Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 14, 2020 Last Updated 9:07 PM, Jul 8, 2020

Crema in forma alla liquirizia con finto zabaione morbido al limone

Crema in forma alla liquirizia con finto zabaione morbido al limone Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Dolci e Dessert
Letto 3221 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 7-8 g di liquirizia pura in tronchetti,
  • 4 cucchiai di zucchero,
  • 6 g di gelatina trasparente in fogli per dolci,
  • 200 g di ricotta magra possibilmente non salata,
  • 200 ml circa di latte scremato,
  • 2 limoni,
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva a fruttato leggero,
  • 2 tuorli d’uovo,
  • 1 cucchiaino raso di farina di riso

Preparazione:

  1. Mettere in un pentolino la liquirizia insieme alla metà dello zucchero e 100 ml di acqua, mescolare bene e cuocere il tutto a calore medio basso fino a ridurre della metà il volume iniziale e ottenere uno sciroppo mediamente denso.
  2. Poco prima che sia pronto mettere a bagno i fogli di gelatina in poca acqua fredda per 5 minuti, scolarli bene e scioglierli nello sciroppo.
  3. Far raffreddare e nel frattempo frullare finemente insieme la ricotta con 125 ml di latte (nell’intervista per i più golosi senza problemi di linea indicavo eccezionalmente come alternativa la panna), unire lo sciroppo, distribuire la crema in 4 stampini e conservare in frigorifero per almeno 1-2 ore.
  4. Grattugiare la buccia di ½ limone e spremere il succo di tutti e due, mettere l’olio in un pentolino a bagnomaria insieme allo zucchero rimasto e mescolarlo per alcuni minuti.
  5. Nel frattempo sbattere i tuorli  con la farina di riso e diluire con il succo dei limoni e la buccia grattugiata, aggiungere le uova alla base di olio e continuare la cottura a bagnomaria mescolando sempre fino a ottenere una cremina lievemente densa.
  6. Raffreddarla e passarla attraverso un setaccio o un colino a maglie strette, immergere le coppette per pochi secondi in acqua bollente, sformarle su 4 piattini da dessert, irrorarle con lo zabaione morbido e servire.
Altro in questa categoria: Bavarese di fragole e mandorle »

Ultimi articoli

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

04-06-2020 Spezie

Lo zenzero è una spezia fortemente radicata nella...

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

Libri in Primo Piano

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

Invito alla Lettura

Il cibo per lo sport

Il cibo per lo sport

24-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Non si può prescinde...

Il gusto e la salute

Il gusto e la salute

20-11-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Mangiare sano per vivere bene. È un libro che si...

banner