Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 09, 2022 Last Updated 6:39 PM, Dec 8, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di fagiolini,
  • 2 zucchine,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • 250 g di pomodorini o pomodori ramati,
  • 1 cetriolo (o 1 carota),
  • origano,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare con cura, lavare e lessare i fagiolini per 5-10 minuti mantenendoli molto al dente e croccanti, in alternativa cuocerli a vapore per 10 minuti circa.
  2. Una volta pronti scolarli e trasferirli subito in acqua ghiacciata.
  3. Lavare con cura le zucchine, tagliarle a fettine spesse 2-3 mm e grigliarle alcuni minuti per lato.
  4. Intiepidirle e dividerle a striscioline mescolandole con i fagiolini freddi tagliati in 2-3 pezzi.
  5. Condire le due verdure con 2-3 cucchiai di olio, un pizzico di sale e il basilico lavato e spezzettato con le mani.
  6. Tagliare a spicchi i pomodorini o a fette i pomodori ramati e mescolarli con il cetriolo a fettine, condire con 1-2 cucchiai d'olio, poco sale e un pizzico di origano.
  7. Servire in un piatto unico le due preparazioni o se si preferisce separatamente.

Ancora una volta in una ricetta ritroviamo il bell’intreccio di alcune erbe aromatiche che si uniscono per “fare squadra” come spesso si usa dire oggi e arrivare a un ottimo risultato finale!

Basilico, menta e prezzemolo sono l’unione profumata che porta all’esaltazione massima dei restanti ingredienti per un gradevolissimo tortino che in base alle dosi può essere un invitante antipasto apri pista ad altre piacevoli proposte o un strutturato secondo vegetariano.

Gli altri protagonisti non sono da meno però, una ricotta di alta qualità, dei buoni pomodori freschi, le stagionali zucchine verdi, l’aromatico aglio, la profumata buccia di limone e un olio extravergine di oliva di alta qualità!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 400 g di ricotta fresca di pecora,
  • 60 g di pecorino grattugiato,
  • 3 uova,
  • 200 g di pomodorini,
  • 1 grande mazzo di basilico fresco,
  • 3 zucchine medie,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • ½ cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 3 spicchi d'aglio,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e asciugare la menta, tritarla velocemente e mescolarla con 1 cucchiaio abbondante di olio, mescolare la ricotta frullata o meglio passata al setaccio con il pecorino, l'olio alla menta, i tuorli delle uova e un pizzico di sale.
  2. Aggiungere gli albumi rimasti montati a neve, mescolare delicatamente e versare in stampini leggermente oliati e infarinati, versare sulla superficie un filo d'olio e cuocere nel forno caldo a 160 gradi per 25-30 minuti circa.
  3. Nel frattempo lavare i pomodorini e tagliarli a fette, lavare e sfogliare il basilico, sbucciare la metà dell'aglio, tritarlo e rosolarlo velocemente in una padella con poco olio, aggiungere i pomodorini, salare e cuocere per soli 5 minuti a calore alto unendo in ultimo il basilico spezzettato.
  4. Lavare bene le zucchine e tagliarle a dadini, sbucciare l'aglio rimasto, tritarlo e rosolarlo brevemente insieme a un filo di olio, aggiungere le zucchine, salare, coprire e cuocere per circa 10 minuti, infine unire una macinata di pepe, il prezzemolo e la buccia di limone.
  5. Passare al setaccio i pomodorini in modo da raccogliere solo il succo, sformare i tortini alla menta al centro dei piatti, irrorarli con la salsina di pomodoro e circondarli con le zucchine al limone decorando a piacere o con una rosa di pomodoro.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa di cavolfiore,
  • 100 g di couscous,
  • 2 carote,
  • 1-2 uova,
  • 1 cucchiaio abbondante di basilico secco,
  • farina di semola o di mais fioretto per impanare,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Questa intrigante ricetta ha avuto l’onore di diventare la copertina del libro “Semplicità in cucina” dove si racconta di come la magia di un piatto possa nascere anche da una manciata di ingredienti e la composizione semplice sia concetto di alto profilo in un’impostazione di cucina del benessere, gusto e gioia di consumare il cibo a tavola.

Ma oltre a questo è la dimostrazione di come il tofu, spesso incompreso prodotto ricco di virtù, può diventare un autentica golosità in abbinamento ai migliori ortaggi di stagione come i piselli!

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa di piselli freschi sgusciati (2 kg circa di piselli interi),
  • 400 g di tofu,
  • 2 cucchiai di pinoli,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 20-30 g di zenzero fresco,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • 8 ravanelli,
  • bevanda vegetale di soia o riso,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare i piselli, lessarne la metà per soli 5 minuti e scolarli, lessare i restanti per 10 minuti abbondanti in modo da tenerli molto teneri e conservarli momentaneamente nella loro acqua di cottura.
  2. Tagliare il tofu in piccoli cubetti e mescolarli con i piselli cotti 5 minuti e i pinoli, sbucciare e tritare finemente l'aglio insieme allo zenzero sbucciato, condire il tofu unendo anche un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio, cuocere in una padella per 10 minuti circa lasciando il composto molto asciutto, solo se serve unire un poco di acqua.
  3. Far intiepidire e frullare il tutto insieme in modo da ottenere una massa asciutta facilmente lavorabile, formare con le mani delle piccole polpettine tonde e adagiarle in un cestello per la cottura a vapore.
  4. Scolare dall'acqua i piselli cotti più a lungo e frullarli insieme al basilico sfogliato e lavato unendo la sola bevanda vegetale necessario a formare una profumata e verde salsina da regolare di sale e stendere nei piatti, scaldare brevemente a vapore le polpettine e metterle sulla salsina verde decorando con i ravanelli tagliati a fantasia unendo se si desidera alcune gocce di olio a crudo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 peperoni gialli medio grandi,
  • 75 g di pane duro da grattugiare,
  • 1 grande mazzo di basilico fresco,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 50 g di olive verdi snocciolate,
  • 6 pomodori medi maturi non freddi,
  • 6 grandi foglie di lattuga,
  • 1 zucchina,
  • 1 carota e 1 patata medio grandi,
  • farina bianca per la frittura,
  • abbondante olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Lavare i peperoni, asciugarli, adagiarli in una teglia, disporli nel forno caldo a 210 gradi per 15-20 minuti circa e rigirandoli spesso fare ben abbrustolire la pelle.
  2. A parte grattugiare il pane, sfogliare, lavare e asciugare il mazzo di basilico tritandolo velocemente su un tagliare insieme alle mandorle e le olive verdi, quando pronto mescolarlo con il pangrattato.
  3. Togliere i peperoni dal forno, metterli in un sacchetto di carta o plastica per alimenti, chiudere bene e aspettare 10 minuti, aprire il sacchetto, spellare i peperoni scartando il picciolo e i semi interni, eliminare ogni traccia di pelle bruciata e dividerli per il lungo in 6 striscioline.
  4. Farcire le striscioline di peperone con il composto di pane e arrotolarle serrandole bene, lavare i pomodori, dividerli a metà, svuotarli dai semi interni, salarli leggermente all'interno e capovolgerli su un vassoio, lavare e affettare finemente le foglie di lattuga.
  5. Scaldare abbondante olio, lavare la zucchina e sbucciare la carota e la patata, tagliare le tre verdure a julienne o in sottili striscioline, infarinarle e friggerle brevemente nell'olio caldo scolandole su carta assorbente.
  6. Riempire i pomodori con la lattuga affettata e metterne tre per ogni piatto, su ogni mezzo pomodoro mettere un involtino di peperone, circondare il tutto con le verdure a julienne fritte e servire gustando i tre distinti elementi insieme.

Ricetta tratta dal Libro Friggere bene