Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 10, 2020 Last Updated 9:07 PM, Jul 8, 2020

Involtini di zucchine e orzo in salsa verde con mandorle all'olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Raggia      

Involtini di zucchine e orzo in salsa verde allolio slide1Un'altra produzione di eccellenza dell'azienda Poldo, un elegante extravergine dal fruttato medio con toni erbacei, sentori di mandorla verde e carciofo ben distinti, un piccante mai invadente di media intensità e un amaro sfumato a piacevole che rendono l'assaggio puro molto gradevole.

In questo piatto molto estivo l'olio Raggia compare in tre elementi distinti che sa esaltare in maniera perfetta, prima nelle zucchine a marinare, poi nella salsa in matrimonio con zucchine e basilico, infine nel cereale, la versione perlata dell'orzo che come abbiamo scritto ed evidenziato più volte ha una particolare affinità con gli oli extravergine di oliva di qualità.

L'Azienda

Poldo Service

Involtini di zucchine e orzo in salsa verde allolio slide4Poldo Service nasce come azienda specializzata nella realizzazione e nella manutenzione di aree verdi. In seguito, il fondatore Lorenzo Polacco, potatore professionista, spinto dall'amore per la natura decide di approfondire la conoscenza dell'ulivo, dei suoi frutti e del loro derivato più prezioso: l'olio extra vergine di oliva. Nel 2012, diventa assaggiatore professionista di olio extra vergine e decide di raccogliere il testimone lasciato dal suocero, recuperando la gestione dell'uliveto di famiglia per produrre un olio di altissima qualità.

L'Olio realizzato vanta elevate caratteristiche organolettiche e nutritive al pari delle migliori produzioni di qualità e grazie a questo è forte il desiderio di divulgare a più persone possibili la cultura dell'olio extra vergine di oliva di eccellenza.

L'olio da semplice condimento si trasforma in vero e proprio alimento: diventa un prezioso alleato della salute grazie al suo notevole contenuto polifenolico e un valore aggiunto su ogni piatto per l'unicità del gusto dei monovarietali.

L'uliveto si estende sulle colline tra Castelfidardo, Loreto e Recanati ed è costituito da cinque cultivar: Raggia, Leccino, Coratina, Pichioline e Ascolana tenera.

Gli ulivi vengono potati con il metodo a vaso policonico che asseconda la naturale fisiologia della pianta e contribuisce alla continuità del loro ciclo di vita, infatti residui organici della potatura vengono trinciati e uniti al compost che li nutre.

Sito internet: http://www.oliopoldo.it/

La ricetta

Involtini di zucchine e orzo in salsa verde allolio 970x600Carpaccio di pere e melone al profumo di alloro e vaniglia con fondente all'olio extravergine d'oliva

Sciacquare l'orzo, metterlo in una piccola casseruola con 400 ml di acqua fredda, portare gradualmente a ebollizione, semi coprire la pentola e cuocere per circa 30 minuti.

Nel frattempo lavare le zucchine e con un pelapatate o uno strumento simile tagliare per il lungo sottili fettine, scegliere le 12 più belle e intatte e marinarle in 1-2 cucchiai di olio per almeno 30 minuti salandole appena..........

Leggi la ricetta

Sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di funghi.

sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di fungh 2È un olio che al primo assaggio ci ha subito colpito per la grandissima personalità forte e autorevole, non facile da interpretare e capire, ma molto affascinante per gli abbinamenti in cucina.
Le note marcate ci hanno subito riportato all'autunno e alla combinazione funghi, cavoli, formaggio, ma le mente organolettica ha poi spaziato in molte direzioni, a iniziare dalla pastosità dei legumi e alla grana dei cereali in chicchi.

Molto positiva è anche la possibile strada degli abbinamenti in pasticceria in cui un olio così forte ben dosato saprebbe esprimersi al meglio. Qui la ricetta ricorda le prime impressioni di abbinamento autunnale.

L'Azienda

sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di fungh 3L'azienda si trova ad Abrega vicino a Parenzo-Porec in Istria in una zona particolarmente votata alla crescita di ulivi e alla produzione di ottimo olio.
Il tutto testimoniato da siti archeologici di epoca Romana inerenti la lavorazione di anfore per la conservazione dell'olio e tracce di antichi frantoi.

La filosofia che ispira la produzione dell'olio è incentrata sulla massima limitazione dei prodotti chimici per un regime che si avvicina alla filosofia biologica.
Si producono 3 tipi di olio, dal fruttato intenso e penetrante, in base alle cultivar presenti: Leccino 100%, misto Ascolana, Frantoio e Pendolino, con varietà autoctone Busa e Carbonazza.

Facebook: www.facebook.com

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di funghiSformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di funghi

Mettere a bagno i funghi in una tazza di acqua tiepida per 20 minuti circa, scolarli, tritarli finemente e mescolarli con 3 cucchiai di olio, aggiungere la farina e impastare versando un pizzico di sale e l'acqua sufficiente a ottenere una pasta liscia e uniforme, avvolgerla in un panno e lasciarla riposare per 30 minuti...

Leggi la ricetta

Tartine di zucchine a vapore marinate in timo con brunoise colorata e olio extravergine d'oliva Lei, Monocultivar Grossa di Cassano.    

Tartine di zucchine a vapore marinate in timo slide 2La veste, molto bella, rinnovata non ha cambiato nulla in meno a questo olio eccellente che merita di essere decantato in mille altre ricette, possiamo dire che qui le apparenze non ingannano affatto!

Anche la versione 2016, malgrado un annata non facile per molti produttori, non tradisce le aspettative evidenziando le alte note positive riscontrate nei passati anni.

I piacevoli sentori di erbe di campo, mandorla, carciofo, foglie di pomodoro ritornano puntuali come a un appuntamento galante, l'amaro e il piccante arrivano a rinforzarli senza essere troppo preponderanti, piuttosto mettendo in luce un carattere forte e personale.

Per questa ricetta serviva proprio un olio con queste caratteristiche, un esigenza comune a molte ricette che fanno della semplicità compositiva il loro punto di forza in un contesto in cui la bontà organolettica del condimento è fondamentale.

L'Azienda

Tartine di zucchine a vapore marinate in timo slide 3L'azienda Agricola Doria che si estende su circa 130 ettari nella Piana di Sibari in Calabria è suddivisa fra la coltivazione degli uliveti e diverse cultivar di frutta e agrumi insieme alla semina a rotazione di grani e foraggi.

a produzione di eccellenza vede in primo piano l'olio extravergine di oliva derivato unicamente dagli ulivi aziendali coltivati in regime di agricoltura biologica da cui nasce una linea di altissima qualità contrassegnata da sette etichette di olio extravergine e due di olio aromatizzato.

I sette olio extravergini sono il Monocultivar Nocellara Messinese, il Monocultivar Nocellara Etnea, il Monocultivar Carolea, il Monocultivar Cipressino ("Il guerriero"), il Monocultivar Roggianella ("L'altra"), il Monocultivar Grossa di Cassano ("Lei") e il Blend "Sud".

La scelta di essere presente con diverse etichette, alcune delle quali con edizione estremamente limitata, nasce dal desiderio di offrire al cliente colto ed esigente la possibilità di avere il miglior abbinamento olio cibo.

Le monocultivar selezionate coprono l'intera gamma del fruttato, dal medio leggero all'intenso e offrono l'opportunità di percepire l'ampio ventaglio delle caratteristiche organolettiche dei migliori oli di qualità.

La linea degli aromatizzati nasce, invece, dal desiderio di esprimere e racchiudere le unicità e le eccellenze del territorio locale e prevede due etichette in esclusiva: Celio condimento che nasce dalla fusione tra l'olio monocultivar Nocellara Messinese e i cedri della varietà Liscia Diamante e Otto condimento insolito a base di olio extravergine monocultivar Nocellara Messinese e frutti di bergamotto.

Sito internet: www.agricoladoriasrl.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Tartine di zucchine a vapore marinate in timo e olio 970x600Tartine di zucchine a vapore marinate in timo con brunoise colorata e olio extravergine d'oliva

Lavare le zucchine e asciugarle, tagliarle in obliquo in modo da formare grandi fette ovali spesse circa 4 mm, stenderle in un cestello e cuocerle a vapore per 5 minuti scarsi.

Travasarle in un vassoio e lasciarle raffreddare, quindi condirle con alcuni cucchiai di olio, un pizzico di sale e il timo fresco diviso in piccoli rametti, coprire e far marinare per almeno 1 ora......

Leggi la ricetta

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri al profumo di alloro, carote all'olio e sesamo nero

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia slide1Questa originale e esclusiva composizione è frutto di una geniale intuizione dello Chef Giuseppe Capano dettata dal desiderio di immaginare come la freschezza di un frutto come l'arancia dallo spiccato aroma agrumato si poteva sposare alle note sensoriali tipiche di un olio dalla personalità distinta come questo bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia.

I chiari profumi di oliva, i sentori erbacei e mandorlati con accenno di carciofo, la percezione di equilibrio tra il piccante e l'amaro successiva all'impatto iniziale dolce favorito dalla buona fluidità hanno guidato gli accostamenti suggerendo un terzo protagonista, lo yogurt, che abbracciasse con gusto e passione i primi due, l'arancia e l'olio.

Mancava però ancora il tocco magico finale e allora è tornata protagonista una parte dell'anima dei due frutti: la buccia dell'arancia e le straordinarie olive essiccate realizzate dallo stesso di Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia.

Un apoteosi tanto da coniare un nome del tutto esclusivo e inclusivo!

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia slide2Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia

Sant’Agata d’Oneglia si trova a circa 290 m di altezza, sulla dorsale che separa la valle dell’Impero dalle piccole valli alle spalle di Porto Maurizio.

Un tipico borgo della Liguria occidentale con vista sul mare fatto di poche case e abitato da persone aperte e ospitali che, ripetendo da sempre gli stessi gesti sapienti, dedicano alla produzione dell’olio.

In questo contesto si trova il frantoio di S. Agata dove la famiglia Mela da più di 190 anni produce e coltiva le olive Taggiasche che sono tipiche della regione di ponente.

Gli alberi di olive sono curati a mano così come la raccolta che avviene poco prima della maturazione finale, prima della fine del giorno di raccolta le olive migliori vengono selezionate per procedere alla spremitura a freddo e creare così un olio profumato naturale e senza ossidanti.

Le tipologie d’olio prodotte dal frantoio sono molteplici e rispecchiano precise filosofie creative in modo da offrire un ampio ventaglio di possibilità degustative.

 

Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia di Mela C. & C SAS
48, V. Dei Francesi
18100 IMPERIA (IM) / Italia
Tel.: +39 0183293 472

www.frantoiosantagata.com/it/benvenuti.html

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La ricetta

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Preparare il succo di arancia spremendo al momento i frutti, disporlo in una ciotola e aggiungere il miele, mescolare fino a scioglierlo.......

Leggi la ricetta

Gamberi e finocchi al bergamotto con olio Oro Taggiasco selezione Gran Cru dei Mandorli

Gamberi e finocchi al bergamotto con olio Oro Taggiasco selezione Gran Cru dei Mandorli slide 2Del bergamotto si celebra quasi sempre la sola fantastica buccia ricca di preziosi oli essenziali e raramente si onora il frutto in quanto tale.

Qui l'omaggio estremamente gradito di un carico di bergamotti arrivati direttamente dalla Calabria ha dato lo spunto creativo di godere anche della polpa interna in un'interpretazione che fonde la sua bontà complessiva sui finocchi freschi di stagione e sulle code di gamberi che controbilanciano l'agro e il dolce.

Ma a questo abbinamento tra frutta, ortaggi e pesce mancava un elemento essenziale senza il quale la preparazione non poteva completarsi e diventare molto più che la somma di ingredienti diversi.

Questo eccellente olio da olive Taggiasca dal piccante piacevole e non troppo invadente ha portato le note sensoriali perfette, così si è voluto rinforzare il suo sentore di timo limonato con la stessa erba fresca e lasciato all'aroma di mandorla lievemente tostata dell'olio in sottofondo il compito di racchiudere in un abbraccio tutti i protagonisti del piatto amplificando la bontà di ognuno.

Gamberi e finocchi al bergamotto con olio Oro Taggiasco selezione Gran Cru dei Mandorli slide3Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia

Sant’Agata d’Oneglia si trova a circa 290 m di altezza, sulla dorsale che separa la valle dell’Impero dalle piccole valli alle spalle di Porto Maurizio.

Un tipico borgo della Liguria occidentale con vista sul mare fatto di poche case e abitato da persone aperte e ospitali che, ripetendo da sempre gli stessi gesti sapienti, dedicano alla produzione dell’olio.

In questo contesto si trova il frantoio di S. Agata dove la famiglia Mela da più di 190 anni produce e coltiva le olive Taggiasche che sono tipiche della regione di ponente.

Gli alberi di olive sono curati a mano così come la raccolta che avviene poco prima della maturazione finale, prima della fine del giorno di raccolta le olive migliori vengono selezionate per procedere alla spremitura a freddo e creare così un olio profumato naturale e senza ossidanti.

Le tipologie d’olio prodotte dal frantoio sono molteplici e rispecchiano precise filosofie creative in modo da offrire un ampio ventaglio di possibilità degustative.

 

Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia di Mela C. & C SAS
48, V. Dei Francesi
18100 IMPERIA (IM) / Italia
Tel.: +39 0183293 472

www.frantoiosantagata.com/it/benvenuti.html

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La ricetta

Gamberi e finocchi al bergamotto con olio Oro Taggiasco selezione Gran Cru dei Mandorli

Gamberi e finocchi al bergamotto con olio Oro Taggiasco selezione Gran Cru dei Mandorli

Lavare e asciugare un bergamotto, grattugiare circa ½ cucchiaino della buccia, mondare i finocchi conservando con cura i ciuffetti verdi, dividerli a metà, lavarli e affettarli o tagliarli in sottili spicchietti........

Leggi la ricetta

Come nasce questa rubrica

ulivo

 

Creare ricette partendo dalla multidirezionalità dell'olio di olive

Questa rubrica prestigiosa nasce dalla conoscenza diretta di alcuni selezionati produttori di oli consigliati dal "Maestro Oleologo" Luigi Caricato ed è stata la spontanea conseguenza dell'arricchimento umano e professionale che il confronto con persone avvolte nella terra che coltivano e amano hanno saputo dare con estrema semplicità.

 

Libri in Primo Piano

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Pesce e Verdure

Pesce e Verdure

Agosto 01, 2006

Un'unione gustosa e salutare Descrizione: 28 pes...

Le ricette del mese

Pomodori ripieni di riso nero al profumo di limone e zucchine in gratin di mandorle e timo

Pomodori ripieni di riso nero al profumo…

08-07-2020 Antipasti

Con il riso nero si possono realizzare anche ottim...

Gnocchetti schiacciati di piselli con salsa rossa, formaggio di macadamia e nigella

Gnocchetti schiacciati di piselli con sa…

05-07-2020 Primi

L'innovazione abbastanza recenti delle farine di l...

Quinoa, carote e pistacchi con dressing di cannellini in agrodolce

Quinoa, carote e pistacchi con dressing …

30-06-2020 Primi

Pur non essendo un vero cereale la quinoa ormai è...

Invito alla Lettura

Conoscere i linguaggi della cucina

Conoscere i linguaggi della cucina

04-04-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I messaggi lanciati dal corpo e la loro importanza...

Paura

Paura

23-07-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Supera la tempesta con saggezza La recensione di ...

banner