Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Nov 27, 2022 Last Updated 10:20 PM, Nov 24, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 limone,
  • 1 cucchiaino di miele d'acacia,
  • 2-3 mazzetti di rucola,
  • 2 grandi mozzarella di bufala o latte vaccino,
  • mix di mandorle,
  • semi di lino,
  • noci del brasile,
  • noci e q10,
  • canapa sgusciata,
  • pepe da macinare,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Spremere il succo del limone e metterlo in una ciotolina, aggiungere il miele di acacia e mescolare fino a scioglierlo, unire un pizzico di sale, una macinata di pepe e 4 cucchiai di buon olio extravergine di oliva, continuare a mescolare fino a formare un emulsione.
  2. Mondare e lavare la rucola, tagliuzzarla grossolanamente e stenderla sul fondo di 4 piatti piani, tagliare le 2 mozzarelle in fette spesse circa ½ cm e stenderle su un piatto.
  3. Impanarle subito nel mix di mandorle, semi di lino, noci del brasile, noci e q10, condire l'insalatina di rucola con l'emulsione mescolando velocemente e adagiarvi sopra le fette di mozzarella impanate.
  4. Cospargere tutto intorno con un poco di canapa sgusciata e servire subito.
Oltre al sole dell’estate che se non si eccede può aiutare nel contrasto ai tipici dolori delle articolazioni aumentando ad esempio la presenza e accumulo della preziosa vitamina D possiamo contare anche sul contributo diretto del cibo consumato e della nostra dieta quotidiana

Dolori articolari e reumatici ruotano entrambi su schemi che hanno una stretta relazione con l’alimentazione e sono sempre di più i medici che prima di ricorrere alle terapie farmacologiche cercano di aiutare i pazienti a riflettere sullo stile alimentare, sulla propria dieta e l’attività fisica svolta o non svolta.

A livello alimentare, infatti, è risaputo da molti anni grazie a una lunga serie di studi e ricerche affidabili che determinati cibi hanno un influenza diretta in positivo sui dolori articolari e reumatici.

Sono alimenti che in linea di massima rientrano totalmente in quello schema secolare e benefico riconducibile allo stile della dieta mediterranea fondata quasi per intero sul consumo costante di frutta secca e fresca, verdura, semi oleosi, legumi e cereali con integrazione saltuaria di pesce e ancora meno carne.

Tra tutte le verdure e gli ortaggi che è bene consumare quando si hanno problemi articolari spiccano in primo piano quelle facenti parte della famiglia delle crucifere che non sono presenti solo in inverno, ma tutto l’anno.

Contengono un infinità di sostanze benefiche sia a livello preventivo che curativo portando in dote una particolare ricchezza in vitamine, fibre e potenti elementi antiossidanti.

Tra questi il più importante è il sulforafano, una sostanza inizialmente individuata nei soli broccoli circa una decina di anni fa, con la capacità notevole di neutralizzare l’azione nefasta dell’enzima responsabile dei dolori derivati dalle infiammazioni articolari.

Nella stagione calda quando i cavoli classici non sono naturalmente disponibili possiamo affidarci a altri componenti di questa famiglia botanica come rucola e ravanelli con i quali realizzare buone ricette da portare a tavola.

L’azione antidolorifica la possiamo poi amplificare utilizzando come condimento l’olio delle olive nella sua versione pregiata di riferimento extravergine l’unica in cui possiamo trovare integralmente tutti i suoi benefici organolettici e salutistici.

A cui sommare la presenza importante di spezie e erbe aromatiche, prime fra tutte zenzero e curcuma che con l’olio di qualità hanno una sintonia perfetta.

Una veloce insalatina potrebbe allora essere composta da rucola e ravanelli affettati, eventualmente del buon pomodoro estivo appena raccolto, un condimento realizzato con olio di qualità mescolato a scelta con zenzero o curcuma grattugiati di fresco, la presenza di alcuni semi oleosi tra quelli di canapa, girasole, zucca o sesamo e per finire la presenza di un poco di frutta fresca come ingrediente dell’insalata o come suo condimento.

Un bellissimo e gustoso esempio lo possiamo allora trovare in questa ricca di salute insalata estiva che viene completata dalla presenza delle grandi olive nere non indispensabili ma certamente buone e belle da vedere!!!

In questa ricca insalata mista in puro stile cucina naturale ritroviamo molti spunti interessanti e valorizzanti gli aspetti di salute del cibo a cominciare dalla bacche di goji rese molto più piacevoli con un accorgimento originale.

Queste bacche risultano, infatti, più gradevoli se reidratate un poco, il succo di mela le rende più dolci ma se si preferisce può essere sostituito da acqua allungata con aceto di mele in modo da rinforzare più la nota acidula delle bacche considerando che sono destinate a un insalata.

Abbiamo poi le fave profumate con la menta fresca, una salsina di yogurt aromatizzata con le olive nere, la salutare rucola, per contrasto del pecorino e infine delle patate cotte a vapore e insaporite con della paprica rossa affumicata!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 30 g circa di bacche di goji,
  • 50 ml di succo di mela,
  • 250 g di patate novelle,
  • la punta di un cucchiaino di paprica rossa affumicata,
  • 300 g di fave fresche sgusciate equivalente a circa 1 kg di peso lordo,
  • 12 foglie di menta fresca,
  • 80 g di olive nere morbide,
  • 1 piccolo spicchio d’aglio fresco,
  • 200 g di yogurt intero,
  • ½ limone,
  • 150 g di rucola,
  • 100 g di pecorino semi stagionato,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno nel succo di mela le bacche di goji, sbucciare le patate, tagliarle in grossi cubetti e cuocerle a vapore per 10 minuti circa, una volta pronte condirle con poco olio e la paprica lasciandole raffreddare.
  2. Nel frattempo lessare in poca acqua bollente le fave per 10 minuti circa, scolarle mettendole in un recipiente pieno di acqua fredda, dopo qualche minuto sbucciare le fave conservando solo il cuore tenero e condirle subito con la menta spezzettata e 1 cucchiaio d'olio.
  3. Snocciolare le olive nere e tritarle finemente con l’aglio sbucciato, in una ciotola mescolare lo yogurt con il trito di olive, un pizzico di sale, il succo del limone e 2 cucchiai circa di olio mescolando con cura.
  4. Lavare e asciugare la rucola disponendola sul fondo di quattro ciotole, mettere nel centro le patate fredde e sopra le fave profumate alla menta.
  5. Ridurre in sottile sceglie il formaggio e distribuirlo sulla rucola, aggiungere la salsina di yogurt e olive e completare con le bacche di goji ben scolate unendo a scelta un poco di olio a crudo e del succo di limone.

Una gustosa insalata di primavera dove si incontrano i frutti tipici di questo periodo con la salutare rucola e il contributo non solo aromatico del formaggio.

Una combinazione ricca di calcio, fibre, vitamina C, flavonoidi, antiossidanti e antiinfiammatori che oltre ad allietare in maniera originale i nostri pasti è funzionale alla salute dei denti e della nostra bocca in generale proprio perché ricca di quelle sostanze preziose che ne favoriscono l’efficienza.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di fragole,
  • 1 limone,
  • 100 g di rucola,
  • 1 cespo di lattuga,
  • 100 g di pecorino stagionato,
  • 1 cucchiaio di mandorle in scaglie,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • pepe,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le fragole con cura lavandole con il piccolo verde ancora attaccato, solo in seguito toglierlo e asciugarle delicatamente.
  2. Tagliarle a fette o se si preferisci in spicchi e metterle in una ciotola con poco succo di limone e pepe.
  3. Lavare e affettare la rucola e la lattuga disponendole nei piatti dopo averle mescolate con le scaglie di mandorle.
  4. Condirle con 2-3 cucchiai di olio, poco succo di limone, sale e la maggiorana.
  5. Adagiarvi nel mezzo le fragole e completare con il pecorino in scaglie.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 piccole patate a pasta gialla,
  • 400 g di asparagi,
  • 1 cucchiaio di maggiorana fresca tritata velocemente (in alternativa 1 cucchiaino di maggiorana secca),
  • 40 g di cioccolato fondente,
  • 1 mazzo di rucola fresca,
  • 1 peperoncino rosso secco,
  • 1 mela,
  • ½ limone,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le patate e tagliarle a cubetti piccoli, mondare gli asparagi dalla parte finale dura, lavarli e tagliarli in cubetti simili, cuocere le due verdure a vapore o tramite lessatura per circa 5 minuti, quando tiepide condirle con la maggiorana, un pizzico di sale e poco olio.
  2. Ridurre in sottili scaglie il cioccolato e conservarlo in frigorifero, tritare finemente il peperoncino e mescolarlo con 3-4 cucchiai d'olio d'oliva.
  3. Sbucciare la mela, dividerla in 4 parti eliminando i semi interni, tagliarla in cubetti simili alle verdure e condirla subito con poco succo di limone e un pizzico di sale.
  4. Mescolare insieme asparagi, patate e mela, condire con l'olio al peperoncino, pressare in stampi ad anello, circondare con la rucola affettata e cospargere con il cioccolato in scaglie.

Ultimi articoli

Pera Abate, bontà e creatività in cucina

Pera Abate, bontà e creatività in cuci…

23-11-2022 Mangiare sano

  Conosciamo meglio una delle varietà di pe...

Ridurre i rischi di diabete mangiando meno carboidrati

Ridurre i rischi di diabete mangiando me…

15-11-2022 Diabete

È una regola conosciuta da tempo e che ancora un ...

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti la cui forma a dito ha dato origine al nome

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti l…

08-11-2022 Mangiare sano

Sembra infatti che il nome derivi in origine dal t...

Libri in Primo Piano

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Invito alla Lettura

100 Baby Pappe

100 Baby Pappe

17-11-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Ricette per bimbi 0-1 anno Succede in molti casi ...

Più sani senza grano

Più sani senza grano

25-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Nuove prospettive e conoscenze su: allergie ai pro...

banner