Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 19, 2022 Last Updated 8:16 AM, May 17, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 4-5 cipolle bianche fresche medie,
  • 4 foglie di alloro fresche,
  • 4 rametti di timo fresco,
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero di canna,
  • 4-5 cucchiai di aceto,
  • 400 g circa di lenticchie lessate,
  • semi di papavero,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Sbucciare le cipolle, tagliarle in 4-6 spicchi a seconda della grandezza e metterle in una padella insieme a poco olio, le foglie di alloro legate insieme ai rametti di timo e un pizzico di sale, coprirle e iniziare a rosolarle da sole a calore basso per 5-10 minuti.
  2. Aggiungere lo zucchero di canna, cuocerle per altri 5 minuti e versare l’aceto lasciando sul fornello il tutto per mezzo minuto, spegnere e lasciare intiepidire.
  3. Sfogliare completamente le cipolle cotte eliminando la radice e tagliarle a filetti, condire con il fondo di cottura agrodolce delle cipolle le lenticchie e regolarle di sale.
  4. Aggiungere buona parte delle cipolle stesse lasciando le più belle per decorare i bordi dei piatti dopo aver messo le lenticchie nel centro pressate in stampini tondi ad anello, completare con un poco di semi di papavero e servire tiepido freddo in base alla temperatura esterna.

Ad un certo punto della primavera ci si ritrova nella contemporanea compagnia di due frutti che in apparenza hanno poco da spartire sia per le piante da cui sono nati, completamente diverse, sia per forma, colore, consistenza e sapore.

In un periodo dove però non è che ci siano molte altre alternative se si vuole restare, come andrebbe sempre fatto, sulla scia della stagionalità naturale, creare una gustosa alleanza tra fragole e nespole è senza ombra di dubbio un ottima idea.

Che lo Chef Giuseppe Capano ha voluto tradurre in questa irresistibile torta in cui per una combinazione del tutto spontanea non ci sono ingredienti di origine animale per la felicità di tutti quelli che non amano consumarli, ma anche di tutti gli altri perché è veramente buona, provare per credere!!!

Ingredienti per circa 8 persone:

  • 150 g di farina 0,
  • 90 g di farina integrale,
  • 100 g di zucchero di canna,
  • 1 bustina di lievito,
  • 200 ml di latte di soia al naturale,
  • 60 ml di olio di girasole o riso,
  • 200-250 g di fragole,
  • 4-6 nespole,
  • vaniglia nera in polvere,
  • 80 g circa di cioccolato fondente

Preparazione

  1. In una ciotola mescolare gli ingredienti secchi: le due farine, il lievito ben setacciato, un pizzico di vaniglia nera (in alternativa buccia di limone grattugiata) e lo zucchero.
  2. Formare un buco centrale, mettere in un vasetto o bottiglia il latte di soia e l’olio, chiudere ed agitare fino a formare un emulsione, unirla alle parti secche e mescolare con cura fino a formare un impasto uniforme.
  3. Lavare e pulire con cura la frutta tagliandola in piccoli pezzi, aggiungerla all’impasto e dopo averla amalgamata bene trasferire il tutto in una tortiera da 28 cm circa rivestita con carta da forno.
  4. Cuocere a 160 gradi per 30 minuti circa, raffreddare e servire la torta con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e colato a filo direttamente nel piatto accompagnando con frutta fresca in spicchi o a fettine.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 limone,
  • 3 kiwi,
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'agave,
  • 1 cucchiaio di bacche di goji,
  • 1 mela gialla golden,
  • 40 g di zucchero di canna,
  • 3 foglie di alloro fresco,
  • 250 g di ricotta cremosa,
  • poco latte fresco e vin santo

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cipolle bianche medie,
  • 1 cucchiaio di semi di finocchio,
  • 4 carote medie,
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero di canna,
  • 4-5 cucchiai di aceto,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le cipolle, dividerle a metà, tagliarle in 4-6 spicchi a seconda della grandezza e metterle in una padella insieme a poco olio, i semi di finocchio e un pizzico di sale.
  2. Coprirle e iniziare a rosolarle da sole a calore basso per 5-10 minuti, nel frattempo pulire le carote e con un pelapatate tagliarle in larghe e sottili fettine come se si dovessero sbucciare.
  3. Aggiungere alle cipolle rosolate lo zucchero di canna, cuocerle per altri 2-3 minuti, versare l'aceto lasciando sul fornello il tutto per mezzo minuto.
  4. Spegnere, lasciare intiepidire, unire le carote, mescolare in modo che si condiscano bene, trasferire il tutto in una ciotola, coprire e lasciare marinare per almeno 5-6 ore.
  5. Servire a temperatura ambiente arrotolando fettine di cipolle con fettine di carote se si vuole ottenere una presentazione più di effetto.

Ingredienti per 10 persone:

  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 3 cucchiai di olio d’oliva,
  • 125 g di farina tipo 2 o semintegrale,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 3 cucchiai di malto di riso,
  • ½ bicchiere scarso di succo di pera limpido,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 150 g di fragole,
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna,
  • 100 g di yogurt intero,
  • sale