Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 10, 2020 Last Updated 9:07 PM, Jul 8, 2020

Insalata d'uva con melanzane grigliate, ricotta all'erba cipollina e Condimento d'olio Evo e Cedro

insalata uva melanzane grigliate ricotta erba cipollina olio 4Altra interessante e intrigante elaborazione dell’Azienda Agricola Doria che come nel caso dell’olio al bergamotto ha voluto unire nuovamente insieme due prodotti intimamente della terra di origine, la Calabria.
Abbiamo quindi la fusione dell’ottimo olio monocultivar Nocellara Messinese dell’azienda stessa con i Cedri provenienti da un'azienda di Santa Maria del Cedro, per la precisione con la varietà Liscia Diamante.
Fusione avvenuta tramite la contemporanea molitura dei due frutti della terra, le olive e i solari cedri.

Il risultato è un olio dal candido e sognante profumo il cui sapore non aggredisce, ma progredisce lentamente nelle sue molecole aromatiche.
Un eccellente olio da corteggiamento, come un gentiluomo ammalia con educato tempismo e fascino il cibo che decide di abbracciare, un cibo naturalmente altrettanto gentile e in sintonia alimentare.
Dopo un primo tentativo con verdure cotte insieme che non ci ha pienamente convinto ecco trovato poi la soluzione, unire frutta di fine estate con ortaggi di fine estate e lasciare a un formaggio lieve e educato come la ricotta il compito di armonizzare il tutto.
Viene fuori un piatto fresco e intrigante in cui il cedro marca la sua presenza con gentile fermezza e l’olio di suo fa sentire quanto all’oliva madre e all’olivo padre dobbiamo essere immensamente grati.

L'Azienda

insalata uva melanzane grigliate ricotta erba cipollina olio 1L’Azienda Agricola Doria opera sin dai primi del ‘900, ma è dal 1974 che opera come società agricola producendo in particolare oli di oliva di elevata qualità e cura.
Si trova nella Piana di Sibari in Calabria e oltre agli uliveti ha installato nei suoi terreni impianti di pescheti e agrumeti che completano il quadro della produzione.
Numerosi le varietà di oli ottenuti dalle piante presenti a iniziare dalle Monocultivar Nocellara Messinese, Nocellara Etnea, Cipressino, Carolea e Grossa di Cassano, fino ad arrivare ai Blend "1315", "Anno 2011", "Sole", "Terra", "Sud".
L’azienda cerca di rispettare i valori della natura e dell’ecosistema per offrire prodotti di alta qualità, aderisce al disciplinare di lotta integrata. Dal 2005, per quanto riguarda gli uliveti, ha abolito l’utilizzo di erbicidi, pesticidi e concimi chimici e dal 2010 è in conversione al regime di agricoltura biologica.

Sito internet: www.agricoladoriasrl.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

insalata uva melanzane grigliate ricotta erba cipollina olioInsalata d'uva con melanzane grigliate, ricotta all'erba cipollina e Condimento d'olio Evo e Cedro

Lavare e mondare la melanzana, tagliarla a fette tonde e grigliarla alcuni minuti per lato su una piastra molto calda.

Raffreddare le fette grigliate e tagliarle a listarelle, condirle con 1 cucchiaio abbondante di olio Evo e Cedro, una leggera macinata di pepe e un pizzico di sale...

Leggi la ricetta

Gnocchi di patate con ragù vegetale in olio Monocultivar Taggiasca Musicale e olive essicate

Gnocchi di patate con ragù vegetale in olio Monocultivar Taggiasca e olive essicate slide2Gli gnocchi di patate sono un classico che si è sempre prestato a molte varianti creative, in questo caso ci si è voluti cimentare con un esercizio difficile abbinando la preparazione al comune sedano verde in due declinazioni diverse.

Un aiuto decisivo per la riuscita del piatto è arrivato dall’ottimo olio che ha magnificamente accompagnato la ricetta che in verità è proprio nata prendendo come ispirazione questo olio dedicato alla musica e alle note secondo noi non solo musicali ma anche sensoriali del cibo.

Ad esempio come non sposare armonicamente i sentori fruttati di erba di campo e mandorla dell’olio Musicale all’anima delle foglie di sedano e contrastare con piacere la consistenza particolare dei gambi grazie all’amaro e al piccante che in questo olio non sono mai invadenti ricordando in parte i carciofi con i quali il sedano ama a volte fondersi tra i fornelli.

Un olio dall’intima impronta ligure che ben rappresenta un azienda storica dai molti meriti nel mondo dell’olio!

Gnocchi di patate con ragù vegetale in olio Monocultivar Taggiasca e olive essicate slide3Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia

Sant’Agata d’Oneglia si trova a circa 290 m di altezza, sulla dorsale che separa la valle dell’Impero dalle piccole valli alle spalle di Porto Maurizio.

Un tipico borgo della Liguria occidentale con vista sul mare fatto di poche case e abitato da persone aperte e ospitali che, ripetendo da sempre gli stessi gesti sapienti, dedicano alla produzione dell’olio.

In questo contesto si trova il frantoio di S. Agata dove la famiglia Mela da più di 190 anni produce e coltiva le olive Taggiasche che sono tipiche della regione di ponente.

Gli alberi di olive sono curati a mano così come la raccolta che avviene poco prima della maturazione finale, prima della fine del giorno di raccolta le olive migliori vengono selezionate per procedere alla spremitura a freddo e creare così un olio profumato naturale e senza ossidanti.

Le tipologie d’olio prodotte dal frantoio sono molteplici e rispecchiano precise filosofie creative in modo da offrire un ampio ventaglio di possibilità degustative.

 

Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia di Mela C. & C SAS
48, V. Dei Francesi
18100 IMPERIA (IM) / Italia
Tel.: +39 0183293 472

www.frantoiosantagata.com/it/benvenuti.html

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La ricetta

Gnocchi di patate con ragù vegetale in olio Monocultivar Taggiasca Musicale e olive essicate

Gnocchi di patate con ragù vegetale in olio Monocultivar Taggiasca e olive essicate

Sbucciare e lavare le patate, tagliarle in 4 spicchi e disporle in un cestello per la cottura a vapore, cuocerle per 15-20 minuti circa fino a renderle tenere.........

Leggi la ricetta

Millefoglie di pesce spada, broccoletti verdi e patate viola con olio Vasadonna Nocellara Etnea   

Millefoglie di pesce spada broccoletti verdi patate viola CS slide1La produzione della Nocellara Etnea Vasadonna presenta un olio dai profili organolettici importanti con un limpido colore dorato in cui spiccano riflessi verdi oliva.

Colpisce subito in positivo la percezione di un gradevolissimo fruttato di buona intensità con sentori di erba e un gusto che in progressione va dall'iniziale dolce con subito sentori di carciofo e mandorle si completa poi con armoniose note amare e piccanti che lasciano immaginare subito una lunga serie di abbinamenti in cui spiccano gran parte delle verdure e ortaggi cotti al naturale, legumi di ogni tipo, molte varietà di pesci bianchi e l'interazione con formaggi di medio impatto organolettico.

Nell'immaginare questa ricetta in cui si sono voluti coniugare prodotti di terra dalla grande valenza nutrizionale con un tipico pesce del mediterraneo l'utilizzo di questo eccellente olio ci è sembrato l'elemento vincente per valorizzare l'insieme della proposta che alla fine ha convinto e vinto pienamente alla prova di assaggio.

Millefoglie di pesce spada broccoletti verdi patate viola CS slide2L'Azienda

Fattoria Sant'Anastasia di Salvatore Scuderi

Dalle ceneri dell'antico Feudo Moncada nasce il sogno di Daniela e Salvo, produrre nuovamente l'olio da "Custera".

L'olio da Custera non è una leggenda narrata ma il frutto di una fantastica combinazione fatta di sole e terra.

L'azienda Vasadonna si estende per una superficie di 15 ettari nel cuore della Sicilia Orientale alle pendici dell'Etna nel comune di Belpasso, in un terreno dal tratto collinare di medio impasto con esposizione a Sud-Ovest.

Divisa nella varietà Nocellara Etnea e Nocellara Messinese per un totale di 3200 piante, l'azienda ha una produzione annua di circa 5000 litri di olio extra vergine di oliva.

 

Sito internet: http://www.tenutavasadonna.com/

La ricetta

Millefoglie di pesce spada, broccoletti verdi e patate viola con olio extarvergine d'oliva

Millefoglie di pesce spada broccoletti verdi patate viola CS

Pulire con cura i broccoletti e dividerli in piccole cimette, lessarle in acqua bollente lievemente salata per meno di 5 minuti in modo da conservarle croccanti, scolarle con una schiumarola e trasferirli in acqua molto fredda conservando però l’acqua di cottura.........

 

Leggi la ricetta

Millefoglie di zucchine con crema di carote, anacardi e Monocultivar Tortiglione Azienda Agricola Biologica Monaco

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi4Anche nella sua ultima versione questo olio si conferma una eccellente produzione dell'azienda Monaco che conosciamo di persona per la serietà, la dedizione l'amore incondizionato verso l'oliva e tutto il suo straordinario mondo.

Siamo di fronte a un olio esclusivo ricco in polifenoli e dal carattere molto preciso che ha bisogno di essere interpretato con cura in cucina, ma che poi offre grandi soddisfazioni finali.

La cultivar è proprio l'autoctona Tortillis, dal latino "ritorto", che ricorda la pronunciata e affascinante crescita contorta del tronco d'olivo.

Come in passato colpiscono le note di mandorle, erbe di campo e un ritorno di piccante persistente che lascia intravedere subito alcuni interessanti abbinamenti anche con la frutta secca lavorata in crema insieme agli ortaggi come avviene in questa particolare combinazione dove la qualità dell'olio viene ancora più messa in luce.

Un piatto originale, buono e salutare in cui si è dimostrato ancora una volta come l'unione tra olio di qualità e mondo vegetale consente di creare autentiche meraviglie!

L'Azienda

Azienda Agricola Biologica Monaco

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi2L'azienda MONACO è situata nel comune di Tortoreto, nella piccola frazione di Cavatassi a circa 200 mt sul livello del mare ed è stata fondata nel 1970 dal dott. Ruggero Monaco, veterinario, che, senza nessuna conoscenza delle pratiche agronomiche riguardanti l'ulivo, ma innamorato del suo frutto, fece impiantare parte dell'oliveto esistente.
In seguito, dagli anni '90, il testimone è passato al figlio Mauro che insieme alla moglie Simona si occupa dell'azienda, conducendo queste verdi colline alla produzione di un olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.
Gli oliveti si collocano nell'areale della D.O.P. "Pretuziano delle Colline Teramane", in una zona prettamente collinare con clima mite, dove si incontrano e mescolano le correnti ascensionali dei Monti della Laga con quelle salmastre del litorale adriatico, microclima ideale per la coltivazione dell'olivo. Le cultivar che compongono l'oliveto di 1000 piante sono il "Leccino", "Frantoio", "Dritta", "Ascolana", "Pendolino", "Carboncella" e "Tortiglione". Quest'ultima varietà è la cultivar tipica della provincia di Teramo, diffusa nella valle dei fiumi Tordino e Vomano.
Sette le varietà di oli prodotti: PENDOLINO (Monocultivar Pendolino), LECCINO (Monocultivar Leccino), TORTIGLIONE (Monocultivar Tortiglione), ASCOLANA (Monocultivar Ascolana), DRITTA (Monocultivar Dritta), Olio Monaco extra vergine d'oliva Biologico (Blend Biologico), Blend blue per la ristorazione.

Sito internet: www.oliomonaco.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi logoMillefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi

Pulire le carote e tagliarle in piccoli pezzi, metterle in una casseruola con 2 bicchieri abbondanti di acqua, 1 cucchiaio di olio, le foglie di alloro e un pizzico di sale.

Coprire parzialmente e cuocere a calore medio basso per 20-25 minuti circa lasciando asciugare quasi del tutto il fondo di cottura e le carote molto morbide.

Leggi la ricetta

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri al profumo di alloro, carote all'olio, sesamo nero e olio "Lei" Grossa di Cassano Azienda Agricola Doria.    

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri slide2E' un olio eccellente che non tradisce mai le aspettative e di nuovo anche nella versione 2015 si conferma in tutta la sua straordinaria bontà.

Ritroviamo gli stessi elementi positivi: colpiscono i piacevoli sentori di erbe di campo, mandorla, carciofo, foglie di pomodoro, mentre l'amaro e il piccante sono sempre piacevoli al gusto senza essere invadenti rispetto agli altri pregevoli elementi aromatici.

In questa ricetta dai connottati autunnali abbiamo voluto unire la bellissima cremosità del cavolfiore accentuata magnificamante dall'eccellente olio usato con il colore e la fragranza delle carote giocando sull'aromaticità di semplici compagni come i porri e il glorioso alloro.

L'olio di qualità usato ha risposto in maniera impeccabile e una semplice preparazione potenzialmente banale è diventata una ricetta di tutto rispetto.

Grazie a questo olio speciale!

L'Azienda

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri slide1L'azienda Agricola Doria che si estende su circa 130 ettari nella Piana di Sibari in Calabria è suddivisa fra la coltivazione degli uliveti e diverse cultivar di frutta e agrumi insieme alla semina a rotazione di grani e foraggi.

a produzione di eccellenza vede in primo piano l'olio extravergine di oliva derivato unicamente dagli ulivi aziendali coltivati in regime di agricoltura biologica da cui nasce una linea di altissima qualità contrassegnata da sette etichette di olio extravergine e due di olio aromatizzato.

I sette olio extravergini sono il Monocultivar Nocellara Messinese, il Monocultivar Nocellara Etnea, il Monocultivar Carolea, il Monocultivar Cipressino ("Il guerriero"), il Monocultivar Roggianella ("L'altra"), il Monocultivar Grossa di Cassano ("Lei") e il Blend "Sud".

La scelta di essere presente con diverse etichette, alcune delle quali con edizione estremamente limitata, nasce dal desiderio di offrire al cliente colto ed esigente la possibilità di avere il miglior abbinamento olio cibo.

Le monocultivar selezionate coprono l'intera gamma del fruttato, dal medio leggero all'intenso e offrono l'opportunità di percepire l'ampio ventaglio delle caratteristiche organolettiche dei migliori oli di qualità.

La linea degli aromatizzati nasce, invece, dal desiderio di esprimere e racchiudere le unicità e le eccellenze del territorio locale e prevede due etichette in esclusiva: Celio condimento che nasce dalla fusione tra l'olio monocultivar Nocellara Messinese e i cedri della varietà Liscia Diamante e Otto condimento insolito a base di olio extravergine monocultivar Nocellara Messinese e frutti di bergamotto.

Sito internet: www.agricoladoriasrl.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri 700x500 CSBruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri al profumo di alloro, carote all'olio e sesamo nero

Dividere il cavolfiore in piccole cimette e lavarlo, lessarlo in acqua bollente salata per 10 minuti abbondanti in modo da renderlo molto tenero.

Pulire le carote e tagliarle in rondelle di sbieco, lessarle per 5 minuti abbondanti in un poco di acqua di cottura del cavolfiore frullata, scolarle e condirle subito con un pizzico di sale e poco olio.....

Leggi la ricetta

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri al profumo di alloro, carote all'olio e sesamo nero

Come nasce questa rubrica

ulivo

 

Creare ricette partendo dalla multidirezionalità dell'olio di olive

Questa rubrica prestigiosa nasce dalla conoscenza diretta di alcuni selezionati produttori di oli consigliati dal "Maestro Oleologo" Luigi Caricato ed è stata la spontanea conseguenza dell'arricchimento umano e professionale che il confronto con persone avvolte nella terra che coltivano e amano hanno saputo dare con estrema semplicità.

 

Libri in Primo Piano

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Pesce e Verdure

Pesce e Verdure

Agosto 01, 2006

Un'unione gustosa e salutare Descrizione: 28 pes...

Le ricette del mese

Pomodori ripieni di riso nero al profumo di limone e zucchine in gratin di mandorle e timo

Pomodori ripieni di riso nero al profumo…

08-07-2020 Antipasti

Con il riso nero si possono realizzare anche ottim...

Gnocchetti schiacciati di piselli con salsa rossa, formaggio di macadamia e nigella

Gnocchetti schiacciati di piselli con sa…

05-07-2020 Primi

L'innovazione abbastanza recenti delle farine di l...

Quinoa, carote e pistacchi con dressing di cannellini in agrodolce

Quinoa, carote e pistacchi con dressing …

30-06-2020 Primi

Pur non essendo un vero cereale la quinoa ormai è...

Invito alla Lettura

Vivere meglio e più a lungo

Vivere meglio e più a lungo

21-12-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Gli straordinari benefici delle sostanze antiossid...

Come dimagrire

Come dimagrire

24-09-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Barbara Asprea e Dani...

banner