Ti trovi qui:Home»Letture»Cucina Natutale la Rivista di cucina»Articoli 2012»Cucina Naturale Settembre 2012

Cucina Naturale Settembre 2012

Sabato, 01 Settembre 2012 00:00
Cucina Naturale Settembre 2012 - 3.3 out of 5 based on 3 votes

Gli Articoli dello Chef

Un numero importante per l'elevato numero di pagine presenti in questo mese e quindi per l'alto numero di articoli e servizi uno più interessante dell'altro.
Lo chef presenta a settembre due interessanti servizi, nel primo sono protagonisti i fagioli freschi in baccello che in questo mese si trovano in abbondanza in tutta Italia anche se il caldo dei paesi del sud li rende disponibili in alcuni casi nelle regioni meridionali fin da fine giugno.
Perché occuparsi di questa particolare versione dei fagioli? Intanto il gusto è decisamente migliore, i sentori del fresco legume sono incredibili e sensuali, la carnosità o meglio pastosità della polpa ha un valore che non è possibile ritrovare nel prodotto secco e tantomeno in quello inscatolato.
Inoltre si assimilano in questo modo tutte le straordinarie virtù preventive e salutistiche dei fagioli che come per tutti gli altri legumi sono decisamente elevate e non vanno perse per nulla al mondo se si ha a cuore la propria efficienza funzionale.
Senza dimenticare il valore strettamente nutrizionale che li rende degli ottimi sostituiti proteici di carne e pesce una volta abbinati e calibrati a dovere.

Non meno interessante è il secondo servizio dove all'interno della rubrica "Ricette leggere" si parla ancora una volta di dolci, ma questa volta con un'ottica particolare.
Ovvero l'esclusione totale di dolcificanti esterni per sfruttare pienamente la funzione addolcente della frutta che è ben ricca di zuccheri suoi e se lavorata a dovere può fare a meno del classico saccarosio, come del miele, dei malti e altro.
Bisogna precisare che purtroppo non sempre si può raggiungere questo obbiettivo anche perché la pasticceria è una materia complessa che richiede molte interazioni per raggiungere determinati livelli, ma quando si può è bene arrivarci con soddisfazione e questo è lo scopo dell'articolo.
Come sempre per concludere rammentiamo il classico e immancabile appuntamento con la ricetta filmata, a settembre è una ricetta con una focaccia molto particolare in cui è protagonista l'uva.

La Ricetta del Mese

Focaccia dolce all'uva bicolore

Focaccia dolce all'uva bicolore

Preparazione:

Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il miele, aggiungere la metà della farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 45 minuti.
Mescolare la farina rimasta con il sale e la noce di cocco, disporla a fontana, nel mezzo mettere la pastella riposata, unire l'olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani...

Leggi la ricetta

 

Anteprima articolo

Tempo di borlotti

borlotti2

Nei mesi di crescita naturale allo stato fresco è sicuramente una buona prassi approfittare della disponibilità delle diverse varietà di legumi freschi in baccello. Rispetto alle versione secca, congelata o inscatolata hanno, infatti, una polpa interna più morbida e particolarmente cremosa, una buccia più tenera e meno tenace, un aroma di fresco generale molto gradevole.

Le varietà disponibili dipendono molto dal territorio di coltivazione e dal clima con alcune differenze tra le regioni del sud e quelle del nord, ma comune a tutte è la presenza dei borlotti e simili verso la fine dell'estate. Per fortuna le ricette sono facilmente adattabili a tutte le qualità di fagioli, possono cambiare i colori finali e in parte il sapore, ma alla fine sarete completamente soddisfatti ugualmente.

 

Anteprima articolo

Naturalmente dolce con la frutta

frutta-estiva

Se l'uso di dolcificanti esterni è comprensibile e normale nella preparazione di dolci strutturati a base di farine, uova grassi o dessert con latte e spezie, nel caso dei dolci con la frutta una strada alternativa e praticabile con grande soddisfazione è quella di sfruttare gli zuccheri naturali che abbondano nei frutti.

Alcune varietà si prestano particolarmente bene e corrispondo in gran parte con quelle stagionali di fine estate e autunno, fichi, uva, mele, pere concentrano in se un alto livello di dolcezza, in particolare se si ha l'accortezza di utilizzarle a maturazione completa quando le percentuali di zuccheri sono più elevate.
In questo modo si possono creare ottimi dessert rinfrescanti e piacevoli eliminando del tutto o quasi i classici zuccheri, mieli, malti e tutti gli altri dolcificanti presenti.

 

Troverete il testo completo e tutte le ricette sul numero di Settembre di Cucina Naturale.

 

Cucina Naturale

Il mensile di riferimento per chi cerca informazioni e consigli per mangiare con gusto e salute.

Presenta ogni mese numerosi servizidi cucina, alimentazione, salute e benessere, ricette selezionate di alto livello rappresentative di tutte le moderne tendenze nutritive, uno sguardo alla tradizione incrociata a tutto ciò che ruota intorno al mondo del biologico, un attenzione precisa al ruolo del cibo nel contesto di un ecologia della salute, del buon mangiare e del corretto stile di vita, suggerimenti per la spesa, stagione degli alimenti, notizie sul mondo delle produzioni alimentari e molto altro.

La rivista si trova in tutte le edicole e in numerosi negozi legati al mondo dell’alimentazione biologica, vi consigliamo caldamente l’economico abbonamento annuale sottoscrivibile comodamente a questo indirizzo, ma se per cominciare volete sfogliare preventivamente la rivista di questo mese cliccate qui

La collaborazione con questa storica rivista dura da oltre 18 anni e ha ospitato nel tempo centinaia di articoli e interventi su cucina e alimentazione. Mensilmente lo chef Giuseppe Capano interviene con articoli di cucina a tema, propone ricette di copertina e ricette filmate, interviene sui principali temi di alimentazione.

Vota questo articolo
(3 Voti)

Facebook