Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Feb 22, 2019 Last Updated 12:02 PM, Feb 19, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 80 ml d'acqua,
  • 50 g di farina bianca,
  • 70 g di burro,
  • 1 uovo,
  • 1 piccolo peperone rosso, giallo e verde,
  • 200 ml di latte,
  • 40 g di farina di riso,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 4 filetti di acciughe sottolio,
  • 200 g di fagioli freschi borlotti o cannellini lessati,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Portare a ebollizione l'acqua insieme a 30 g di burro tagliato in piccoli pezzi e a un pizzico di sale, abbassare la fiamma al minimo, aggiungere la farina setacciata, amalgamare e mescolare bene il composto lasciandolo ancora 1-2 minuti sul fuoco e quindi raffreddarlo.
  2. Unire l’uovo mescolando molto bene fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e cremoso, mettere l'impasto in una sacca da pasticcera e spremere su una placca da forno leggermente unta circa 12 piccole palline distanti le une dalle altre, cuocerle in forno caldo a 190 gradi per circa 15-20 minuti evitando accuratamente di aprire il forno.
  3. Lavare e cuocere nello stesso forno portato a 210 gradi i peperoni interi per 15-20 minuti circa rigirandoli spesso per fare abbrustolire la pelle, metterli per 10-15 minuti in un sacchetto di carta o plastica per alimenti e chiuderlo, aprire il sacchetto, spellare i peperoni scartando il picciolo, i semi interni e ogni traccia di pelle bruciata.
  4. Scaldare il latte senza bollirlo, sciogliere il rimanente burro in un pentolino e unire la farina di riso, mescolare, spostare il pentolino dal fornello e versare il latte caldo, sciogliere la base nel liquido, rimettere sul fornello e portare a ebollizione regolando di sale a fine cottura.
  5. Dividere la salsa in 3 parti, in ognuno aggiungere un peperone di colore diverso (rinforzare il peperone verde con 2-3 foglie di bietole lessate) e frullare fino a ottenere una cremina, sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo velocemente con poco olio, aggiungere le acciughe a pezzi e i fagioli, cuocere 5 minuti abbondanti e passare al passaverdure.
  6. Tagliare la calotta superficiale dei bignè freddi e svuotarli delicatamente dall’interno morbido, riempirli con la purea di fagioli rimettendo la calotta tagliata, ricoprire con le 3 salsine colorate la superficie dei bignè e servire scaldando eventualmente in forno per pochi minuti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di farina bianca,
  • 75 g di farina integrale,
  • 50 g di farina di grano duro,
  • 2 uova,
  • 1 melanzana violetta lunga di Napoli,
  • 2 piccole zucchine tonde,
  • 3 pomodori ramati grandi,
  • 1 peperone giallo medio,
  • 1 cipolla rossa media,
  • 200 g di fagioli cannellini lessati,
  • 10 foglie di basilico fresco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di sarde fresche o preferibilmente 8 grandi sarde singole,
  • 1 grande peperone rosso,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 mazzo di basilico,
  • 1 mazzetto di maggiorana fresca,
  • 50-60 g di pane duro,
  • 20 foglie di menta fresca,
  • ½ limone spremuto, carta da forno,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 peperoni gialli medi
  • 4 zucchine medie
  • 1 cucchiaio abbondante di capperi sottosale
  • 1 piccolo mazzetto di prezzemolo
  • 2 cucchiaini di senape
  • 30 foglie di menta fresca
  • 150 g circa di semi di sesamo per impanare
  • 4 lunghi spiedini in legno
  • 60 g di olive nere snocciolate
  • 200 g di pomodorini
  • 2 cucchiai di pesto
  • carta da forno
  • olio extravergine d'oliva
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso integrale
  • 4 foglie di alloro
  • 2 peperoni gialli
  • 1 peperone rosso
  • 4 pomodori maturi
  • 3-4 rametti di rosmarino fresco
  • 120-150 g circa di caciotta o scamorza fresca
  • 60 g circa di farina di mandorle
  • olio Poldo monovarietale di Coratina
  • sale

Ultimi articoli

Alimentazione e aumento dei casi di cancro del colon-retto nei giovani Americani

Alimentazione e aumento dei casi di canc…

17-09-2018 Tumori

Negli Stati Uniti il preoccupante aumento della co...

L’evoluzione del percorso per una cucina a crudo

L’evoluzione del percorso per una cuci…

08-09-2018 Cucina e condimenti a Crudo

Proseguendo nel percorso di esplorazione di una st...

La frittura nelle sua veste corretta

La frittura nelle sua veste corretta

06-09-2018 Friggere bene

Con la frittura siamo di fronte alla cottura forse...

Libri in Primo Piano

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Le ricette del mese

Sformatini di broccoletti con semi di lino, salsina ai pinoli e radicchio rosso trifolato

Sformatini di broccoletti con semi di li…

19-02-2019 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 40 g di pinoli messi...

Polpette di cavolo verza con indivia belga e salsa di pomodoro

Polpette di cavolo verza con indivia bel…

16-02-2019 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 5-600 g circa di cav...

Clementine in insalata con radicchio rosso, broccoletti, mandorle e emulsione al pepe rosa

Clementine in insalata con radicchio ros…

13-02-2019 Insalate

Ingredienti per 4 persone: 500 g di broccoletti...

Invito alla Lettura

Alimentazione, cancro e reminescenze primordiali

Alimentazione, cancro e reminescenze pri…

20-03-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Una ipotesi su come affrontare il problema con mol...

Il cibo per lo sport

Il cibo per lo sport

24-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Non si può prescinde...