Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 24, 2019 Last Updated 7:18 AM, May 22, 2019

Gli ingredienti adatti a dolcificare le pietanze sono di diverso tipo e possono provenire da molteplici prodotti di base, il loro ruolo è determinante per la riuscita delle ricette di pasticceria e possono essere un buon aiuto anche nei piatti salati dove serve un elemento di contrasto e esaltazione.

Tuttavia è indubbio che le componenti dolci in generale siano da consumare con moderazione viste le conseguenze sull'organismo di un loro abuso in particolare se già debilitato da processi patologici in atto come il diffuso diabete.

Al di la dell'aspetto della salute che ognuno deve valutare in base alle personali condizioni complessive e non può essere generalizzato le osservazioni alimentari più interessanti sono tre:

  • i dolcificanti hanno tutti un diverso carico aromatico e influenza organolettica;
  • cambia sempre la reazione fisica nel momento in cui si uniscono alle altre componenti della ricetta;
  • impattano sull’organismo in maniera importante se abusati, ma non tutti con lo stesso grado di avversità.

Per questo è importante conoscerli con cura e sapere che un uso diversificato può portare a più tipi di risultati finali, sia di riuscita strettamente tecnica che di impatto su un indice fondamentale per la salute, quello glicemico.

Conoscere e avere modo di provare in concreto tutte le alternative al classico e onnipresente zucchero attraverso ricette studiate appositamente può portare ad ampliare le possibilità di abbinamento, tutelare meglio l’impatto sull’organismo, incrementare il proprio bagaglio di gusti e sapori, ritrovare sentori e profumi dimenticati o relegati a ricordi passati.

Malti, sciroppi di cereali, mieli, sciroppi di piante, stevia, concentrati o estratti di frutta e verdura sono solo alcune delle molteplici alternative da conoscere e utilizzare in cucina per la soddisfazione organolettica e il benessere della propria salute.

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Le ricette del mese

Piccole tortine alle fragole e nocciole

Piccole tortine alle fragole e nocciole

22-05-2019 Dolci e Dessert

Ingredienti per 8 persone: 300 g di fragole, 6...

Ciriole con luppolo selvatico, mandorle, limone e pomodori secchi

Ciriole con luppolo selvatico, mandorle…

18-05-2019 Primi

Ingredienti per 4 persone: 50 g di mandorle sgu...

Agretti marinati all’arancia con carote agliate

Agretti marinati all’arancia con carot…

14-05-2019 Antipasti

Ingredienti per 4 persone: 1 arancia, 80 g di ...

Invito alla Lettura

The China Study

The China Study

24-09-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Sorprendenti implicazioni per la dieta, la perdita...

L'importanza dell'equilibrio acido base

L'importanza dell'equilibrio acido base

12-02-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Il rapporto fondamentale tra la componente acida e...