Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 01, 2022 Last Updated 8:55 AM, Jul 1, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medie,
  • 1 mazzetto ciascuno di menta, basilico, maggiorana, erba cipollina e timo,
  • 250 g di couscous integrale,
  • 6 pomodori medi,
  • 1 piccola cipolla rossa,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 cucchiaino di semi di nigella,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, tagliarle in piccoli cubetti e metterle in una padella con poco olio e sale, trifolarle semplicemente così per 10 minuti, nel frattempo pulire tutte le erbe aromatiche e tritarle unendole alle zucchine solo a fine cottura.
  2. Una volta tiepide travasare le zucchine in una ciotola e nel fondo della padella mettere 250 ml di acqua, portarla a ebollizione, salarla appena, aggiungere il couscous, spegnere e coprire.
  3. Dopo 10 minuti trasferire il couscous in un vassoio e sgranarlo con una forchetta, unire le zucchine e mescolare con cura in modo da profumare intensamente il cereale.
  4. Scottare i pomodori in poca acqua bollente, pelarli, eliminare la parte interna con i semi e conservare la sola polpa.
  5. Sbucciare e tritare la cipolla rossa, metterla in un mortaio insieme alle mandorle e iniziare a pestare, unire gradualmente la polpa di pomodoro e poco sale, ottenuta una pasta semi fine completarla con 3-4 cucchiai di olio, servire il couscous con in mezzo il pesto rosso decorando con i semi neri di nigella.

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di farina 0,
  • 50 g di farina integrale,
  • 50 g di burro,
  • 300 g circa di pomodorini molto maturi,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 1 bel mazzo di basilico fresco,
  • 4-5 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • 4 uova,
  • 200-250 ml di latte,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

In questa ricetta abbiamo l’incontro tra alcune delle più gustose verdure di primavera come i verdi asparagi ancora più buoni se raccolti selvatici da se con una bella passeggiata nei boschi, le verdi foglie della lattuga e le compatte e saporite patate novelle presenti solo in questo periodo dell’anno.

L’arricchimento principale di questo incontro tra ortaggi arriva dalla presenza del farro, un cereale antico e eccellente che nelle insalate fa sempre una bellissima figura a livello di gusto e sapore, mentre dal punto di vista nutrizionale porta elementi preziosi mancanti nella combinazione di sole verdure.

Ma l’aspetto più bello e rilevante di questo piatto è il condimento in cui intelligentemente si recuperano le foglie di lattuga normalmente scartate perché brutte o rovinate seguendo una filosofia del non spreco che oggi è più attuale che mai!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di farro perlato,
  • 2 foglie di alloro fresco,
  • 400 g di asparagi verdi,
  • 300 g di patate novelle,
  • 200 g di pomodorini,
  • 1 grande cespo di lattuga,
  • 1 mazzetto di basilico fresco,
  • 40 g di pinoli,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare il farro e metterlo in una casseruola con 250 ml di acqua e le foglie di alloro, coprirlo e a fuoco basso cuocerlo per circa 25 minuti fino a quando non ha assorbito tutto il liquido, solo a questo punto salarlo poco e stenderlo a raffreddare su un vassoio sgranandolo con una forchetta.
  2. Nel frattempo pulire gli asparagi eliminando la parte finale più dura, lavarli con cura e cuocerli a vapore per soli 5 minuti in modo da conservarli croccanti, intiepidirli e tagliarli in pezzi lunghi circa 2 cm.
  3. Sbucciare le patate, lavarle, tagliarle a cubetti e cuocere anche queste a vapore per 10 minuti lasciandole poi raffreddare, lavare i pomodorini e tagliarli in 4 spicchi.
  4. Pulire con cura la lattuga recuperando tutte le foglie normalmente scartate, lavarle con cura, spezzettarle e metterle in un frullatore insieme al basilico sfogliato ugualmente pulito.
  5. Aggiungere i pinoli, 4 cucchiai di olio e poco sale, frullare il più finemente possibile ottenendo una fluida salsina verde, se risulta troppo densa allungarla con poca acqua.
  6. Lavare tutto il resto della lattuga e affettarla disponendola in una ciotola, aggiungere farro, asparagi, patate e pomodorini mescolando con cura, distribuire in singole coppette e completare con la salsina di lattuga e basilico.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 carote medie,
  • ½ peperone rosso,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 2 porri medi,
  • 300 g di fagioli freschi lessati,
  • 80 g di mollica di pane,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • buccia di limone grattugiata,
  • pangrattato,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Questa gradevolissima ricetta può essere presentata sotto diverse forme o meglio in più occasioni diverse: come aperitivo, antipasto, piatto di mezzo, alleggerimento su portate più importanti e anche spuntino, merenda o colazione molto originale!

A livello di gusto si intrecciano i profumi del mediterraneo rosmarino presente nelle sfoglie con quello delle altre erbe aromatiche che insieme alle olive valorizzano al meglio i freschi pomodori insieme al coordinamento sensoriale dell’olio extravergine d’oliva.

Sul fronte salute abbiamo invece per prima cosa la presenza della preziosa curcuma, un altissima percentuale di fibre date dai fiocchi di avena e dalle farine integrali, una minimale presenza della cottura e un’alta presenza di cibi a crudo!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 rametti di rosmarino fresco,
  • 50 g di fiocchi d'avena morbidi,
  • 30 g di farina integrale,
  • 20 g di farina di grano saraceno,
  • 20 g di farina di riso integrale,
  • ½ cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 4 pomodori maturi,
  • 100 g di olive nere morbide,
  • 1 cucchiaio di erba cipollina, menta o basilico freschi tritati,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sfogliare il rosmarino e tritarlo finemente con un coltello insieme a un poco di fiocchi di avena, frullare molto finemente i restanti e mescolarli con le altre farine, il lievito, la curcuma, una macinata di pepe, un pizzico di sale e il trito di rosmarino mettendo il tutto in una ciotola.
  2. Aggiungere 2 cucchiai di olio e 75 ml circa di acqua impastando il tutto fino a ottenere una massa uniforme (se necessario compensare con altra acqua o altra farina di grano saraceno), stenderla in sfoglie rettangolari spesse 1-2 mm circa, bucarle e cuocerle nel forno caldo a 180 gradi per 10 minuti lasciandole poi raffreddare.
  3. Nel frattempo lavare i pomodori, dividerli a metà, svuotarli dai semi e tagliarli a cubetti piccoli, snocciolare e tritare le olive grossolanamente, unirle ai pomodori e condire con solo 2 cucchiai di olio e l’erba aromatica preferita, mettere nei piatti e accompagnare con le sfoglie integrali alla curcuma.