Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa questa pagina

Marinata di carote ai capperi e menta fresca

Pubblicato in Antipasti
Letto 607 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Forse può sorprendere qualcuno, ma da tempo la ricerca ha messo in evidenza come molte delle sostanze contenute nelle carote, prima fra tutte la famiglia dei caroteni, vengono assimilate meglio dall’organismo quando l’ortaggio è consumato dopo una corretta cottura come quella a vapore.

Comprensibilmente si tenderebbe a pensare che non ci sia nulla di meglio che un consumo a crudo di un ortaggio fresco e colorato come la carota, non un errore naturalmente il punto è che alcune sostanze come dire scivolano via se non intrappolate con un processo di modifica strutturale dato dalla cottura.

Questa ricetta è quindi un ottimo esempio di consumo delle carote, cotte con equilibrio a vapore sono valorizzate dai sapidi capperi (e niente sale in più) e dalla profumata menta fresca con cui si realizza un ottimo olio da condimento perfetto per tanti altri ortaggi stagionali!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cucchiai di capperi di pantelleria sotto sale,
  • 1 mazzo di menta fresca,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 6 carote medie,
  • aceto di mele preferibilmente invecchiato,
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavare con molta cura i capperi dal sale passandoli in acqua più volte, ma senza esagerare, devono essere eliminati i grani di sale e resi i capperi meno forti a livello di sapidità senza per questo sminuire troppo le loro caratteristiche organolettiche anche perché non si userà ulteriore sale per le carote.
  2. Pulire la menta separando i gambi dalle foglie, lavare con cura entrambi e asciugare bene le foglie, mettere invece i gambi in una pentola che possa ospitare un cestello per la cottura a vapore insieme e 1-2 bicchieri di acqua e portare lentamente a ebollizione.
  3. Pulire le carote e tagliarle in bastoncini, disporle in un cestello e cuocerle a vapore con l’acqua profumata alla menta per circa 5-10 minuti in base alle dimensioni.
  4. Sbucciare l’aglio e tritarlo finemente con le foglie di menta e i capperi, subito dopo mescolare il trito con 3-4 cucchiai di olio in modo da ossidarlo il meno possibile unendo anche per contrasto 1-2 cucchiai di aceto di mele preferibilmente invecchiato.
  5. Lasciare raffreddare le carote, condirle con l’olio profumato all’aglio e menta, mescolare e coprire, lasciare marinare in frigorifero per almeno 2-3 ore e preferibilmente un giorno servendo le carote marinate e fresche alla menta e capperi.

Informazioni aggiuntive

  • Portata:: Antipasti
  • Stagione: Primavera
  • Difficoltà: Bassa
  • Tempi di preparazione: 15-20'
  • Tempi di cottura: 10'