Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 28, 2020 Last Updated 8:58 PM, Jan 23, 2020

Riconquista il controllo della tua salute e della tua vita!

Un libro che è un altro tassello prezioso per la conoscenza approfondita e non più superficiale su cosa è possibile fare per invertire la tendenza a risolvere i problemi di salute solo tramite l’intervento farmacologico.
Che in determinati casi è essenziale e vitale, ma nella maggior parte delle situazioni di squilibrio fisico manifestato tramite malattie e patologie varie è solo un palliativo che non risolve alla radice le cause vere del disagio mostrato con chiarezza dal corpo.

L’alimentazione in questo quadro ha un ruolo enorme e sempre più autori la portano al centro dei loro lavori e delle loro teorie e cure, forse il difficile è capire tra la massa di libri, indirizzi di pensiero, strategie pratiche, discipline e terapie alternative quale è la strada per se migliore da percorrere.
Per questo parlavamo di un altro tassello, perché crediamo che poi spetta a ognuno di noi valutare secondo la propria specifica situazione, necessariamente diversa da quella di qualsiasi altro, quali percorsi intimi vanno seguiti.

E personalmente consigliamo di fare proprio questo, acquisire una propria raccolta di libri da consultare periodicamente intrecciando tesi e indirizzi terapeutici per poi cercare di avere un quadro che consenta di guardare da più angolazioni possibili le diverse questioni che si vogliono affrontare.
Nel caso specifico l’autore riconduce a un’unica causa madre i motivi degli squilibri fisici riconducibili alle malattie, in pratica una sola e specifica malattia: l’acidosi.
Che come si intuisce è un eccesso di acidità all’interno dell’organismo, acidità che non è tanto quella che percepiamo a livello del palato attraverso il gusto, ma quella che il consumo squilibrato di determinati alimenti produce nel momento in cui il corpo deve trasformarli in energia.

Tanto è vero che nel libro si trovano pratiche tabelle che classificano gli alimenti in base alla loro acidità e il limone, giusto per fare un esempio tangibile, risulta tra i cibi più alcalini malgrado appena messo in bocca dia una sensazione del tutto opposta.
Questo per dire che molte nostre convinzioni empiriche hanno bisogno di essere chiarite e focalizzate meglio e solo la lettura e la conoscenza incrociata può realmente aiutarci in questo.
Il volume è in ogni caso ricco di molte informazioni alimentari, preventive, nutrizionali e salutistiche, parla dei farmaci senza timore di schierarsi contro lobby e aziende farmaceutiche, analizza e porta in primo piano il ruolo dell’ossigeno, dell’acqua e della mente intrecciandoli con la nutrizione vera e propria, raccoglie e racconta molte testimonianze dirette.
Come per molti altri libri di cui abbiamo scritto è da conservare e consultare con una buona frequenza, se vi interessa lo trovate in vendita comodamente qui.
Di seguito la nota redazionale che accompagna il volume.

Matt Traverso, esperto mondiale di coaching e formazione motivazionale, con questo libro intende innanzitutto “svegliarci” da quella che definisce “ipnosi culturale”. In altre parole, le scelte quotidiane che noi facciamo soprattutto in materia di alimentazione e di cura della malattia, sono sostanzialmente viziate da un’informazione di parte e pervasiva che di fatto ci nasconde quelle conoscenze che ci servirebbero per stare in salute senza farmaci.

La consapevolezza e la conoscenza di ciò che sta alla base della salute e della malattia, di cosa succede quando ci alimentiamo in un certo modo o prendiamo un farmaco, è la condizione necessaria per un cambiamento radicale della nostra vita verso la salute e la longevità.
In questo modo l’autore ci riconduce a quelle conoscenze in positivo dei meccanismi per i quali il nostro organismo funziona o si ammala, invecchia precocemente o naturalmente.

Ci sorprende di ritrovare, finalmente, il sentiero della scuola igienista del secolo scorso, di cui l’autore, pur con i suoi contributi originali e attuali, si dimostra pur sempre un ottimo discepolo.
Una ricca raccolta di fonti bibliografiche, anche online, permette a chiunque di approfondire tutti i temi che l’autore tratta in modo necessariamente sintetico.

Acquista il libro on-line

Gli straordinari benefici delle sostanze antiossidanti naturali

Un libro dal bel titolo, ma dai contenuti non semplicissimi malgrado l’autore lo abbia scritto con chiarezza divulgativa.

Il motivo principale è che si parla di sostanze antiossidanti naturali particolari contenute solo in circoscritti cibi che abitualmente consumiamo con l’alimentazione e quindi non è facile capire come mettere in pratica gli interessanti consigli e suggerimenti dati nel libro, diciamo che rispetto a altri libri gli manca quell’aspetto pratico e applicativo che poi rende facile al lettore capire la strada da seguire in cucina.
Malgrado questo è un libro che ribadisce ancora una volta l’importante ruolo di alcune sostanze naturali nel ridurre il rischio di molte malattie della società moderna fornendo dati, studi e risultati oggettivi.

Il concetto di fondo che affronta è il contrasto ai radicali liberi precursori e responsabili diretti di molte degenerazioni pericolose per l’organismo, contrasto che l’autore spiega risulta estremamente efficace tramite l’assunzione calibrata delle “Proantocianidine Oligomeriche” o più semplicemente OPC, sostanze contenute in particolare nei vinaccioli, nel vino rosso, nei mirtilli, nei bioflavonoidi degli agrumi e nella corteccia del pino marittimo.
Certo fa riflettere che ben due di queste sostanze riconducono a una pianta da frutto fortemente simbolica e ricca di storia per l’uomo come la vite, una pianta che crediamo riserverà ancora molte sorprese in futuro.

Vino rossoNel frattempo invitiamo tutti gli appassionati di sana alimentazione a documentarsi anche attraverso questo testo per capire meglio un complesso mondo fatto spesso di notizie contraddittorie (il vino ad esempio, a torto o ragione, è spesso al centro di accuse forti e negative o esaltazioni spropositate che al di la delle verità che contengono lasciano sempre un po’ interdetti), ma soprattutto perché le malattie che le OPC sembrano contrastare con molta efficacia sono una lunga e impressionante serie.
Per completezza vi lasciamo la chiara scheda con le informazioni editoriali essenziali, il libro invece potete acquistarlo comodamente qui.

Le OPC (proantocianidine oligomeriche) sono tra le antagoniste dei radicali liberi più potenti e promettenti note alla scienza moderna. Si tratta in realtà di una famiglia di antiossidanti, presenti nei vinaccioli, nel vino rosso e nella corteccia del pino marittimo francese, molto più potenti delle vitamine C ed E da tempo considerate antiossidanti di altissimo livello. La forza unica delle OPC deriva dalla capacità di riciclare la vitamina C, di salvare la vitamina E dall’ossidazione e di estinguere una gamma di radicali liberi più ampia rispetto alla maggior parte degli altri antiossidanti.

Studi scientifici hanno dimostrato la capacità delle OPC di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, cancro, diabete, artrite, perdita di memoria e persino disfunzione erettile. Anche se queste malattie possono sembrare non correlate, il loro tratto comune è un livello inadeguato di antiossidanti.

Questo libro spiega in che modo i radicali liberi provocano le malattie, offrendo un’analisi approfondita della miriade di benefici terapeutici offerti da questo potentissimi antiossidanti nella lotta contro le malattie killer dei nostri tempi e nella protezione dei miliardi di cellule che compongono il nostro corpo.

Acquista il libro on-line

Le guide di Natura e Salute

Barbara Asprea e Daniela Garavini hanno scritto un testo che vuole fare luce e chiarezza e porre dei punti fermi sulle dinamiche collegate a dieta e perdita di peso mettendo l’accento sulle cose da fare e quelle da non fare a prescindere dal tipo di dieta scelta o consigliata dagli specialisti.

“Come dimagrire” quindi non è un libro che svela formule segrete o rivoluzionarie promettendo cose irrealizzabili, ma più modestamente guida e aiuta le persone con problemi di eccesso di peso ad affrontare con più coscienza e consapevolezza la strada del regime alimentare, strada che è necessario percorrere insieme a altre strade parallele, prima fra tutte l’attività fisica.

Non possiamo che consigliarvi quanto da loro così chiaramente scritto, una lettura che può fare bene e chiarire molte cose anche a chi in teoria non ha necessità di perdere peso, ma vuole essere ben informato sulle scelte alimentari da fare nel quotidiano.

E non pensiate che sia solo un libro di grandi parole e teorie, una corposa parte è dedicata a ricetteadatte ai diversi regimi alimentari.
Di seguito riportiamo il testo che presenta il libro, un modo per capire meglio i contenuti e le caratteristiche presenti nelle oltre 100 pagine.

Come individuare il metodo e la dieta più adatta alle proprie caratteristiche di età, sesso, stile di vita, tipo di alimenti preferiti, peso di partenza. Perché non tutti i tipi di dieta sono ugualmente efficaci, perché occorre tenere conto dei gusti individuali nell’impostare i menu quotidiani, perché nel programma di dimagrimento ci possono essere fasi più decise, e altre più blande.

In tutti i casi il momento più delicato è quello del ritorno a un’alimentazione “normale”, che dovrà essere necessariamente modificata se non si vuole ridare inizio al circolo vizioso. E senza dimenticare che la più grande alleata al mantenimento del peso forma e di un buon rapporto con il cibo è l’attività fisica, da esercitare regolarmente soprattutto quella non strutturata: camminare, salire le scale invece di prendere ascensori e scale mobili, andare in bicicletta, passeggiare all’aria aperta o nei boschi”

Trovate il libro nelle migliori librerie o più comodamente potete ordinarlo qui, ricevendolo comodamente a casa.

Acquista il libro on-line

150 ricette di dolci e leccornie da tutto il mondo

È un libro con una forte impostazione macrobiotica, per cui se siete sostenitori di questa filosofia alimentare ritroverete molti dei suoi concetti.

Diciamo subito in positivo che il libro è un bel tentativo di ribaltare in chiave salutistica il concetto di dolce in favore di una pasticceria che utilizzi il più possibile gli aromi naturalmente dolci degli alimenti limitando l'uso di dolcificanti esterni, in particolare quelli accusati apertamente di portare notevoli danni all'organismo, se consumati in eccesso, come il comune zucchero bianco da tavola.

Si aggiunge poi un bel ricorso ai prodotti integrali, come la farina, con tutti i notevoli benefici che le fibre portano con se, l'abbondante presenza della frutta sia fresca che secca non consumata mai abbastanza, un buon uso di spezie per intensificare naturalmente la componente dolce delle ricette.

Purtroppo il tutto finisce qui e iniziano le note dolenti, intanto uno stupefacente ricorso in quasi tutte le ricette al sale, un elemento raramente indispensabile in pasticceria e a nostro modo di vedere molto più nocivo e pericoloso del tanto demonizzato zucchero.

L'utilizzo molto frequente delle margarine vegetali che per quanto non idrogenate non sono certo il massimo della salubrità, molto più sensato ricorrere al puro olio interpretando in chiave più moderna la pasticceria, e per fortuna in alcune ricette questo avviene.

Ma la critica più forte è alle tante inesattezze presenti nelle ricette, in diversi casi mancano i pesi specifici di alcuni ingredienti, non vengono spiegati con la dovuta attenzione passaggi chiave che poi possono determinare il fallimento della ricetta finale, ci sono evidenti errori di proporzioni che fanno immaginare chiaramente risultati ben poco convincenti.

Un giudizio suffragato dalle prove di alcune ricette che abbiamo effettuato.
Sullo sfondo rimane poi un impostazione alimentare profondamente nord Europea, crediamo difficilmente riportabile nel contesto del gusto Italiano, in particolare nel caso dei dolci, tasto molto sensibile e sentito.

Onestamente nel complesso siamo rimasti abbastanza delusi, un peccato perché l'editore ha in catalogo ottimi libri che abbiamo anche recentemente recensito.
Se possiamo permetterci un modesto parere consiglieremmo all'editore una maggiore attenzione in fase di revisione prima della pubblicazione finale dei testi.

Acquista il libro on-line

Piante, rimedi naturali e applicazioni in cucina.   

Possiamo dire che dalla natura traiamo tutto, questo in generale poi succede che magari dalla natura sappiamo solo rubare in maniera egoistica, l'uomo come essere è capace di tutto!

Comunque noi che chi occupiamo di cibo, alimenti, benessere e intrecciamo le nostre capacità con le capacità naturali di erbe e spezie con la natura abbiamo sempre un rapporto privilegiato.
Ciò non toglie che in diversi casi non riusciamo a dialogare pienamente con molte erbe e soprattutto non riusciamo a utilizzare fino in fondo le enormi risorse che piante e affini hanno al loro interno.

Servirebbe in molti casi affacciarsi su altre discipline complementari consultando e seguendo magari qualche buon testo in proposito perché così è probabile che arrivino spunti e nuove idee applicative.
Si potrebbe cominciare ad esempio con vedere come medesime piante usate in cucina per precisi scopi siano poi usate anche come rimedi naturali e come piante usate per rimedi naturali possono in qualche modo rientrare in una preparazione di cucina, magari introducendo nuove modalità operative.

In questa ottica potrebbe portare un buon contributo un testo come quello presentato qui, un testo in uno stile classico in cui sono analizzate una serie di piante e erbe della natura, ne vengono descritte le parti utili, i principi attivi e l'azione naturale.

Proseguendo si vede poi come usarle in infusi, tinture, oli, dove si trovano, come si raccolgono e così via senza tralasciare fotografie chiare e spesso in piena pagina.
Gli spunti per chi opera in cucina possono essere tanti e del resto all'interno del libro ci sono dei capitali più direttamente interessanti come quelli su succhi di frutta e smoothies, tisane, cordiali e sciroppi.

Per citarne uno troviamo un cordiale di fiori e bacche di sambuco, pianta che in questi ultimi anni ha conosciuto una rinnovata (e meritata) notorietà forse dovuta anche al fatto che abbonda ed è assolutamente data gratuitamente dalla natura.

In ogni caso la bevanda di sambuco è molto piacevole, con i fiori di sambuco si possono fare ottime e squisite frittelle salate oltre a tanti dolci, con le bacche si possono creare ottime marmellate.
E tutto questo come non possiamo considerarlo non parte della cucina?
Quindi se interessa approfondire questo libro può essere un buon inizio.

Di seguito la presentazione ufficiale.


Scopri il potere curativo delle piante con Rimedi dalla Natura. Ricco di pratici consigli, questo libro illustrato ti spiega il modo migliore per coltivare le erbe medicinali e preparare in casa i tuoi rimedi naturali. In questo volume gli esperti di Neal's Yard Remedies ti svelano i segreti delle erbe medicinali e ti insegnano a usarle per migliorare la tua salute e il tuo benessere, nonché per curare lievi indisposizioni; inoltre ti forniscono utili consigli per riconoscere le erbe nel tuo giardino e in natura. Segui le originali ricette illustrate che ti spiegano passo passo come cucinare deliziosi piatti, saporiti e salutari allo stesso tempo, ciascuno creato a partire dalle erbe come ingredienti principali. Prenditi cura della tua pelle realizzando le ricette per creme viso e corpo, scrub, detergenti e oli da bagno rilassanti, da preparare direttamente nella tua cucina. Con questa guida, proverai la soddisfazione di creare da solo i rimedi naturali per te e la tua famiglia, in totale sicurezza, perché tutti gli ingredienti utilizzati sono naturali, delicati e altamente efficaci.

 

Per l'acquisto e approfondimenti:

http://www.tecnichenuove.com/rimedi-dalla-natura.html

Ultimi articoli

Denti e carie ovvero l’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri nella dieta

Denti e carie ovvero l’influenza negat…

13-12-2019 Alimentazione

L’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri ...

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Libri in Primo Piano

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

La Cucina a Crudo - terza edizione

La Cucina a Crudo - terza edizione

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

Le ricette del mese

Scaloppine di sedano rapa al marsala con macedonia di barbabietola, scamorza, mela e noci

Scaloppine di sedano rapa al marsala con…

15-01-2020 Secondi

Ingredienti per 4 persone: 1 sedano rapa da 5-6...

Crostini integrali con crema di avocado, lenticchie nere al limone e pomodori secchi

Crostini integrali con crema di avocado…

09-01-2020 Antipasti

Ingredienti per 4 persone: 80 g di lenticchie n...

Vellutata di lenticchie e spinaci con crema di sedano rapa allo zenzero e curcuma

Vellutata di lenticchie e spinaci con cr…

03-01-2020 Minestre e Zuppe

Ingredienti per 4 persone: 2 porri medio grandi...

banner