Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 12, 2019 Last Updated 11:10 AM, Dec 11, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 ml di aceto,
  • 10 bacche di ginepro,
  • 2 cucchiai di zucchero,
  • 800 g di puntarelle,
  • 1 arancia,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 1 cucchiaio abbondante di capperi sottosale,
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
  • pepe rosa,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Portare a ebollizione un litro di acqua con l'aceto, le bacche di ginepro schiacciate, lo zucchero, un cucchiaio di olio e un poco di sale.
  2. Nel frattempo eliminare tutte le foglie esterne dal cespo di puntarelle evidenziando bene i duri e croccanti germogli, separarli singolarmente e lavarli con cura eliminando eventualmente anche la pellicina esterna lucida, tagliarli a metà per il lungo.
  3. Unirli al liquido in ebollizione e cuocerli per 5-10 minuti a seconda della grandezza, devono rimanere croccanti, scolarli e stenderli su un vassoio a raffreddare.
  4. Trasferirli in una terrina in vetro o terracotta e condirli con la buccia dell'arancia finemente pelata, le foglie di alloro lavate e parzialmente spezzettate, il prezzemolo tritato, una macinata di pepe rosa, poco sale e 3 cucchiai di olio, coprire e lasciare marinare per un giorno intero mescolando e rigirando ogni 2-3 ore.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di cimette di broccoletti,
  • 300 g di patate viola,
  • 30 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 400 g di pesce spada fresco,
  • 2 rametti di rosmarino fresco,
  • 1 cucchiaino raso di pepe rosa,
  • olio extravergine d’oliva Vasadonna Nocellara Etnea,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire con cura i broccoletti e dividerli in piccole cimette, lessarle in acqua bollente lievemente salata per meno di 5 minuti in modo da conservarle croccanti, scolarle con una schiumarola e trasferirli in acqua molto fredda conservando però l’acqua di cottura.
  2. Sbucciare le patate viola e tagliarle in sottili fettine, disporle in un cestello e cuocerle a vapore per 7-8 minuti circa usando l’acqua di cottura dei broccoletti.
  3. Tostare in una piccola padella le mandorle a calore basso per 5 minuti circa, raffreddarla e tagliarle in sottili scagliette con un coltello, dividere in piccole fette sottili il pesce spada.
  4. Sfogliare e tritare non troppo finemente il rosmarino, metterlo in una padella con 1-2 cucchiai di olio Vasadonna Nocellara Etnea, alzare la fiamma al massimo e scottare il pesce velocemente rigirandolo una sola volta.
  5. Scaldare lievemente e tagliare a fettine le cimette di broccoletti, comporre nei piatti una millefoglie alternando le patate viola con i broccoletti e il pesce spada caldo formando 2-3 strati.
  6. Completare con le mandorle in scaglie, il pepe rosa frantumato o macinato e un filo d’olio Vasadonna Nocellara Etnea a crudo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 mela Annurca e 1 mela Golden Delicius biologiche,
  • ½ limone,
  • 2 coste di sedano con foglie,
  • ½ cucchiaino di pepe rosa,
  • 40 g di nocciole sgusciate tostate,
  • 50 g di grana o formaggio simile,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare con molta cura le due qualità di mele e asciugarle, affettarle finemente proteggendole subito con il succo di limone.
  2. Stenderle nei piatti finali da portare in tavola in maniera decorativa, unire un pizzico di sale, coprirle e lasciarle marinare brevemente.
  3. Pulire e lavare con cura il sedano, tritare le foglie e affettare sottilmente il gambo mettendolo sulle mele.
  4. Pestare o macinare il pepe rosa mescolarlo con 2-3 cucchiai di olio e versarlo sulle mele insieme alle foglie di sedano tritate.
  5. Ridurre il formaggio in sottili scaglie e tritare grossolanamente le nocciole, distribuire sul carpaccio di due ingredienti e portare in tavola.
  6. Le dosi sono per un piccolo antipasto raddoppiare in caso si voglia trasformare in qualcosa di più sostanzioso arricchendo a piacere con olive nere tritate e per chi non ha remore con filetti di acciughe sottolio spezzettate o bottarga in scaglie, facendo attenzione in questo caso alla dose di sale aggiunta alle mele.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di broccoletti verdi,
  • 7 clementine,
  • 2 cespi di radicchio rosso lungo,
  • 50 g di mandorle sgusciate,
  • 1 cucchiaino di pepe rosa
  • coriandolo in grani,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Dividere i broccoletti in piccole cimette, lavarle con cura e lessarle in acqua bollente per soli 5 minuti in modo da tenerli croccanti.
  2. Travasarli in acqua ghiacciata e recuperare l’acqua come brodo vegetale, scolarli dall’acqua dopo 5 minuti mettendoli a colare per bene in un colino o rigirandoli delicatamente in una centrifuga per insalata.
  3. Spremere il succo di due clementine e metterlo in una ciotola, aggiungere un pizzico di sale, 4 cucchiai di olio, una macinata di coriandolo e mescolare fino a emulsionare il tutto, solo in ultimo aggiungere il pepe rosa schiacciato.
  4. Sbucciare le restanti clementine e dividerle in spicchi, lavare con cura il radicchio e affettarlo, tagliare le mandorle in grosse scaglie.
  5. Disporre il radicchio sul fondo dei piatti e sopra appoggiarvi le piccole cimette di broccoletti, circondare con gli spicchi di clementine, condire con l’emulsione al pepe rosa e completare con le mandorle in scaglie.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 arancia,
  • 4 piccoli broccoli di torbole,
  • 100 g di pistacchi da sgusciare non salati,
  • coriandolo in grani,
  • pepe rosa,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e asciugare l’arancia, grattugiare un cucchiaio circa della buccia e mescolarla subito con 6 cucchiai di olio d’oliva, un pizzico di sale e una macinata di coriandolo.
  2. Togliere dal broccolo le foglie esterne più dure e consistenti tagliando anche una base del gambo ma lasciando uno spessore di almeno 2 cm.
  3. Racchiudere le foglie interne sul broccolo e adagiarli tutti in una pentola che li contenga appena, versare acqua fino a toccare la base del broccolo, circa 2 cm come lo spessore del gambo.
  4. Coprire e a calore medio basso cuocere lentamente a vapore l’ortaggio per 15-20 minuti circa fino a renderlo tenero, nel frattempo sgusciare i pistacchi e tritarli grossolanamente.
  5. Disporre i cavoli ancora caldi nei piatti allargando le foglie in modo che il broccolo sia visibile del tutto e iniziare a condire versando l’olio all’arancia.
  6. Completare con i pistacchi tritati e alcuni grani di pepe rosa sbriciolati.

Ultimi articoli

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Dieta e cucina mediterranea, attenzione a seguire il vero modello!

Dieta e cucina mediterranea, attenzione …

12-11-2019 Cucina Mediterranea

Non si contano gli studi che nell’arco degli ult...

Libri in Primo Piano

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Invito alla Lettura

Come dimagrire

Come dimagrire

24-09-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Barbara Asprea e Dani...

Antiossidanti nel piatto

Antiossidanti nel piatto

26-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Ci possono essere tan...

banner