Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Mar 31, 2020 Last Updated 8:48 AM, Mar 30, 2020
Pubblicato in Olio di Oliva
Letto 4494 volte
Vota questo articolo
(4 Voti)
Etichettato sotto

Ravioli di riso al vapore al ripieno di funghi porcini e zucca con olio Monaco al profumo di tre pepi e buccia di limone

ravioli di riso vapore ripieno funghi porcini zucca olio profumo tre pepi buccia limone 1È un olio affascinante che all'odore spicca subito con piacevole sorpresa per l'oliva da cui è ricavato, il colore è verde oro uniforme e continuo, all'assaggio spiccano subito mandorle e pomodoro, seguiti dai sentori forti a posteriori di erbe fresche di primavera tagliate con quel leggero e piacevole piccantino che le contraddistingue, anche ravanelli e rape a crudo e micro note di finocchio appena percettibili, ma molto interessanti per l'evoluzione in cucina.

Nel complesso una grande ed elegante personalità che fa indovinare e capire bene l'olio all'assaggio con un caleidoscopio di aromi iniziali in grado di legarsi con molteplici cibi nel tentativo più che riuscito di saperli valorizzare al massimo.

Nel caso della ricetta abbiamo voluto imperniare con l'olio ogni parte della composizione, si inizia con i profumi dell'olio che passano nella semplice pasta fresca, per poi arrivare ad accompagnare la zucca nella sua cottura e finire con il condimento finale arricchito di ulteriore aromi e profumi appena piccanti e agrumati.

L'Azienda

Azienda Agricola Biologica Monaco

ravioli di riso vapore ripieno funghi porcini zucca olio profumo tre pepi buccia limone 5L'azienda MONACO è situata nel comune di Tortoreto, nella piccola frazione di Cavatassi a circa 200 mt sul livello del mare ed è stata fondata nel 1970 dal dott. Ruggero Monaco, veterinario, che, senza nessuna conoscenza delle pratiche agronomiche riguardanti l'ulivo, ma innamorato del suo frutto, fece impiantare parte dell'oliveto esistente.
In seguito, dagli anni '90, il testimone è passato al figlio Mauro che insieme alla moglie Simona si occupa dell'azienda, conducendo queste verdi colline alla produzione di un olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.
Gli oliveti si collocano nell'areale della D.O.P. "Pretuziano delle Colline Teramane", in una zona prettamente collinare con clima mite, dove si incontrano e mescolano le correnti ascensionali dei Monti della Laga con quelle salmastre del litorale adriatico, microclima ideale per la coltivazione dell'olivo. Le cultivar che compongono l'oliveto di 1000 piante sono il "Leccino", "Frantoio", "Dritta", "Pendolino", "Carboncella" e "Tortiglione". Quest'ultima varietà è la cultivar tipica della provincia di Teramo, diffusa nella valle dei fiumi Tordino e Vomano.
Quattro le varietà di oli prodotti: PENDOLINO (Monocultivar Pendolino), TORTILIS (Monocultivar Tortilis), Olio Monaco extra vergine d'oliva Biologico (Blend Biologico), Le Colline di Augusto D.O.P.

Sito internet: www.oliomonaco.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

ravioli di riso vapore ripieno funghi porcini zucca olio profumo tre pepi buccia limone 4Ravioli di riso al vapore al ripieno di funghi porcini e zucca con olio Monaco al profumo di tre pepi e buccia di limone

Impastare le farine disposte a fontana su una spianatoia con un pizzico di sale, un cucchiaio abbondante di olio Monaco e l'acqua tiepida sufficiente a formare un composto omogeneo da coprire e lasciare riposare per un'ora circa.

Pulire con cura i funghi e tritarli grossolanamente, tagliare la zucca a cubetti piccoli, sbucciare l'aglio, sfogliare il rosmarino e lavarlo, tritare i due ingredienti insieme, mescolarli con 2 cucchiai di olio Monaco e condire la zucca.

Leggi la ricetta

Altro in questa categoria: Olio Kibò »

Come nasce questa rubrica

ulivo

 

Creare ricette partendo dalla multidirezionalità dell'olio di olive

Questa rubrica prestigiosa nasce dalla conoscenza diretta di alcuni selezionati produttori di oli consigliati dal "Maestro Oleologo" Luigi Caricato ed è stata la spontanea conseguenza dell'arricchimento umano e professionale che il confronto con persone avvolte nella terra che coltivano e amano hanno saputo dare con estrema semplicità.

 

Libri in Primo Piano

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Le ricette del mese

Vinaigrette classica all’erba cipollina e stabilizzata alla senape

Vinaigrette classica all’erba cipollin…

30-03-2020 Conserve e Salse

La versione di vinaigrette classica rimane stabile...

Sformatini agrumati di catalogna con olio profumato all'arancia

Sformatini agrumati di catalogna con oli…

14-03-2020 Secondi

Ricetta presente nel nuovo e imperdibile libro del...

Indivia scarola alle olive e arancia con carpaccio di funghi all’erba cipollina in olio

Indivia scarola alle olive e arancia con…

14-03-2020 Antipasti

Ricetta presente nel nuovo e imperdibile libro del...

Invito alla Lettura

100 baby ricetta

100 baby ricetta

25-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L'alimentazione naturale da 1 ai 3 anni Il testo ...

In forma dopo il parto

In forma dopo il parto

15-05-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Ciò che mangiamo ci riguarda sem...

banner