Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 01, 2022 Last Updated 8:55 AM, Jul 1, 2022

Ingredienti per 8 / 10 persone:

  • 300 g di farina 0,
  • 100 g di farina di grano saraceno,
  • 100 g di amaretti,
  • 50 g di cacao amaro,
  • 100 g di zucchero,
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • 8 cucchiai di maraschino,
  • 4 tuorli d’uovo,
  • 100 ml di latte,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 90 g di cioccolato fondente,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 ml di latte,
  • 2 cucchiai di concentrato di dattero,
  • 50 g di couscous precotto,
  • 1-2 cucchiai di brandy,
  • 100 g di cioccolato fondente,
  • 50 g di farina di mandorle,
  • 2 cucchiai circa di cacao amaro

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 pere medie,
  • ½ limone,
  • ½ melone estivo,
  • 3 cucchiai di zucchero,
  • ¼ di baccello di vaniglia,
  • 2 foglie di alloro fresco,
  • 80 g di cioccolato fondente,
  • olio extravergine d'oliva Poldo Picholine

Preparazione

  1. Sbucciare le pere, dividerle a metà e eliminare i semi, tagliarle in sottili fettine e bagnarle subito con il succo del limone.
  2. Pulire il melone eliminando semi e buccia, tagliarlo in fettine simili a quelle delle pere, stendere entrambi i frutti in un vassoio tenendoli però separati.
  3. In un pentolino mettere 8 cucchiai di acqua, lo zucchero, il baccello di vaniglia e le foglie di alloro spezzettate, a calore basso formare uno sciroppo cuocendolo 5 minuti, intiepidirlo, filtrarlo e versarlo sulla frutta lasciandola marinare al fresco per 1 ora.
  4. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e quando tiepido aromatizzarlo con 1-2 cucchiai circa di olio dal fruttato molto intenso.
  5. Scolare la frutta dalla marinata e disporla alternata nei piatti, colarvi sopra il cioccolato fondente all'olio decorando a piacere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

400 g circa di fragole grosse,

2 cucchiai di miele d’acacia,

250 g di yogurt intero,

1 banana,

½ limone,

foglie di menta fresca

 

Preparazione

 

Lavare con cura le fragole, asciugarle e eliminare il picciolo verde, tagliare la parte più grossa in fette tonde spesse ½ cm circa e tutto il resto che rimane metterlo in un frullatore.

Aggiungere il miele, lo yogurt e alcune foglie di menta, frullare fino a ottenere una cremina rosata.

Sbucciare la banana e tagliarla in fette tonde meno spesse di quelle di fragola, bagnarla subito con poco succo di limone.

Formare degli spiedini alternando le fette di fragole con quelle di banana.

Servire subito il dessert accompagnandola con la crema di yogurt arricchita a piacimento con gocce di cioccolato fondente, amaretti sbriciolati o dei pistacchi tritati.

Ingredienti per 4 persone:

  • 25 g di burro,
  • 80 g di pistacchi in polvere,
  • 3 cucchiai di zucchero,
  • 2 cucchiai di farina bianca,
  • 2 albumi d'uovo,
  • 40 g di biscotti secchi,
  • 30 g di cioccolato fondente,
  • 30 g di cioccolato bianco,
  • 250 g circa di gelato al latte o crema,
  • carta da forno,
  • olio di riso.

Questa ricetta è estremamente semplice e come è naturale è entrata di diritto nel bel libro dello Chef Giuseppe CapanoSemplicità in cucina” anche perché nasconde un legame di relazioni umane tramandate a cui lo Chef è particolarmente sensibile e attento nel volerle valorizzare come meritano.

Lo spunto al dolce deriva infatti dal bel racconto dell’uso delle patate dolci che un tempo faceva la nonna dell’amica Laura, il cui nome era Enza, nelle campagne di Bologna insieme all’incredibile affinità che le patate dolci a pasta bianca hanno con le comuni castagne a livello di sapore e consistenza.

La semplicità spesso spaventa o meglio porta fuori strada perché la si confonde sovente con la banalità e con l’incredulità, cioè fare fatica a credere che con poco si possano creare ottime combinazioni, qui oltre alle patate dolci abbiamo cioccolato, nocciole, cacao e un poco di sciroppo per un risultato che se non altro vi invitiamo a provare considerando l’altissimo valore nutrizionale che vi ritroviamo malgrado sia un “dolce”!!

Ingredienti per 6 persone circa:

  • 400 g circa di patate dolci a pasta bianca,
  • 50 g di nocciole tostate,
  • 60 g di cioccolato fondente,
  • 1 cucchiaio di cacao amaro,
  • 3 cucchiai di sciroppo d'agave o acero tipo chiaro

Preparazione

  1. Lavare con molta cura le patate, di solito sono cariche di terra attaccata alla buccia, trasferirle in una pentola, coprirle d'acqua, portarle a ebollizione, abbassare la fiamma e lessarle per 20 minuti abbondanti in base alla grandezza.
  2. Nel frattempo tritare le nocciole, si possono anche frullare ma facendo molta attenzione a non ridurle in parti troppo piccole e polverose.
  3. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, sbucciare le patate cotte e ridurle in purea mettendola in una ciotola, aggiungere il cioccolato sciolto, il cacao setacciato, lo sciroppo d'agave e le nocciole tritate.
  4. Mescolare con cura tutti gli ingredienti creando un composto uniforme, modellarlo con le mani in forma di salame e avvolgerlo in un foglio di carta stagnola.
  5. Lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 2 ore, quindi tagliarlo a fette e accompagnarlo con un vino dolce o aromatico.