Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 19, 2022 Last Updated 8:16 AM, May 17, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 2-3 pere morbide e mature,
  • 3-4 cucchiai di zucchero di canna (in base alla dolcezza delle pere),
  • 80 g di pecorino toscano a fette,
  • 6 fichi verdi, gocce di cioccolato,
  • olio extra vergine di oliva toscano IGP tenuta Il Cicalino

Ingredienti per 4 persone:

per il dolce:
  • 100 g di uvetta,
  • 75 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 2 cucchiai di buccia di limone grattugiata,
  • 50 g di tofu,
  • 150 ml di latte di soia,
  • 80 ml di olio di riso,
  • 100 g di zucchero,
  • 125 g di farina bianca,
  • 75 g di frumina,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • cannella in polvere,
  • zucchero a velo.
per la crema al limone:
  • 500 ml di latte di soia,
  • 6 cucchiai di malto di riso,
  • 5 cucchiai di olio di riso,
  • 40 g di farina bianca,
  • 20 g di maizena,
  • la punta di un cucchiaino di curcuma in polvere,
  • gocce di cioccolato.

Ingredienti per 10 / 12 persone:

  • 1 arancia,
  • 200 grammi di cioccolato fondente,
  • 200 g di farina di castagne,
  • 400 g di farina bianca,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 200 g di miele d'acacia,
  • 125 ml di olio d'oliva

Questa ricetta è estremamente semplice e come è naturale è entrata di diritto nel bel libro dello Chef Giuseppe CapanoSemplicità in cucina” anche perché nasconde un legame di relazioni umane tramandate a cui lo Chef è particolarmente sensibile e attento nel volerle valorizzare come meritano.

Lo spunto al dolce deriva infatti dal bel racconto dell’uso delle patate dolci che un tempo faceva la nonna dell’amica Laura, il cui nome era Enza, nelle campagne di Bologna insieme all’incredibile affinità che le patate dolci a pasta bianca hanno con le comuni castagne a livello di sapore e consistenza.

La semplicità spesso spaventa o meglio porta fuori strada perché la si confonde sovente con la banalità e con l’incredulità, cioè fare fatica a credere che con poco si possano creare ottime combinazioni, qui oltre alle patate dolci abbiamo cioccolato, nocciole, cacao e un poco di sciroppo per un risultato che se non altro vi invitiamo a provare considerando l’altissimo valore nutrizionale che vi ritroviamo malgrado sia un “dolce”!!

Ingredienti per 6 persone circa:

  • 400 g circa di patate dolci a pasta bianca,
  • 50 g di nocciole tostate,
  • 60 g di cioccolato fondente,
  • 1 cucchiaio di cacao amaro,
  • 3 cucchiai di sciroppo d'agave o acero tipo chiaro

Preparazione

  1. Lavare con molta cura le patate, di solito sono cariche di terra attaccata alla buccia, trasferirle in una pentola, coprirle d'acqua, portarle a ebollizione, abbassare la fiamma e lessarle per 20 minuti abbondanti in base alla grandezza.
  2. Nel frattempo tritare le nocciole, si possono anche frullare ma facendo molta attenzione a non ridurle in parti troppo piccole e polverose.
  3. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, sbucciare le patate cotte e ridurle in purea mettendola in una ciotola, aggiungere il cioccolato sciolto, il cacao setacciato, lo sciroppo d'agave e le nocciole tritate.
  4. Mescolare con cura tutti gli ingredienti creando un composto uniforme, modellarlo con le mani in forma di salame e avvolgerlo in un foglio di carta stagnola.
  5. Lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 2 ore, quindi tagliarlo a fette e accompagnarlo con un vino dolce o aromatico.

Ingredienti per 4 persone:

  • 75 g di farina 0,
  • 25 g di farina di riso,
  • 25 g di mandorle sgusciate,
  • 15 g di cacao amaro,
  • 25 g di zucchero,
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • 1 tuorlo d’uovo,
  • 40-50 ml di latte,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 25 g di cioccolato fondente