Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Oct 17, 2018 Last Updated 9:13 AM, Oct 13, 2018

Contenere la perdita di memoria con la cucina mediterranea

Pubblicato in Cucina Mediterranea
Letto 2982 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto

Un nuovo studio evidenzia l'efficacia del consumo di alimenti in stile mediterraneo con la riduzione di volume cerebrale dovuto all'età.  

In uno studio di recente uscita pubblicato su Neurology e portato avanti da un gruppo di ricercatori dell'Università di Edimburgo in Scozia sono state osservate alcune relazioni molto interessanti tra il consumo di una dieta in stile tipicamente mediterraneo e la perdita di volume cerebrale che si registra con l'avanzare dell'età.

Il consumo di alimenti che rientrano nel paniere classico mediterraneo sembra che arrivi a contribuire in maniera sostanziale nel contenere il ridimensionamento del cervello e delle capacità cognitive.

La scoperta è avvenuta analizzando un corposo gruppo di persone, nel caso specifico poco meno di mille pazienti scozzesi, con età superiore ai 70 anni.

Si è iniziato con l'invito a compilare da parte dei soggetti sotto osservazione un questionario dettagliato sullo stile di alimentazione e sui cibi consumati con maggiore frequenza.

È seguito un altro periodo di attenta osservazione fino ad arrivare dopo un limite di tempo prestabilito alla scansione del cranio in 562 pazienti facenti parti del gruppo di origine con l'obbiettivo di misurare il volume totale del cervello, quello della materia grigia e il relativo spessore corticale.

Dopo un altro periodo di latenza sono stati misurati di nuovo gli stessi parametri in 401 soggetti con età di 76 anni per verificare i cambiamenti in base allo stile alimentare adottato.

I dati hanno poi evidenziato una relazione diretta tra l'abitudine a seguire una dieta di stampo mediterraneo in modo regolare, al di la della presenza percentuale di pesce o della riduzione percentuale di carne rossa, e il contenimento della perdita di volume cerebrale.

Ciò autorizza a pensare per ora che sia il complesso nutrizionale tipico dello stile alimentare mediterraneo ad avere un'efficacia rispetto alla salute mentale, mentre resta ancora da capire meglio il ruolo dei singoli componenti sia in chiave positiva che negativa.

Serviranno quindi ulteriori approfondimenti e studi per avere conferme e dati più precisi prima che si riescano a fornire precise raccomandazioni cliniche e dietetiche.

Ma è comunque chiaro che cucinare e consumare piatti e ricette di stampo mediterraneo aiuta di sicuro a limitare problemi di memoria e apprendimento che naturalmente avvengono con il passare del tempo a danno del cervello in persone ultra settantenni e in generale per tutti quelli che si avviano verso un età avanzata.

Cucina Mediterranea, Cucina delle Verdure

 cucina medi verdure

 

E’ a partire dai primi anni del secondo dopoguerra che nell’ambito gastronomico la definizione “Mediterranea” ha generato un vortice di ricerche, teorie, tendenze alimentari e aspri dibattiti. Il termine che gli viene più spesso affiancato è “Dieta”, una definizione impropria fonte di molti equivoci e interpretazione storiche, nutrizionali e mediche contrapposte.

 

Ultimi articoli

Alimentazione e aumento dei casi di canc…

17-09-2018 Tumori

Negli Stati Uniti il preoccupante aumento della co...

L’evoluzione del percorso per una cucina…

08-09-2018 Cucina e condimenti a Crudo

Proseguendo nel percorso di esplorazione di una st...

La frittura nelle sua veste corretta

06-09-2018 Friggere bene

Con la frittura siamo di fronte alla cottura forse...

Libri in Primo Piano

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Pesce e Verdure

Agosto 01, 2006

Un'unione gustosa e salutare Descrizione: 28 pes...

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Le ricette del mese

Torta di mele con farina di azuki e cann…

13-10-2018 Dolci e Dessert

Ingredienti per 4-6 persone: 1 uovo grande, 50...

Salsa di fave secche, funghi e timo

12-10-2018 Conserve e Salse

Ingredienti per 4 persone: 150 g di fave secche...

Crespelle con farina di lenticchie e rip…

05-10-2018 Primi

Ingredienti per 4 persone 3 uova, 120 g di far...

banner