Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 01, 2022 Last Updated 8:55 AM, Jul 1, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di spinaci freschi,
  • 150 g di ricotta affumicata,
  • 200 g di farina di segale,
  • 2 uova,
  • mix di lino, girasole, zucca, sesamo e bacche di goji,
  • canapa sgusciata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 125 g di barbabietola cotta,
  • 220 g di farina bianca,
  • 600 g di cime di rapa giovani e fresche,
  • 2 porri medi,
  • 150 g di tofu,
  • 650 g di zucca mantovana,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 2-3 cucchiai di lievito alimentare in fiocchi,
  • 1 bicchiere abbondante di latte di soia,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Sbucciare e tagliare a dadini la barbabietola, frullarla finemente aiutandosi eventualmente con poche gocce di latte di soia, impastare la farina con questa crema e un pizzico di sale versando l'eventuale latte di soia necessario a formare un composto sodo da lasciare riposare per almeno 45 minuti coperto da un panno umido.
  2. Mondare e lavare con cura le cime di rapa, lessarle in poca acqua per 10 minuti circa e scolarle, una volta tiepide strizzarle dall’acqua in eccesso e tritarle, pulire i porri da quasi tutta la parte sommitale verde e dalle prime foglie esterne più brutte e fibrose, inciderli per il lungo con un coltellino affilato, lavarli e affettarli finemente.
  3. Rosolarli per meno di 10 minuti insieme a 3 cucchiai d'olio d'oliva, aggiungere le cime di rapa tritate, salare leggermente e lasciare insaporire per altri 5 minuti, frullare subito il composto caldo con la metà del tofu e se troppo denso allungarlo con po’ latte di soia.
  4. Mondare la zucca dalla buccia, dai semi e dai filamenti interni, tagliarla a dadini, sbucciare l’aglio e tritarlo finemente con il rosmarino sfogliato, condire la zucca con il trito aromatico, 2 cucchiai di olio e un pizzico di sale, metterla in una padella e cuocerla per 10 minuti circa, frullarla ancora calda con il tofu rimasto allungando se serve con poco latte.
  5. Stendere sottilmente la pasta fresca e ricavare una serie di tamponi rotondi grandi quanto una tortiera da 18-20 cm di diametro, lessarli per 1 minuto in acqua bollente salata, scolarli con una schiumarola in una ciotola di acqua fredda e trasferirli su uno strofinaccio ad asciugare parzialmente.
  6. Rivestire la tortiera con carta da forno e formare una serie di strati alternando le sfoglie cotte con la salsa di cime di rapa, la salsa di zucca e un poco di lievito in fiocchi, cuocere nel forno caldo a 160 gradi per 20 minuti circa, lasciare assestare 5 minuti e servire.

Ingredienti per 8 / 10 persone:

  • 250 g di uvetta secca,
  • 1 cucchiaio abbondante di buccia di arancia grattugiata,
  • 100 ml di olio d’oliva,
  • 500 g di noci intere,
  • 500 g di farina di kamut,
  • 100 g di polpa di cocco secca in farina,
  • 200 g di zucchero bianco,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 4 uova,
  • 150 ml circa di latte,
  • carta da forno

Ingredienti per 8 persone:

  • 15 g di lievito di birra,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 1 cucchiaio di miele liquido,
  • 250 g di farina 0,
  • 250 g di farina integrale,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
  • 2 finocchi medi,
  • 400 g circa di zucca,
  • 1 grande porro

Preparazione:

  1. Mescolare il lievito nell’acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il miele, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 30 minuti.
  2. Mescolare la farina integrale e la farina di segale con il sale e disporle a fontana, nel mezzo mettere la pastella riposata, unire 2 cucchiai d’olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  3. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  4. Nel frattempo lavare il radicchio e dividerlo in 4 spicchi, lavare anche l’indivia belga e dividerla a metà, scaldare con cura una griglia o piastra ben pulita, iniziare a grigliare prima l’indivia belga e concludere con il radicchio rosso.
  5. Condire le verdure grigliate con un pizzico di sale, una macinata di pepe e buon olio extravergine di oliva.
  6. Dividere l’impasto lievitato in 16 piccole parti e stenderle in forma ovale lunga abbastanza da contenere agevolmente gli spicchi di verdura, distribuire l’indivia e il radicchio sulle basi stese e rivoltare i bordi all’interno.
  7. Sistemare su una placa e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti.
  8. Riscaldare il forno fino a 180 gradi, cospargere le focaccine a piacere con formaggio grattugiato o semi di sesamo e cuocere per 15-20 minuti circa, servire le focaccine sia calde che tiepide.

Ingredienti per 6/8 persone:

  • 500 g di farina bianca,
  • 100 g di farina integrale,
  • 25 g di lievito di birra,
  • 1 cucchiaio abbondante di zenzero fresco grattugiato,
  • 12 cipollotti,
  • 300 g circa di polpa di pomodori a pezzi,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Mescolare le due farine, disporle a fontana su una spianatoia e unire nel mezzo il lievito sciolto in un bicchiere scarso d'acqua tiepida, aggiungere un pizzico di sale e 2 cucchiai d'olio d'oliva.
  2. Impastare raccogliendo gradualmente la farina dall'interno, versare quando serve altra acqua, formare un impasto morbido e compatto, disporlo in una grande ciotola, fare un taglio a croce, coprire con della pellicola trasparente e lasciare lievitare al caldo per almeno 2-3 ore.
  3. Nel frattempo preparare lo zenzero, mondare i cipollotti conservando gran parte delle sommità verdi e affettarli disponendoli in una padella insieme allo zenzero e 2 cucchiai abbondanti di olio, rosolarli per 10 minuti circa a calore medio salandoli leggermente.
  4. Trasferirli in una ciotola e scaldare il fondo di cottura rinforzato con altri 2 cucchiai di olio, aggiungere la polpa di pomodoro, salare e cuocere per 10 minuti scarsi.
  5. Dividere l’impasto lievitato e metà e stenderlo a 2-3 mm di spessore, farcire una metà con i cipollotti e l’altra con la salsa di pomodoro fredda, arrotolare le due sfoglie formando dei cilindri, con un coltello tagliarli in fette larghe 3-4 cm formando delle girelle da mettere alternate in una tortiera tonda rivestita da carta da forno.
  6. Coprire e lasciare lievitare al caldo per altri 45 minuti circa, infornare nel forno caldo a 190 gradi per 25-30 minuti, intiepidire e servire accompagnando con formaggi, verdure o pesce a scelta.