Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 30, 2023 Last Updated 2:27 PM, Jan 27, 2023

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di farina 0,
  • 80 g di farina integrale,
  • 2-3 g di lievito di birra,
  • 4 grandi cipolle rosse,
  • 80 g di olive nere di morbide,
  • 10 foglie di salvia fresca,
  • 1 cucchiaino di origano,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Impastare le due farine con un pizzico di sale, il lievito sciolto in poca acqua tiepida e l’altra acqua necessaria a ottenere un composto morbido da coprire con un panno umido e lasciare lievitare al caldo per almeno 3-4 ore.
  2. Nel frattempo sbucciare le cipolle e affettarle, snocciolare le olive e tritarle grossolanamente, lavare le foglie di salvia e spezzettarle con le mani.
  3. In una padella antiaderente rosolare a fuoco medio basso per 20-25 minuti circa le cipolle insieme a 3-4 cucchiai d'olio d'oliva, un pizzico di sale, l'origano, le olive e la salvia spezzettata.
  4. Stendere i ¾ dell'impasto e rivestire un tortiera da 22-24 cm leggermente oliata, unire le cipolle rosolate intiepidite, ricoprire con il resto dell'impasto steso finemente e sigillare bene i bordi.
  5. Cuocere nel forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti e servire la torta sia calda che fredda.

Ricetta tratta dal Libro La Cucina Mediterranea delle Verdure

Ingredienti per 10 persone:

  • 2 arance,
  • 100 g di noce di cocco secca grattugiata,
  • 300 g di farina 0,
  • 100 g di zucchero,
  • ½ bustina di lievito per dolci,
  • 125 ml di olio semplice di oliva o extravergine dal fruttato leggero,
  • 1 grande mela Renetta o Golden Delicious,
  • 1 limone,
  • 250 g circa di marmellata di mirtilli non zuccherata,
  • sale

Ingredienti per 8 / 10 persone:

  • 250 g di uvetta secca,
  • 1 cucchiaio abbondante di buccia di arancia grattugiata,
  • 100 ml di olio d’oliva,
  • 500 g di noci intere,
  • 500 g di farina di kamut,
  • 100 g di polpa di cocco secca in farina,
  • 200 g di zucchero bianco,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 4 uova,
  • 150 ml circa di latte,
  • carta da forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 80 ml d'acqua,
  • 50 g di farina bianca,
  • 70 g di burro,
  • 1 uovo,
  • 1 piccolo peperone rosso, giallo e verde,
  • 200 ml di latte,
  • 40 g di farina di riso,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 4 filetti di acciughe sottolio,
  • 200 g di fagioli freschi borlotti o cannellini lessati,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Portare a ebollizione l'acqua insieme a 30 g di burro tagliato in piccoli pezzi e a un pizzico di sale, abbassare la fiamma al minimo, aggiungere la farina setacciata, amalgamare e mescolare bene il composto lasciandolo ancora 1-2 minuti sul fuoco e quindi raffreddarlo.
  2. Unire l’uovo mescolando molto bene fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e cremoso, mettere l'impasto in una sacca da pasticcera e spremere su una placca da forno leggermente unta circa 12 piccole palline distanti le une dalle altre, cuocerle in forno caldo a 190 gradi per circa 15-20 minuti evitando accuratamente di aprire il forno.
  3. Lavare e cuocere nello stesso forno portato a 210 gradi i peperoni interi per 15-20 minuti circa rigirandoli spesso per fare abbrustolire la pelle, metterli per 10-15 minuti in un sacchetto di carta o plastica per alimenti e chiuderlo, aprire il sacchetto, spellare i peperoni scartando il picciolo, i semi interni e ogni traccia di pelle bruciata.
  4. Scaldare il latte senza bollirlo, sciogliere il rimanente burro in un pentolino e unire la farina di riso, mescolare, spostare il pentolino dal fornello e versare il latte caldo, sciogliere la base nel liquido, rimettere sul fornello e portare a ebollizione regolando di sale a fine cottura.
  5. Dividere la salsa in 3 parti, in ognuno aggiungere un peperone di colore diverso (rinforzare il peperone verde con 2-3 foglie di bietole lessate) e frullare fino a ottenere una cremina, sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo velocemente con poco olio, aggiungere le acciughe a pezzi e i fagioli, cuocere 5 minuti abbondanti e passare al passaverdure.
  6. Tagliare la calotta superficiale dei bignè freddi e svuotarli delicatamente dall’interno morbido, riempirli con la purea di fagioli rimettendo la calotta tagliata, ricoprire con le 3 salsine colorate la superficie dei bignè e servire scaldando eventualmente in forno per pochi minuti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farina tipo 1,
  • 2 uova,
  • 600 g di cavolfiore bianco,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • 90 g di olive nere morbide,
  • 1 arancia,
  • 1 foglia di alloro fresco,
  • olio extra vergine d'oliva Petrini Plus,
  • sale

Preparazione:

  1. Impastare la farina con le uova, un pizzico di sale e 1 cucchiaio di olio fino a formare una massa dal colore uniforme e morbida, avvolgerla in un panno umido e lasciarla riposare per 1 ora al fresco.
  2. Mondare il cavolfiore eliminando il torsolo centrale, dividerlo a cimette e lessarlo in abbondante acqua bollente salata per 10 minuti circa, nel frattempo tostare le mandorle nel forno caldo a 160 gradi o in un pentolino dal fondo spesso a calore basso per alcuni minuti.
  3. Preparare il prezzemolo, scolare il cavolfiore con una schiumarola e conservare al caldo l'acqua di cottura, frullarlo con le mandorle tostate e 1 cucchiaio abbondante di olio fino a ottenere una crema liscia, se necessario versare un poco dell'acqua di cottura, in ultimo completare con il prezzemolo e una macinata di pepe.
  4. Snocciolare le olive, pelare sottilmente la metà della buccia di arancia e lavare la foglia di alloro, tritare molto finemente insieme gli ingredienti e mescolarli con 3-4 cucchiai di olio.
  5. Stendere la pasta risposata in sfoglie non troppo sottili e con una rotella tagliapasta rigata ricavare dei corti nastri larghi circa 2 cm, una volta pronti lessarli per 3-4 minuti nell'acqua del cavolfiore riportata a ebollizione.
  6. Scolare la pasta fresca non troppo asciutta e condirla con l'olio aromatico, stendere sul fondo dei piatti la crema di cavolfiore molto calda, adagiarci sopra la pasta e servire subito.