma, unite un pizzico di sale e 225 g di farina gialla precotta, mescolate bene e cuocete per circa 7-8 minuti sempre mescolando.
  4. Unite il taleggio e il prezzemolo amalgamandoli bene, trasferite il composto su un vassoio e lasciatelo leggermente intiepidire ma non raffreddare.
  5. Bagnatevi le mani con poco olio, prendete un poco di impasto per volta e formate delle palline grandi come delle normali uova, dovreste ottenerne circa 12.
  6. Oliatele leggermente e impanatele con delicatezza con i semi di papavero, il sesamo, la noce di cocco e la farina di mais rimasta.
  7. Mettetele nella pirofila, cuocetele nel forno caldo a 200 gradi per 10-12 minuti e servitele su un letto di insalata disposta in un bel piatto o un cestino.

Il segreto dello Chef:

Per un risultato perfetto potete usare degli stampi in silicone a forma di uova con cui dare la giusta forma ovale alle palline, ma lo stesso risultato lo potete ottenere con delle più economiche vaschette di plastica portauova in vendita nei comuni negozi di casalinghi; dopo un accurato lavaggio e asciugatura basterà appoggiare una pallina nel primo incavo libero, chiudere la vaschetta e dare così forma all’uovo, da rifinire con le mani solamente se presenta impasto eccessivo in più.

Ultimi articoli

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Dieta e cucina mediterranea, attenzione a seguire il vero modello!

Dieta e cucina mediterranea, attenzione …

12-11-2019 Cucina Mediterranea

Non si contano gli studi che nell’arco degli ult...

Ultime statistiche, indicazioni e consigli sulla celiachia

Ultime statistiche, indicazioni e consig…

01-07-2019 Celiachia

Secondo l’ultima relazione messa a punto dal min...

Libri in Primo Piano

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

Cucina a Vapore

Cucina a Vapore

Ottobre 01, 2012

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Possiam...

Invito alla Lettura

Il gusto e la salute

Il gusto e la salute

20-11-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Mangiare sano per vivere bene. È un libro che si...

Prodotti naturali, conoscere per fare

Prodotti naturali, conoscere per fare

17-09-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Mangiare con gusto e far da se.  Un altro ot...

banner