Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 09, 2022 Last Updated 6:39 PM, Dec 8, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di cavolfiore bianco,
  • 400 g di patate a pasta bianca,
  • 10 foglie di salvia,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 uovo,
  • 2-3 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • ½ cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 100 g circa di farina di grano saraceno per la sola panatura,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di pinoli,
  • 1 grande mazzo di basilico fresco,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Pestare in un mortaio i pinoli insieme a piccoli granelli di sale grosso inglobando gradualmente alcune foglie di basilico pulite e asciutte.
  2. Continuando a battere e pestare inglobare tutte le altre foglie di basilico unendo a metà preparazione la buccia di limone grattugiata.
  3. Continuare a lavorare versando a filo alcuni cucchiai di buon olio extravergine di oliva fino a formare una condimento omogeneo da correggere eventualmente di sale.

Le patate dolci vantano una lunga serie di elementi benefici che portano grande giovamento all’organismo e malgrado il nome comune hanno ben poco da spartire con le patate classiche se non il comune attaccamento alla madre terra da dove nascono.

Ci sono molte possibilità di abbinamenti tra i diversi ortaggi stagionali e le patate dolci che vantano una lunga resistenza nel tempo e per questo si prestano a molti tipi di preparazioni diverse anche se di per se la loro stagione di elezione è l'autunno, in questo caso è la versione con polpa color arancio a essere messa in evidenza, ma anche quella a polpa bianca è ottima con un eccellente retrogusto di castagne.

Nella ricetta che vi presentiamo è stata propizia ad esaltare non un altro ortaggio, ma una salsa classica rivisitata con l’intenzione di esaltare e valorizzare un ottimo olio extravergine d’oliva di qualità che può essere sostituito in mancanza dello specifico in uno analogo a fruttato medio, ma sempre di alta qualità!

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa di patate dolci varietà arancione,
  • 1 mazzo di prezzemolo fresco,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 50 g di olive verdi snocciolate,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo nero,
  • olio extravergine d’oliva Vòria Podere Malvarosa,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le patate dolci dopo averle ben lavate, tagliarle a cubetti e cuocerle a vapore per 10 minuti circa lasciandole lievemente sode all’interno.
  2. Nel frattempo mondare il prezzemolo staccando tutte le foglie, lavarle con molta cura e asciugarle, tritarle prima grossolanamente e poi metterle in un frullatore.
  3. Aggiungere l’aglio sbucciato sempre tritato grosso, poco sale, le olive verdi e la buccia del limone grattugiata, iniziare a frullare da soli gli ingredienti unendo solo all’ultimo 3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva Vòria.
  4. Scolare le patate dolci e condirle con un filo dello stesso pregiato olio mettendole ancora calde nei piatti con una parte centrale dove sistemare la salsa verde.
  5. Cospargere con i semi di sesamo nero lievemente tostato e degustare le patate intrise con la salsa verde al profumo di limone e ottimo olio extravergine d’oliva.

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 fichi maturi verdi,
  • 350 g di ricotta molto fresca,
  • 2-3 cucchiai di miele,
  • 30 g di cioccolato fondente,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • cannella in polvere

Preparazione

  1. Lavare e sbucciare i fichi mettendolo in un bicchiere alto, frullarli brevemente fino a ridurli in purea.
  2. Mettere la ricotta in una ciotola insieme al miele e con delle fruste elettriche iniziare a montarla per renderla cremosa e soffice.
  3. Conservare da parte 4 cucchiai abbondanti della purea di fichi e unire i restanti gradualmente alla ricotta continuando a montarla.
  4. In ultimo insaporire la crema con la buccia di limone e un pizzico di cannella in polvere trasferendola in 4 vasetti o coppette di vetro.
  5. Mettere sul dessert la purea di fichi messa da parte, sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e decorare la superficie del dessert insieme a un altro poco di buccia di limone grattugiata.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di broccoletti,
  • 3 carote medie,
  • 1 mazzetto grande di timo fresco,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i broccoletti, dividerli in piccole cimette tutte uguali, lavarle velocemente sotto l'acqua corrente e cuocerle al vapore per 5-10 minuti circa in modo da tenerle al dente, una volta pronte conservarne alcune per la decorazione e affettare le altre.
  2. Pulire le carote e tagliarle in mezze rondelle, cuocerle a vapore per 5 minuti.
  3. Sfogliare completamente il timo e preparare la buccia di limone, sbucciare l'aglio, tritarlo finemente e in una padella rosolarlo velocemente insieme a 3-4 cucchiai d'olio.
  4. Aggiungere i broccoletti, le carote e il timo, salare e far insaporire per 5 minuti.
  5. In ultimo completare con la buccia di limone e servire decorando con le cimette intere di broccoletti.