Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 01, 2022 Last Updated 8:55 AM, Jul 1, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 kiwi mediamente maturi,
  • 2 cucchiai di zucchero,
  • ½ limone,
  • 1 cucchiaino di buccia di arancia grattugiata,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 80 g di cioccolato fondente,
  • 250 g di ricotta fresca,
  • 2 cucchiai abbondanti di miele di arancia

Preparazione:

  1. Lavare e asciugare bene i kiwi, dividerli a metà in verticale in modo da ricavare 2 mezze scodelline, con un cucchiaino scavare delicatamente la polpa interna lasciando intatti i mezzi frutti vuoti e tritarla con un coltello.
  2. Condirla subito con lo zucchero, poche gocce di succo di limone e la buccia di arancia grattugiata, a parte tostare nel forno caldo a 160 gradi o in un pentolino dal fondo spesso le mandorle per 5 minuti circa, raffreddarle e tritarle.
  3. Grattugiare o ridurre in piccole scaglie con un coltello la metà del cioccolato fondente, sciogliere a bagnomaria la restante metà, in una ciotola mescolare la ricotta con il miele leggermente scaldato, aggiungere i kiwi tritati e il cioccolato grattugiato.
  4. Riempire le scodelline di kiwi e disporle nei piatti, far colare sopra il cioccolato fondente sciolto, decorare con altre mandorle intere e servire.

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 arancia,
  • 125 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 150 g di farina bianca,
  • 50 g di farina integrale,
  • 200 g di farina di mais fioretto macinata fine,
  • 100 g di zucchero di canna,
  • ½ bustina di lievito per dolci,
  • 50 ml di marsala,
  • 1 l di latte,
  • 50 ml di olio d’oliva,
  • 100 g di zucchero semolato,
  • 100 g di amaretti,
  • cannella in polvere,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di broccoletti,
  • 100 g di orzo perlato,
  • 2 cedri,
  • 60 g di olive nere snocciolate,
  • 2 arance,
  • 60 g di olive verdi snocciolate,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 250 g di ceci lessati,
  • cumino,
  • peperoncino rosso in polvere,
  • pepe bianco,
  • noce moscata,
  • zenzero secco in polvere,
  • coriandolo in grani,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Per prima cosa dividere a cimette i broccoletti, recuperare anche il fusto centrale sbucciandolo e conservando il solo cuore tenero riducendolo in piccoli tronchetti, lavare con molta cura la verdura.
  2. Lessarla in abbondante acqua bollente leggermente salata per 5 minuti e con una schiumarola trasferirla in acqua molto fredda, nell'acqua di cottura dei broccoletti rimasta lessare l'orzo perlato per 25 minuti circa e una volta pronto scolarlo, intiepidirlo e sgranarlo condendolo subito con 1 cucchiaio d'olio e una macinata di pepe bianco.
  3. Una volta freddi scolare i broccoletti tagliando i tronchetti del fusto a dadini e dividendo in parti più piccole le cimette grandi, condire con una abbondante macinata di noce moscata e 1 cucchiaio di olio.
  4. Sbucciare a vivo i cedri, tagliarli in piccoli pezzi e eliminare i semi evidenti, condirli con poco olio, le olive nere spezzettate, un pizzico di sale e di zenzero in polvere.
  5. Sbucciare a vivo anche le arance tagliandole allo stesso modo dei cedri e condirle con poco olio, le olive verdi tagliate a rondelle, una macinata di coriandolo e 1 cucchiaio di olio.
  6. Condire i ceci cotti con poco olio, l'aglio finemente tritato, un pizzico di peperoncino e una macinata lieve di cumino, saltarli in padella per 5 minuti e intiepidirli.
  7. Riunire insieme l'orzo, i broccoletti, i ceci, i cedri e le arance, mescolare con cura, regolare di sale e servire l'insalatina a temperatura ambiente.

Questa originale composizione è frutto di una geniale intuizione dettata dal desiderio di immaginare come la freschezza di un frutto come l'arancia dallo spiccato aroma agrumato si poteva sposare alle note sensoriali tipiche di un olio dalla personalità distinta e precisa come un monocultivar taggiasca in questo caso in versione biologica e quindi ancora più pregiata.

L'accostamento arance e olio di qualità ha suggerito la necessità di un terzo protagonista, lo yogurt, che abbracciasse con gusto e passione i primi due, con un ulteriore tocco magico finale dato dalla buccia dell'arancia e dalle straordinarie olive essiccate, un apoteosi tanto da coniare un nome del tutto esclusivo e inclusivo!

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 ml di succo fresco di arance tarocco (circa 4-5 arance),
  • 200 g di yogurt intero molto freddo,
  • 2 cucchiai di miele d’acacia,
  • 1 cucchiaino di buccia di arancia grattugiata,
  • 10 g di olive Taggiasca essicate,
  • 40 ml di olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Preparazione

  1. Preparare il succo di arancia spremendo al momento i frutti, disporlo in una ciotola e aggiungere il miele, mescolare fino a scioglierlo.
  2. In uno shaker o in alternativa in un comune vaso di vetro alto con coperchio mettere lo yogurt insieme all’olio e iniziare a mescolare con cura.
  3. Unire il succo di arancia, chiudere e agitare per almeno 10 secondi i composti formando un fluido cremoso omogeneo da versare subito nei bicchieri.
  4. Completare con la buccia di arancia grattugiata e le olive essiccate sbriciolate servendo subito l’orange oil drink.

Ingredienti per 10 persone circa:

  • 500 ml di latte,
  • 100 g di farina bianca,
  • 90 g di zucchero semolato,
  • 90 g di zucchero a velo,
  • 50 g di nocciole sgusciate e pelate,
  • 40 g di frumina,
  • 25 g di maizena,
  • 7 uova,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 2 grandi arance.