Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 12, 2020 Last Updated 9:07 PM, Jul 8, 2020

Fagiolini e zucchine al profumo di basilico e mandorle tostate con condimento olio extravergine d'oliva al Basilico Monaco 2015

Fagiolini e zucchine al profumo di basilico e mandorle slide 2L'azienda Monaco si è specializzata da qualche anno nella produzione di oli aromatizzati curati nei minimi particolari con ingredienti di alta qualità riscontrando sul mercato un notevole successo.

Merito della bontà finale che fa ritrovare sia le prerogative dell'olio extravergine di base esclusivamente di origine aziendale con in equilibrio i sentori degli alimenti vegetali di origine naturale e biologica con cui sono abbinati direttamente nella fase di estrazione.

Con un olio di così alta qualità e profumo intenso di basilico non si poteva non cercare un matrimonio con prodotti estivi di punta come i fagiolini e le zucchine che da questo olio hanno preso tutto il meglio!

L'Azienda

Azienda Agricola Biologica Monaco

Fagiolini e zucchine al profumo di basilico e mandorle slide 3L'azienda MONACO è situata nel comune di Tortoreto, nella piccola frazione di Cavatassi a circa 200 mt sul livello del mare ed è stata fondata nel 1970 dal dott. Ruggero Monaco, veterinario, che, senza nessuna conoscenza delle pratiche agronomiche riguardanti l'ulivo, ma innamorato del suo frutto, fece impiantare parte dell'oliveto esistente.
In seguito, dagli anni '90, il testimone è passato al figlio Mauro che insieme alla moglie Simona si occupa dell'azienda, conducendo queste verdi colline alla produzione di un olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.
Gli oliveti si collocano nell'areale della D.O.P. "Pretuziano delle Colline Teramane", in una zona prettamente collinare con clima mite, dove si incontrano e mescolano le correnti ascensionali dei Monti della Laga con quelle salmastre del litorale adriatico, microclima ideale per la coltivazione dell'olivo. Le cultivar che compongono l'oliveto di 1000 piante sono il "Leccino", "Frantoio", "Dritta", "Ascolana", "Pendolino", "Carboncella" e "Tortiglione". Quest'ultima varietà è la cultivar tipica della provincia di Teramo, diffusa nella valle dei fiumi Tordino e Vomano.
Sette le varietà di oli prodotti: PENDOLINO (Monocultivar Pendolino), LECCINO (Monocultivar Leccino), TORTIGLIONE (Monocultivar Tortiglione), ASCOLANA (Monocultivar Ascolana), DRITTA (Monocultivar Dritta), Olio Monaco extra vergine d'oliva Biologico (Blend Biologico), Blend blue per la ristorazione.

Sito internet: www.oliomonaco.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Fagiolini e zucchine al profumo di basilico e mandorle 970x600Fagiolini e zucchine al profumo di basilico e mandorle tostate

Mondare con cura, lavare e lessare i fagiolini per 5-10 minuti mantenendoli molto al dente e croccanti, in alternativa cuocerli a vapore per 10 minuti circa.

Una volta pronti scolarli e trasferirli subito in acqua ghiacciata.

Leggi la ricetta

Zuppa frantoiana rivisitata all'olio extravergine d'oliva Sud, Blend Azienda Agricola Doria.    

Zuppa frantoiana rivisitata slide1Il Blend dell'Azienda Agricola Doria racconta nella sua filosofia dell'incontro interregionale tutto il buono dei frutti dell'olivo coltivato nel meridione di Italia.

Abbiamo infatti al suo interno una sapiente miscela della cultivar Roggianella da territorio calabrese, della cultivar Coratina da territorio pugliese, della cultivar Nocellara da territorio siciliano.

Le rispettive personalità organolettiche si fondano grazie alla maestria della produttrice con il risultato eccellente di un aroma complessivo deciso, intenso e vivace.

Sentori di mandorla e foglia d'olivo, amaro e piccante persistenti ma armonici, lieve sensazione pepata con rimandi a menta, rosmarino e carciofo.

Un mix perfetto per questo piatto che riprende una storica ricetta di zuppa abitualmente preparata in occasione della produzione dell'olio nuovo per rimanere poi presenza costante nel corso dei mesi invernali successivi.

Innumerevoli le versioni, qui la nostra in cui il contributo dell'olio è stato determinante per la bontà finale del piatto!

L'Azienda

Zuppa frantoiana rivisitata slide3L'azienda Agricola Doria che si estende su circa 130 ettari nella Piana di Sibari in Calabria è suddivisa fra la coltivazione degli uliveti e diverse cultivar di frutta e agrumi insieme alla semina a rotazione di grani e foraggi.

a produzione di eccellenza vede in primo piano l'olio extravergine di oliva derivato unicamente dagli ulivi aziendali coltivati in regime di agricoltura biologica da cui nasce una linea di altissima qualità contrassegnata da sette etichette di olio extravergine e due di olio aromatizzato.

I sette olio extravergini sono il Monocultivar Nocellara Messinese, il Monocultivar Nocellara Etnea, il Monocultivar Carolea, il Monocultivar Cipressino ("Il guerriero"), il Monocultivar Roggianella ("L'altra"), il Monocultivar Grossa di Cassano ("Lei") e il Blend "Sud".

La scelta di essere presente con diverse etichette, alcune delle quali con edizione estremamente limitata, nasce dal desiderio di offrire al cliente colto ed esigente la possibilità di avere il miglior abbinamento olio cibo.

Le monocultivar selezionate coprono l'intera gamma del fruttato, dal medio leggero all'intenso e offrono l'opportunità di percepire l'ampio ventaglio delle caratteristiche organolettiche dei migliori oli di qualità.

La linea degli aromatizzati nasce, invece, dal desiderio di esprimere e racchiudere le unicità e le eccellenze del territorio locale e prevede due etichette in esclusiva: Celio condimento che nasce dalla fusione tra l'olio monocultivar Nocellara Messinese e i cedri della varietà Liscia Diamante e Otto condimento insolito a base di olio extravergine monocultivar Nocellara Messinese e frutti di bergamotto.

Sito internet: www.agricoladoriasrl.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Zuppa frantoiana rivisitata 970x600Zuppa frantoiana rivisitata

Sciacquare i fagioli e trasferirli in una pentola insieme a una carota tagliata in piccoli pezzi, la metà delle foglie di alloro e le foglie del sedano, coprire con 1,2 l circa di acqua, portare a ebollizione, non salare, coprire e cuocere lentamente per circa 90 minuti.

Nel frattempo sbucciare e tagliare in grossi pezzi la cipolla, sbucciare le carote rimaste e tagliarle a rondelle, lavare e affettare il sedano, mettere il tutto in una casseruola e lasciare brasare a fuoco lento con alcuni cucchiai di olio e l'altra metà delle foglie di alloro......

Leggi la ricetta

Bruschetta di pane con crema di cavolfiore e porri al profumo di alloro, carote all'olio e sesamo nero

Millefoglie di zucchine con crema di carote, anacardi e Monocultivar Tortiglione Azienda Agricola Biologica Monaco

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi4Anche nella sua ultima versione questo olio si conferma una eccellente produzione dell'azienda Monaco che conosciamo di persona per la serietà, la dedizione l'amore incondizionato verso l'oliva e tutto il suo straordinario mondo.

Siamo di fronte a un olio esclusivo ricco in polifenoli e dal carattere molto preciso che ha bisogno di essere interpretato con cura in cucina, ma che poi offre grandi soddisfazioni finali.

La cultivar è proprio l'autoctona Tortillis, dal latino "ritorto", che ricorda la pronunciata e affascinante crescita contorta del tronco d'olivo.

Come in passato colpiscono le note di mandorle, erbe di campo e un ritorno di piccante persistente che lascia intravedere subito alcuni interessanti abbinamenti anche con la frutta secca lavorata in crema insieme agli ortaggi come avviene in questa particolare combinazione dove la qualità dell'olio viene ancora più messa in luce.

Un piatto originale, buono e salutare in cui si è dimostrato ancora una volta come l'unione tra olio di qualità e mondo vegetale consente di creare autentiche meraviglie!

L'Azienda

Azienda Agricola Biologica Monaco

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi2L'azienda MONACO è situata nel comune di Tortoreto, nella piccola frazione di Cavatassi a circa 200 mt sul livello del mare ed è stata fondata nel 1970 dal dott. Ruggero Monaco, veterinario, che, senza nessuna conoscenza delle pratiche agronomiche riguardanti l'ulivo, ma innamorato del suo frutto, fece impiantare parte dell'oliveto esistente.
In seguito, dagli anni '90, il testimone è passato al figlio Mauro che insieme alla moglie Simona si occupa dell'azienda, conducendo queste verdi colline alla produzione di un olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.
Gli oliveti si collocano nell'areale della D.O.P. "Pretuziano delle Colline Teramane", in una zona prettamente collinare con clima mite, dove si incontrano e mescolano le correnti ascensionali dei Monti della Laga con quelle salmastre del litorale adriatico, microclima ideale per la coltivazione dell'olivo. Le cultivar che compongono l'oliveto di 1000 piante sono il "Leccino", "Frantoio", "Dritta", "Ascolana", "Pendolino", "Carboncella" e "Tortiglione". Quest'ultima varietà è la cultivar tipica della provincia di Teramo, diffusa nella valle dei fiumi Tordino e Vomano.
Sette le varietà di oli prodotti: PENDOLINO (Monocultivar Pendolino), LECCINO (Monocultivar Leccino), TORTIGLIONE (Monocultivar Tortiglione), ASCOLANA (Monocultivar Ascolana), DRITTA (Monocultivar Dritta), Olio Monaco extra vergine d'oliva Biologico (Blend Biologico), Blend blue per la ristorazione.

Sito internet: www.oliomonaco.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi logoMillefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi

Pulire le carote e tagliarle in piccoli pezzi, metterle in una casseruola con 2 bicchieri abbondanti di acqua, 1 cucchiaio di olio, le foglie di alloro e un pizzico di sale.

Coprire parzialmente e cuocere a calore medio basso per 20-25 minuti circa lasciando asciugare quasi del tutto il fondo di cottura e le carote molto morbide.

Leggi la ricetta

Sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di funghi.

sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di fungh 2È un olio che al primo assaggio ci ha subito colpito per la grandissima personalità forte e autorevole, non facile da interpretare e capire, ma molto affascinante per gli abbinamenti in cucina.
Le note marcate ci hanno subito riportato all'autunno e alla combinazione funghi, cavoli, formaggio, ma le mente organolettica ha poi spaziato in molte direzioni, a iniziare dalla pastosità dei legumi e alla grana dei cereali in chicchi.

Molto positiva è anche la possibile strada degli abbinamenti in pasticceria in cui un olio così forte ben dosato saprebbe esprimersi al meglio. Qui la ricetta ricorda le prime impressioni di abbinamento autunnale.

L'Azienda

sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di fungh 3L'azienda si trova ad Abrega vicino a Parenzo-Porec in Istria in una zona particolarmente votata alla crescita di ulivi e alla produzione di ottimo olio.
Il tutto testimoniato da siti archeologici di epoca Romana inerenti la lavorazione di anfore per la conservazione dell'olio e tracce di antichi frantoi.

La filosofia che ispira la produzione dell'olio è incentrata sulla massima limitazione dei prodotti chimici per un regime che si avvicina alla filosofia biologica.
Si producono 3 tipi di olio, dal fruttato intenso e penetrante, in base alle cultivar presenti: Leccino 100%, misto Ascolana, Frantoio e Pendolino, con varietà autoctone Busa e Carbonazza.

Facebook: www.facebook.com

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

sformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di funghiSformati di cavolfiore e porri con crosta croccante di funghi

Mettere a bagno i funghi in una tazza di acqua tiepida per 20 minuti circa, scolarli, tritarli finemente e mescolarli con 3 cucchiai di olio, aggiungere la farina e impastare versando un pizzico di sale e l'acqua sufficiente a ottenere una pasta liscia e uniforme, avvolgerla in un panno e lasciarla riposare per 30 minuti...

Leggi la ricetta

Insalata d'uva con melanzane grigliate, ricotta all'erba cipollina e Condimento d'olio Evo e Cedro

insalata uva melanzane grigliate ricotta erba cipollina olio 4Altra interessante e intrigante elaborazione dell’Azienda Agricola Doria che come nel caso dell’olio al bergamotto ha voluto unire nuovamente insieme due prodotti intimamente della terra di origine, la Calabria.
Abbiamo quindi la fusione dell’ottimo olio monocultivar Nocellara Messinese dell’azienda stessa con i Cedri provenienti da un'azienda di Santa Maria del Cedro, per la precisione con la varietà Liscia Diamante.
Fusione avvenuta tramite la contemporanea molitura dei due frutti della terra, le olive e i solari cedri.

Il risultato è un olio dal candido e sognante profumo il cui sapore non aggredisce, ma progredisce lentamente nelle sue molecole aromatiche.
Un eccellente olio da corteggiamento, come un gentiluomo ammalia con educato tempismo e fascino il cibo che decide di abbracciare, un cibo naturalmente altrettanto gentile e in sintonia alimentare.
Dopo un primo tentativo con verdure cotte insieme che non ci ha pienamente convinto ecco trovato poi la soluzione, unire frutta di fine estate con ortaggi di fine estate e lasciare a un formaggio lieve e educato come la ricotta il compito di armonizzare il tutto.
Viene fuori un piatto fresco e intrigante in cui il cedro marca la sua presenza con gentile fermezza e l’olio di suo fa sentire quanto all’oliva madre e all’olivo padre dobbiamo essere immensamente grati.

L'Azienda

insalata uva melanzane grigliate ricotta erba cipollina olio 1L’Azienda Agricola Doria opera sin dai primi del ‘900, ma è dal 1974 che opera come società agricola producendo in particolare oli di oliva di elevata qualità e cura.
Si trova nella Piana di Sibari in Calabria e oltre agli uliveti ha installato nei suoi terreni impianti di pescheti e agrumeti che completano il quadro della produzione.
Numerosi le varietà di oli ottenuti dalle piante presenti a iniziare dalle Monocultivar Nocellara Messinese, Nocellara Etnea, Cipressino, Carolea e Grossa di Cassano, fino ad arrivare ai Blend "1315", "Anno 2011", "Sole", "Terra", "Sud".
L’azienda cerca di rispettare i valori della natura e dell’ecosistema per offrire prodotti di alta qualità, aderisce al disciplinare di lotta integrata. Dal 2005, per quanto riguarda gli uliveti, ha abolito l’utilizzo di erbicidi, pesticidi e concimi chimici e dal 2010 è in conversione al regime di agricoltura biologica.

Sito internet: www.agricoladoriasrl.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

insalata uva melanzane grigliate ricotta erba cipollina olioInsalata d'uva con melanzane grigliate, ricotta all'erba cipollina e Condimento d'olio Evo e Cedro

Lavare e mondare la melanzana, tagliarla a fette tonde e grigliarla alcuni minuti per lato su una piastra molto calda.

Raffreddare le fette grigliate e tagliarle a listarelle, condirle con 1 cucchiaio abbondante di olio Evo e Cedro, una leggera macinata di pepe e un pizzico di sale...

Leggi la ricetta

Come nasce questa rubrica

ulivo

 

Creare ricette partendo dalla multidirezionalità dell'olio di olive

Questa rubrica prestigiosa nasce dalla conoscenza diretta di alcuni selezionati produttori di oli consigliati dal "Maestro Oleologo" Luigi Caricato ed è stata la spontanea conseguenza dell'arricchimento umano e professionale che il confronto con persone avvolte nella terra che coltivano e amano hanno saputo dare con estrema semplicità.

 

Libri in Primo Piano

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

Le ricette del mese

Pomodori ripieni di riso nero al profumo di limone e zucchine in gratin di mandorle e timo

Pomodori ripieni di riso nero al profumo…

08-07-2020 Antipasti

Con il riso nero si possono realizzare anche ottim...

Gnocchetti schiacciati di piselli con salsa rossa, formaggio di macadamia e nigella

Gnocchetti schiacciati di piselli con sa…

05-07-2020 Primi

L'innovazione abbastanza recenti delle farine di l...

Quinoa, carote e pistacchi con dressing di cannellini in agrodolce

Quinoa, carote e pistacchi con dressing …

30-06-2020 Primi

Pur non essendo un vero cereale la quinoa ormai è...

Invito alla Lettura

Colesterolo, un prezioso libro per capire meglio

Colesterolo, un prezioso libro per capir…

07-11-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Interessi economici, salute e sbagliate visioni.&n...

Conoscere i linguaggi della cucina

Conoscere i linguaggi della cucina

04-04-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I messaggi lanciati dal corpo e la loro importanza...

banner