Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Apr 25, 2019 Last Updated 8:28 AM, Apr 20, 2019

Carpaccio di pere e melone al profumo di alloro e vaniglia con fondente all'olio extravergine d'oliva Poldo Picholine.    

Carpaccio di pere e melone marinato allanice con fondente slide3Picholine cultivar particolare e originale che nella versione 2015 riconferma le sue caratteristiche di base: forte gusto personale, profumo intenso, note di carciofo, pomodoro verde e fiori di campo, l'unione stimolante del piccante e dell'amaro con sfumature che partono dalla cicoria per arrivare al carciofo.

Nel cioccolato fondente di una nota marca di alta qualità ha espresso al meglio il suo carattere trasformando la salsa fondente in un'esperienza unica che ha abbracciato in maniera magnifica la frutta marinata!

 

L'Azienda

Poldo Service

Carpaccio di pere e melone marinato allanice con fondente slide1Poldo Service nasce come azienda specializzata nella realizzazione e nella manutenzione di aree verdi. In seguito, il fondatore Lorenzo Polacco, potatore professionista, spinto dall'amore per la natura decide di approfondire la conoscenza dell'ulivo, dei suoi frutti e del loro derivato più prezioso: l'olio extra vergine di oliva. Nel 2012, diventa assaggiatore professionista di olio extra vergine e decide di raccogliere il testimone lasciato dal suocero, recuperando la gestione dell'uliveto di famiglia per produrre un olio di altissima qualità.

L'Olio realizzato vanta elevate caratteristiche organolettiche e nutritive al pari delle migliori produzioni di qualità e grazie a questo è forte il desiderio di divulgare a più persone possibili la cultura dell'olio extra vergine di oliva di eccellenza.

L'olio da semplice condimento si trasforma in vero e proprio alimento: diventa un prezioso alleato della salute grazie al suo notevole contenuto polifenolico e un valore aggiunto su ogni piatto per l'unicità del gusto dei monovarietali.

L'uliveto si estende sulle colline tra Castelfidardo, Loreto e Recanati ed è costituito da cinque cultivar: Raggia, Leccino, Coratina, Pichioline e Ascolana tenera.

Gli ulivi vengono potati con il metodo a vaso policonico che asseconda la naturale fisiologia della pianta e contribuisce alla continuità del loro ciclo di vita, infatti residui organici della potatura vengono trinciati e uniti al compost che li nutre.

Sito internet: http://www.oliopoldo.it/

La ricetta

carpaccio di pere e melone marinato allanice con fondenteCarpaccio di pere e melone al profumo di alloro e vaniglia con fondente all'olio extravergine d'oliva

Sbucciare le pere, dividerle a metà e eliminare i semi, tagliarle in sottili fettine e bagnarle subito con il succo del limone.

Pulire il melone eliminando semi e buccia, tagliarlo in fettine simili a quelle delle pere, stendere entrambi i frutti in un vassoio tenendoli però separati.

Leggi la ricetta

Millefoglie di zucchine con crema di carote, anacardi e Monocultivar Tortiglione Azienda Agricola Biologica Monaco

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi4Anche nella sua ultima versione questo olio si conferma una eccellente produzione dell'azienda Monaco che conosciamo di persona per la serietà, la dedizione l'amore incondizionato verso l'oliva e tutto il suo straordinario mondo.

Siamo di fronte a un olio esclusivo ricco in polifenoli e dal carattere molto preciso che ha bisogno di essere interpretato con cura in cucina, ma che poi offre grandi soddisfazioni finali.

La cultivar è proprio l'autoctona Tortillis, dal latino "ritorto", che ricorda la pronunciata e affascinante crescita contorta del tronco d'olivo.

Come in passato colpiscono le note di mandorle, erbe di campo e un ritorno di piccante persistente che lascia intravedere subito alcuni interessanti abbinamenti anche con la frutta secca lavorata in crema insieme agli ortaggi come avviene in questa particolare combinazione dove la qualità dell'olio viene ancora più messa in luce.

Un piatto originale, buono e salutare in cui si è dimostrato ancora una volta come l'unione tra olio di qualità e mondo vegetale consente di creare autentiche meraviglie!

L'Azienda

Azienda Agricola Biologica Monaco

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi2L'azienda MONACO è situata nel comune di Tortoreto, nella piccola frazione di Cavatassi a circa 200 mt sul livello del mare ed è stata fondata nel 1970 dal dott. Ruggero Monaco, veterinario, che, senza nessuna conoscenza delle pratiche agronomiche riguardanti l'ulivo, ma innamorato del suo frutto, fece impiantare parte dell'oliveto esistente.
In seguito, dagli anni '90, il testimone è passato al figlio Mauro che insieme alla moglie Simona si occupa dell'azienda, conducendo queste verdi colline alla produzione di un olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.
Gli oliveti si collocano nell'areale della D.O.P. "Pretuziano delle Colline Teramane", in una zona prettamente collinare con clima mite, dove si incontrano e mescolano le correnti ascensionali dei Monti della Laga con quelle salmastre del litorale adriatico, microclima ideale per la coltivazione dell'olivo. Le cultivar che compongono l'oliveto di 1000 piante sono il "Leccino", "Frantoio", "Dritta", "Ascolana", "Pendolino", "Carboncella" e "Tortiglione". Quest'ultima varietà è la cultivar tipica della provincia di Teramo, diffusa nella valle dei fiumi Tordino e Vomano.
Sette le varietà di oli prodotti: PENDOLINO (Monocultivar Pendolino), LECCINO (Monocultivar Leccino), TORTIGLIONE (Monocultivar Tortiglione), ASCOLANA (Monocultivar Ascolana), DRITTA (Monocultivar Dritta), Olio Monaco extra vergine d'oliva Biologico (Blend Biologico), Blend blue per la ristorazione.

Sito internet: www.oliomonaco.it

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La ricetta

Millefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi logoMillefoglie di zucchine con crema di carote e anacardi

Pulire le carote e tagliarle in piccoli pezzi, metterle in una casseruola con 2 bicchieri abbondanti di acqua, 1 cucchiaio di olio, le foglie di alloro e un pizzico di sale.

Coprire parzialmente e cuocere a calore medio basso per 20-25 minuti circa lasciando asciugare quasi del tutto il fondo di cottura e le carote molto morbide.

Leggi la ricetta

Biscotti al profumo d'arancia con pistacchi, cioccolato e olio Peranzana

biscotti al profumo di arancia con pistacchi cioccolato e olio 2Tra i tanti eccellenti prodotti di questa azienda l'olio da cultivar Peranzana ha subito colpito per le forti sensazioni positivi avvertite fin dal primo assaggio.
A iniziare dall'impatto dell'olfatto dove i piacevolissimi sentori dell'oliva si mescolano e si esaltano con le note erbacee primaverili sommate a molteplici profumi di fiori, tanto molteplici da rimanere inizialmente inebriati nella ricerca di quali varietà fiorite sembrano presenti.
Una volta giunto al palato l'olio rivela subito la sua incredibile personalità, un fruttato tutto sommato medio e dolce che incredibilmente assomiglia a un fruttato più intenso e incisivo senza le spigolature a volte avvertite in questi tipi di oli.
Si sentono i sentori del carciofo, ma ancora di più quelli di mandorle e per quanto strano sembra di avvertire i fiori di arancio.

Proprio questa sensazione personale avvertita ha portato a pensare subito all'abbinamento con una ricetta collaudata dello Chef Giuseppe Capano già presente nel suo libro "Olio: crudo e cotto" e l'occasione di presentare una selezione di pasticceria all'olio per il Olio Officina Food Festival 2014 ha dato lo stimolo per attualizzare la ricetta basandola su questo straordinario olio.
Una ricetta di biscotti in cui si sentono i pistacchi e ancora più le arance, di conseguenza il collegamento con i fiori avvertiti al palato è stata una sorta di scintilla magica.
L'intuizione è stata pienamente indovinata, ma successivamente lo chef ha voluto migliorare ancora la composizione sfruttando più in profondità le prerogative positive dell'olio Colonna arrivando all'attuale e vincente composizione di questi eccellenti biscotti all'olio

L'Azienda

Marina Colonna Società Agricola S.r.l

biscotti al profumo di arancia con pistacchi cioccolato e olio 5L'azienda agricola Colonna è un tutt'uno con l'affascinante terra molisana in cui è situata, terra dove le strade immerse nel verde profumano di antico, il passare delle stagioni scandisce il lavoro nei campi, i profili delle colline hanno linee dolci, la luce del cielo inonda di riflessi dorati gli ulivi protagonisti assoluti del paesaggio.
Per la precisione La Masseria Bosco Pontoni è situata nei pressi di San Martino in Pensilis, ad un'altitudine di 120 metri dove i 180 ettari di proprietà sono coltivati a cereali, oliveti e ortaggi
In questo contesto ideale nasce l'olio profumato prodotto da Marina Colonna, che dal 1996 è alla guida dell'azienda agricola ereditata dal padre, don Francesco Colonna.
L'uliveto, che si estende per circa 55 ha, è costituito da una variegata selezione di cultivar sia di natura autoctona che provenienti dalle maggiori regioni olivicole, a carattere sperimentale. Più della metà avranno presto la certificazione biologica.
Nell'azienda sono coltivate oltre quindici varietà:
Leccino, Frantoio, Peranzana, Gentile di Larino, Coratina, Ascolana Tenera, FS17, Cima di Melfi, Rosciola, Maiatica, Nocellara del Belice, Nociara, Itrana, Kalamata, Termite di Bitetto, Leccio del Corno.

Sito internet: www.marinacolonna.it

La ricetta

biscotti al profumo di arancia con pistacchi cioccolato e olioBiscotti al profumo d'arancia con pistacchi, cioccolato e olio Peranzana

Lavare e asciugare le arance, grattugiare la buccia e mescolarla subito con 8 cucchiai di olio di oliva Peranzana, tritare finemente i pistacchi sgusciati e unirli all'olio formando un composto granuloso e denso.

Setacciare insieme la farina bianca e il lievito mescolandoli alle altre due farine, lo zucchero e un pizzico di sale disponendoli...

Leggi la ricetta

Fagiolini al vapore, con datteri, mandorle, pomodorini e Olio extravergine di oliva DOP Laghi Lombardi Lario

fagiolini al vapore con datteri mandorle pomodorini olio extravergine di oliva 3Un olio dal colore giallo intenso con riflessi verdi e una sensazione di avvolgente armonia.
Spicca su tutto il bello equilibrio con note caratteristiche del miglior olio da olive, sfumature mai invadenti e una grande piacevolezza di fondo che sa accompagnare al meglio il cibo con cui viene abbinato.
Come scritto dalla presentazione ufficiale di questo olio si apprezzano pienamente le note di ortaggi e di erba verde, il sottofondo di profumi di fiori primaverili e i lievi sentori di agrumi, mentre la percezione della nota amara rimane costantemente piacevole e non invadente.

Il tutto porta ad esaltare gradualmente il cibo con cui viene incrociato, in particolare gli ortaggi ricchi di carnosità come i tipici estivi peperoni, melanzane e fagiolini e gli invernali ricchi di amidi come patate, zucca, sedano rapa, topinambur.
Per un primo approccio in cucina si è pensato di rimanere con ingredienti di stagione estiva in una sorta di insalata in cui sono mescolate verdure crude e cotte e una interessante nota agrodolce data dai datteri, frutti secchi eccellenti per molti piatti salati e secondo noi perfetti in abbinamento con l'olio da olive.

L'Azienda

Cooperativa Olivicoltori Lago di Como

fagiolini al vapore con datteri mandorle pomodorini olio extravergine di oliva 4Costituita nell'aprile 2011, la Cooperativa "Olivicoltori lago di Como" è il frutto maturo di anni di lavoro svolto con competenza, passione e continuità da 25 olivicoltori delle province di Como e Lecco, che, con l'insieme delle loro 2000 piante, costituiscono già oggi una delle maggiori realtà produttive del Lario. Sono riunite sotto l'egida della cooperativa competenze, mezzi e risorse economiche per mantenere, ed incrementare, l'eccellenza dell'olio prodotto ed offerto al consumo. Tutti gli oliveti sono censiti e controllati da un agronomo qualificato che indirizza ogni fase del ciclo produttivo, dalla coltivazione alla molitura, verso principi di sostenibilità ambientale con tecniche e prodotti consentiti in agricoltura biologica.

L'imponente massa d'acqua del lago e la protezione a nord della catena alpina permettono un lungo periodo vegetativo favorevole alla lenta maturazione delle olive. Le varietà di olivo autoctone, storicamente presenti sul territorio, sono Frantoione, Bolgegna, Leccino. L'extravergine prodotto, Olio extravergine di oliva DOP Laghi Lombardi Lario, ha acidità massima totale che arriva appena a 0,1%.

Sito internet: www.olicoop.it

La ricetta

fagiolini al vapore con datteri mandorle pomodorini olio extravergine di oliva 2Fagiolini al vapore, con datteri, mandorle, pomodorini e Olio extravergine di oliva DOP Laghi Lombardi Lario

Sbucciare le cipolle e tagliarle in spicchi spessi 1 cm circa mettendoli in una casseruola dal fondo spesso, aggiungere le foglie di alloro lavate, 3 cucchiai d'olio Bonomo e poco sale, coprire e rosolare a fuoco basso per 5 minuti.

Nel frattempo mondare i finocchi dalle sommità barbose e dalla foglia esterna più brutta, dividerli metà, lavarli e tagliarli in sottili spicchi, aggiungerli alle cipolle rosolate, coprire nuovamente e sempre a fuoco basso cuocere per 15-20 minuti circa mescolando ogni tanto...

Leggi la ricetta

Vellutata con patate dolci, cipolle rosse trifolate al rosmarino, cavolo nero e fiocchi di sale colorato alle erbe e olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Coratina     

Vellutata con patate dolci cipolle rosse cavolo nero e fiocchi di sale colorato slide4Nell'ultima versione di questo ottimo olio sapientemente interpretato da Lorenzo, mente e braccio dell'azienda Poldo, troviamo una piacevole maturità organolettica che si esprime al meglio con un pronunciato aroma di oliva fin dall'apertura della bottiglia.

Al palato si ritrovano i piacevoli sentori di carciofi e mandorle che abbracciano altre note più vegetali erbacee, l'amaro e il piccante sono di media intensità con un rinnovato equilibrio complessivo rispetto alle prime versioni degustate.

In questa singolare zuppa con granelli di sale colorati naturalmente l'olio ha dato un contributo determinante per l'ottima riuscita finale, sia nella vellutata a base di patate dolci perfettamente bilanciate dall'olio stesso, sia nella valorizzazione del salutare e buono cavolo nero.

L'Azienda

Vellutata con patate dolci cipolle rosse cavolo nero e fiocchi di sale colorato slide2Poldo Service

Poldo Service nasce come azienda specializzata nella realizzazione e nella manutenzione di aree verdi. In seguito, il fondatore Lorenzo Polacco, potatore professionista, spinto dall'amore per la natura decide di approfondire la conoscenza dell'ulivo, dei suoi frutti e del loro derivato più prezioso: l'olio extra vergine di oliva. Nel 2012, diventa assaggiatore professionista di olio extra vergine e decide di raccogliere il testimone lasciato dal suocero, recuperando la gestione dell'uliveto di famiglia per produrre un olio di altissima qualità.

L'Olio realizzato vanta elevate caratteristiche organolettiche e nutritive al pari delle migliori produzioni di qualità e grazie a questo è forte il desiderio di divulgare a più persone possibili la cultura dell'olio extra vergine di oliva di eccellenza.

L'olio da semplice condimento si trasforma in vero e proprio alimento: diventa un prezioso alleato della salute grazie al suo notevole contenuto polifenolico e un valore aggiunto su ogni piatto per l'unicità del gusto dei monovarietali.

L'uliveto si estende sulle colline tra Castelfidardo, Loreto e Recanati ed è costituito da cinque cultivar: Raggia, Leccino, Coratina, Pichioline e Ascolana tenera.

Gli ulivi vengono potati con il metodo a vaso policonico che asseconda la naturale fisiologia della pianta e contribuisce alla continuità del loro ciclo di vita, infatti residui organici della potatura vengono trinciati e uniti al compost che li nutre.

Sito internet: http://www.oliopoldo.it/

La ricetta

Vellutata con patate dolci cipolle rosse cavolo nero e fiocchi di sale colorato 970x600CSVellutata con patate dolci, cipolle rosse trifolate al rosmarino, cavolo nero e fiocchi di sale colorato alle erbe

Sbucciare le patate dolci e lavarle, tagliarle a cubetti e metterle in una pentola con 1 l di acqua e le foglie di alloro fresco ben lavate, coprire, portare a ebollizione e cuocere per 20 minuti circa.

Nel frattempo sbucciare le cipolle rosse e affettarle finemente mettendole in una casseruola con 3 cucchiai di olio e il rosmarino fresco tritato, coprirle e rosolarle a calore dolce per 15 minuti circa...........

Leggi la ricetta

Come nasce questa rubrica

ulivo

 

Creare ricette partendo dalla multidirezionalità dell'olio di olive

Questa rubrica prestigiosa nasce dalla conoscenza diretta di alcuni selezionati produttori di oli consigliati dal "Maestro Oleologo" Luigi Caricato ed è stata la spontanea conseguenza dell'arricchimento umano e professionale che il confronto con persone avvolte nella terra che coltivano e amano hanno saputo dare con estrema semplicità.

 

Libri in Primo Piano

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

Le ricette del mese

Caramelle di pasta sfoglia con ripieno di ricotta e salsina di fragole

Caramelle di pasta sfoglia con ripieno d…

20-04-2019 Dolci e Dessert

Ingredienti per 4 persone: 30 g di mandorle sgu...

Insalata primaverile con sedano, cipollotti grigliati e salsina di ricotta

Insalata primaverile con sedano, cipollo…

11-04-2019 Insalate

Ingredienti per 4 persone: 2 patate novelle med...

Focaccia integrale con canapa ripiena di tarassaco e cipolle

Focaccia integrale con canapa ripiena di…

07-04-2019 Focaccie, Snack e Torte salate

Ingredienti per 4 persone: 2-3 g di lievito di ...

Invito alla Lettura

Alimentazione, cancro e reminescenze primordiali

Alimentazione, cancro e reminescenze pri…

20-03-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Una ipotesi su come affrontare il problema con mol...

Bambini a Tavola

Bambini a Tavola

11-11-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

In cucina con Slow Food. Un recente libro ben ill...

banner