Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 19, 2022 Last Updated 8:16 AM, May 17, 2022

Un tris di buona frutta stagionale questo dessert a iniziare dalle pere che consigliamo di scegliere preferendo come varietà delle Decana o delle Williams molto mature, una condizione che ci consentirà così di limitare al minimo la dose di zucchero che abbiamo messo intenzionalmente variabile!

Fanno da contraltare alle pere i kiwi portando anche una bella nota di colore verde e il tutto è completato a livello di frutta fresca dai rossi chicchi della melagrana.

I profumi arrivano invece dagli intensi chiodi di garofano che se non piacciono possono essere sostituiti da cannella e dalla buccia di limone grattugiata con il tocco finale delle scaglie di cioccolato fondente.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 pere decana o Williams medie mature,
  • 30-50 g di zucchero di canna in base alla dolcezza delle pere,
  • 2 cucchiai di miele d'acacia o sciroppo d’acero,
  • 2 chiodi di garofano,
  • 1 cucchiaino raso di agaragar,
  • 40 g di cioccolato fondente,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 3 kiwi,
  • 1-2 cucchiai di melagrana sgranata

Preparazione

  1. Sbucciare le pere, dividerle in 4 parti eliminando i semi interni, affettarle e metterle in una pentola insieme allo zucchero di canna e i chiodi di garofano.
  2. Cuocere la frutta per 12-15 minuti fino a renderla morbida, recuperare 3-4 cucchiai del succo che fuoriesce dalla frutta in cottura mettendolo in un bicchiere, in questo succo quando freddo sciogliere con cura l’agaragar evitando di formare grumi.
  3. Sbucciare 2 kiwi, tagliarli in piccoli pezzi e frullarli velocemente con il miele o lo sciroppo e la buccia di limone formando una salsina da conservare in frigorifero.
  4. Frullare finemente le pere cotte eliminando prima i chiodi di garofano, unire alla crema l’agaragar sciolto, riportare a ebollizione e cuocere 2 minuti a calore basso.
  5. Distribuire in singole coppettine, lasciare raffreddare per almeno 3-4 ore, sformare al centro dei piatti, coprire con la salsina di kiwi e decorare con il restante kiwi a fette, scaglie di cioccolato fondente e chicchi di melagrana.

Ingredienti per 8 persone:

  • 10 g di lievito di birra,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 1 cucchiaio di miele liquido,
  • 450 g di farina 0,
  • 50 g di noce di cocco secca in polvere,
  • ½ cucchiaino di sale fino,
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva,
  • 300 g di uva nera,
  • 300 g di uva bianca,
  • 4-5 cucchiai di zucchero di canna

Il consumo di verdure a foglia verde come erbette, spinaci, bietole, coste e molto altro andrebbe incentivato sempre e il più possibile per gli indubbi vantaggi sulla salute dell’organismo.

Non bisogna dimenticare però che questi ortaggi rappresentano anche un opportunità di gusto e piacere a tavola e con il notevole vantaggio di non dover essere lavorati e trasformati in maniera eccessiva.

Spesso basta come base dell’ottimo olio extravergine d’oliva dopo che le foglie sono state lievemente cotte in poca acqua o a vapore, un insaporente ricco di personalità come il peperoncino e il compagno di sempre aglio, un elemento di contrasto come la frutta essiccata e un valorizzatore nutrizionale come i semi oleosi, in pratica la fotografia di questa ottima ricetta!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 g di uvetta secca,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 1 piccolo peperoncino,
  • 600 g di bietole, erbette o spinaci,
  • 2 cucchiai di semi di girasole,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno l’uvetta in una tazza di acqua tiepida per circa 30 minuti, mondare e lavare con cura le bietoline, le erbette o gli spinaci, lessare la verdura con la sola acqua di lavaggio o a vapore per 5-10 minuti e scolarla lasciandola intiepidire.
  2. Nel frattempo sbucciare l’aglio e tritarlo insieme al peperoncino disponendo il trito in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio, in un padellino a parte tostare leggermente i semi di girasole per 2-3 minuti a calore basso.
  3. Strizzare dall'acqua in eccesso le foglie verdi lessate, rosolare brevemente il trito d’aglio e peperoncino, aggiungere la verdura e lasciarla insaporire 2-3 minuti, unire l’uvetta scolata dall’acqua e continuare la cottura per altri 3-4 minuti complottando con i semi di girasole.

Nella loro semplicità queste carote al sesamo rappresentano molto bene quello che con poco si può fare per il piacere a tavola e la salute.

Le carote pulite vengono cotte con il miglior metodo di cottura possibile, quello a cui lo Chef Giuseppe Capano ha dedicato uno splendido libro ricco di contenuti e fotografie!

L’abbinamento successivo con i semi di sesamo e l’olio extravergine di oliva a crudo portano non solo tanto gusto e sapore, ma anche una carica notevole di sostanza benefiche più preziose che mai!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 4-5 carote medie possibilmente biologiche,
  • 4 foglie di alloro,
  • 2 cucchiai di semi di sesamo,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e strofinare semplicemente le carote con un coltellino in modo da non sprecare troppa buccia esterna lavandole con cura.
  2. Tagliarle a forma di bastoncino e metterle in un cestello, cuocerle a vapore per 10 minuti circa profumando l’acqua con le foglie di alloro lavate.
  3. Nel frattempo in una piccola padella tostare delicatamente per pochi minuti a calore basso i semi di sesamo mescolandoli con attenzione, quindi lasciarli raffreddare.
  4. Intiepidire le carote e condirle con 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva di qualità, aggiungere i semi di sesamo tostati e mescolare, utilizzarle per arricchire un insalata mista o accompagnarle da buon pane integrale.

L’unione tra cereali o loro derivati in particolare nella versione integrale ricca di fibre e i legumi nella loro vasta varietà consente di realizzare equilibrati piatti con un buon profilo proteico pur facendo a meno di carne e pesce.

In questo caso il couscous integrale viene arricchito in maniera gustosa con ceci o fagioli cannellini già lessati partendo da una base di porri rosolati e profumando il tutto con l’ottima maggiorana.

La salsa che accompagna queste schiacciatine di semola è a base di broccoletti verdi che dopo essere stati semplicemente lessati vengono prima frullati con parte della loro acqua di cottura e poi conditi con noce moscata e buon olio extravergine d’oliva!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di broccoletti verdi,
  • 200 g di couscous integrale precotto,
  • 2 porri,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • 400 g di ceci o fagioli cannellini lessati,
  • olio extravergine di oliva,
  • noce moscata,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire i broccoletti dividendoli a cimette e lavarli, lessarli in abbondante acqua per 10 minuti, dopo 3 minuti toglierne alcuni per la decorazione e metterli in acqua ghiacciata.
  2. Scolare i broccoletti e frullarli subito con alcuni cucchiai di buon olio d’oliva, una grattugiata abbondante di noce moscata e la loro acqua di cottura sufficiente a ottenere una crema fluida da regolare di sale.
  3. Prelevare 300 ml di acqua di cottura dei broccoletti ancora bollente e metterla in una ciotola, aggiungere il couscous, coprire e lasciare riposare 10 minuti.
  4. Mondare i porri dalla parte verde, lavarli con cura e affettarli sottilmente, rosolarli per 10 minuti insieme a poco olio e la maggiorana secca, aggiungere i fagioli cannellini e lasciarli insaporire a calore medio per 5 minuti.
  5. Frullarli e unirli al couscous reidratato tiepido impastando con le mani in modo da ottenere un composto uniforme, bagnandosi le mani con poco olio formare circa 12 schiacciatine o per praticità pressarle all’interno di coppa pasta tondi, rettangolari o ovali a scelta.
  6. Passare le schiacciatine per 5-10 minuti nel forno caldo a 210 gradi, servirle ricoperte con la salsina di broccoletti e decorare a scelta.