Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 07, 2020 Last Updated 7:56 AM, Jul 5, 2020

Nella realizzazione di ricette dolci senza glutine consigliamo sempre di utilizzare le migliori materie prime pure intendendo con questo termine i composti derivati come normale macinazione di cereali e similari senza utilizzare surrogati, combinazioni speciali, prodotti pre trattati o miscele magiche di alcun tipo.

Soprattutto queste ultime proprio per le loro caratteristiche possono fare autentici miracoli, bisognerebbe però chiedersi sempre come sono fatte e cosa realmente contengono al di la della loro efficacia che non è messa in discussione essendo state studiate proprio a questo scopo.

È una questione di scelte di fondo, chi è abituato a utilizzare miscele particolari fra le tante presenti può naturalmente continuare a farlo, ma perché non provare a vedere la differenza sapendo se non altro che cosa realmente sarà contenuto alla fine nei nostri dolci?

Le farine nativamente senza glutine (ma in realtà anche amidi e altre sostanze naturali interessanti) che è possibile usare in pasticceria come in cucina sono molteplici e hanno caratteristiche e strutture diversificate che una volta conosciute consentono di fare scelte sempre molto oculate e attente.

Le analizzeremo brevemente una a una in modo da cominciare a prendere una certa confidenza, avere un idea del loro profilo organolettico e sapere eventualmente come sostituirle quando per qualsiasi motivo non le abbiamo a disposizione.

Malgrado possa sembrare superfluo per chi già è abituato alla preparazione di piatti senza glutine vogliamo ricordare sempre di prestare la massima attenzione nell'acquisto privilegiando quelle farine certificate che assicurano la totale assenza di glutine.

Per lo stesso motivo meglio utilizzare strumenti e supporti di cottura unicamente destinati alla produzione di dolci senza glutine in modo da evitare una possibile contaminazione, una regola assoluta quando la nostra preparazione è destinata a persone affette da celiachia, ma che dovrebbe essere un abitudine di fondo a prescindere.

Ultimi articoli

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

04-06-2020 Spezie

Lo zenzero è una spezia fortemente radicata nella...

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

Libri in Primo Piano

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

Le ricette del mese

Gnocchetti schiacciati di piselli con salsa rossa, formaggio di macadamia e nigella

Gnocchetti schiacciati di piselli con sa…

05-07-2020 Primi

L'innovazione abbastanza recenti delle farine di l...

Quinoa, carote e pistacchi con dressing di cannellini in agrodolce

Quinoa, carote e pistacchi con dressing …

30-06-2020 Primi

Pur non essendo un vero cereale la quinoa ormai è...

Ciliegie profumate all’anice stellato con salsa di lamponi, menta e cioccolato bianco

Ciliegie profumate all’anice stellato …

23-06-2020 Dolci e Dessert

Due frutti di origine diversa ma accomunati dalla ...

Invito alla Lettura

Olio Puro succo di oliva

Olio Puro succo di oliva

07-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Guida illustrata agli extra vergini d'Italia e del...

Alimentazione, cancro e reminescenze primordiali

Alimentazione, cancro e reminescenze pri…

20-03-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Una ipotesi su come affrontare il problema con mol...

banner