Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 23, 2018 Last Updated 7:56 AM, Sep 23, 2018

Un libro pieno d'amore, per l'olio

Letto 3723 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)
Etichettato sotto

Un prezioso e imperdibile testo per tutti gli amanti dell'olio da olive.

Ci sono libri pieni di amore, di un amore infinito verso essenze del nostro vivere che quotidianamente ci ritroviamo fra le mani e spesso come i grandi amori rischiamo di maltrattare come fossero elementi senza valore.

E i libri che grondano amore da ogni pagina che si sfoglia sono un bene divino, sanno ricondurci alla nostra essenza di uomini, ai nostri bisogni primari, a ciò che conta realmente e di più, al nostro alimentarci spirituale e materiale.

E di alimentazione questo libro trabocca parlando di un grasso che non sbagliando possiamo definire tesoro di natura millenaria che un giorno un gruppo di uomini a noi sconosciuto ha saputo tramandarci e donarci per sempre.

Del mondo articolato, a volte difficile, misterioso nelle sue mille righe di sfumature contrapposte, di odori, sentori, piacere del palato, rumori dei sensi a cui appartiene l'olio da olive ci parla, racconta e fa innamorare questo libro.
Ogni pagina profuma di olio, macchia le dita di grasso divino, accarezza la mente di suggestioni ingarbugliate tenacemente nella natura dell'ambiente e nella natura dell'uomo.

Un libro da abbracciare e tenere stretto, portare con se a letto e leggere passo dopo passo, se si ama la terra, si ama l'ambiente, si ama la cucina, si ama il cibo, si amano i condimenti non si può non amare questo libro.

Appassiona, intriga, racconta, lancia suggestioni, fa vedere e intravedere la natura bellissima e inimitabile degli alberi padri ulivi, millenari, tenaci al clima, tenaci all'uomo, tenaci al destino, tenaci alla memoria, tenaci alle mode, ai pregiudizi, alle falsità di momenti e epoche.

E dai padri passa alle madri, le olive, nelle loro mille sfumature di colore, nel loro essere maturi frutti solo nel momento in cui desiderano esserlo, nel loro dialogare con l'uomo e raccontargli il giusto momento del raccolto, nella loro tristezza quando dall'uomo non vengono ascoltate o peggio ancora maltrattate e violentate nella loro intimità di madri teneri e abbondanti.

E poi finalmente ai figli, i fluidi colanti e grassi che dal giallo passano al verde, che si caricano di mille profumi e sentori, che sanno essere amari, astringenti, pizzicanti, intensi, delicati, evocanti, ma sempre, sempre preziosi tesori della cucina e della quotidiana recita del buon mangiare.

In cucina l'olio da olive dovrebbe essere il preambolo a tutto, la musa a cui ispirarsi, la saggezza a cui chiedere consiglio, l'inizio e la fine di ogni elaborazione, semplice o complessa che sia.
Proprio perché dovrebbe ma ancora non è libri come questi sono mattoni e fondamenta di grande importanza per far prendere all'olio da olive il posto che merita.

E con questo libro si può conoscere tutto il mondo dell'olio, l'inizio, le sue origini, la sua storia, le sue famiglie, i suoi fruttati, il suo essere unico olio figlio di frutti, le sue caratteristiche, i pregi, i modi per conoscerlo e sceglierlo, le sue differenze, il modo di assaggiarlo, gustarlo, abbinarlo in cucina.

Fino ad arrivare al lungo viaggio di regione in regione, di provincia in provincia, di paese in paese, in tutti quegli angoli di questa bella Italia dove l'olio è protagonista nelle sue numerose cultivar, dove diventa cosa unica malgrado sempre olio sia.

Un mondo avvincente e bellissimo tutto da conoscere che si può ad esempio sintetizzare nelle dieci splendide regole tutte da leggere e assimilare stilate nelle pagine iniziali, regole per un consumo consapevole e pensante.
Le elenchiamo di seguito, ma poi toccherà a voi scoprirle:

  1. un prezzo, un utilizzo;
  2. ci vuole naso;
  3. l'intensità delle note fruttate;
  4. l'extra vergine va interpretato;
  5. un codice di abbinamenti;
  6. non esistono regole perfette;
  7. nessuna paura dell'amaro;
  8. l'equivoco sulla frittura;
  9. avvertenze generali;
  10. buone regole per i consumi fuori casa.

Diciamolo subito, infine, senza fraintendimenti.
All'autore ci lega un'amicizia immensa, ma come tutte le amicizie vere non trascende mai la verità e se un libro è brutto lo è anche se di un amico fraterno perché l'onesta intellettuale è essa stessa l'anima dell'amicizia vera.

Qui come si è letto e detto non è il caso, il commento e l'analisi trascende gli interessi dell'amicizia e valuta solo l'opera per ciò che è.

Un prezioso tesoro che a tutti gli amanti dell'olio prima, del buon vivere e della buona cucina poi consigliamo di non lasciarsi scappare per alcun motivo al mondo!

Il Libro si trova comodamente in vendita in numerosi store e librerie online

Altro in questa categoria: Cibo, mente, equilibrio, salute »

Ultimi articoli

Alimentazione e aumento dei casi di canc…

17-09-2018 Tumori

Negli Stati Uniti il preoccupante aumento della co...

L’evoluzione del percorso per una cucina…

08-09-2018 Cucina e condimenti a Crudo

Proseguendo nel percorso di esplorazione di una st...

La frittura nelle sua veste corretta

06-09-2018 Friggere bene

Con la frittura siamo di fronte alla cottura forse...

Libri in Primo Piano

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Le ricette del mese

Frittata di ceci ai peperoni con insalat…

23-09-2018 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 200 g di farina di c...

Antipasto agrodolce di uva peperoni, car…

20-09-2018 Antipasti

Ingredienti per 4 persone 1 grande peperone gia...

Crocchette con farina di lupini e zucchi…

17-09-2018 Antipasti

Ingredienti per 4 persone: 500 g di patate, 40...

banner