Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 28, 2021 Last Updated 10:29 AM, Sep 27, 2021

È sempre un ottima idea approfittare in primavera dei generosi regali che la natura mette a disposizione di tutti come il fantastico tarassaco con le sue tenere foglioline tipiche dei mesi di marzo e aprile.

Poi sarà buono lo stesso, ma perché aspettare! Quindi tutti nei campi a raccogliere tarassaco e fare grandi scorte per poi trasformarlo in squisite prelibatezze come questa terrina.

Dove insieme al tarassaco troviamo le sorelle bietole, le sgargianti carote, il profumato timo e l’aromatico e intenso gorgonzola che sa contrastare con carattere e garbo l’amaro dell’erba giocando anche sul dolce di fondo delle carote e di una cottura particolarmente indovinata!

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di piccole e tenere foglioline di tarassaco,
  • 300 g di bietole giovani,
  • 4 carote medie,
  • 8 uova,
  • 150 g di gorgonzola,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 2-3 rametti di timo fresco,
  • pepe,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le foglioline di tarassaco, lessarle per 3-4 minuti in poca acqua leggermente salata, scolarle e una volta fredde strizzarle dall'acqua in eccesso e tritarle, fare la stessa cosa con le foglie di bietole.
  2. Pulire le carote e tagliarle a rondelle, metterle in un cestello e cuocerle a vapore per circa 10 minuti, in una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale e una macinata di pepe, tagliare in piccoli pezzi il gorgonzola.
  3. Sbucciare e tritare l’aglio insieme al timo fresco sfogliato, metterlo in una padella con due cucchiai di olio e rosolarlo velocemente, aggiungere tarassaco e bietole lasciandole cuocere per 5 minuti.
  4. Oliare leggermente quattro terrine rettangolari in terracotta da 12x16 cm circa o se si preferisce una unica da 24x30 cm e iniziare a versare le uova sbattute, aggiungere le verdure trifolate e successivamente le carote a rondelle.
  5. Distribuire qua e la tra le verdure il gorgonzola a pezzi premendolo leggermente, cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 20 minuti (30 se si usa una terrina grande unica) fino a dorare la superficie e prima di servire lasciare assestare 10 minuti nel forno spento.

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 g di pinoli messi a bagno in acqua per 6 ore,
  • 600 g di broccoletti verdi,
  • 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 3 cucchiai di semi di lino,
  • 3 uova,
  • 250 g di ricotta fresca,
  • 1 grande cespo di Radicchio Rosso di Treviso,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • paprica rossa,
  • poco latte,
  • poco burro e farina di mais per le formine,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i broccoletti, dividere in piccole cimette le infiorescenze e pelare i gambi grossi, lessare in acqua per prima cosa i gambi per 10 minuti circa, scolarli con una schiumarola e nella stessa acqua lessare le cimette di broccoletti per 5 minuti abbondanti.
  2. Quando pronti frullarli ancora caldi con un pizzico di sale e mescolarli con il parmigiano e 2 cucchiai di semi di lino macinati al momento.
  3. Sbattere le uova con poco sale e la ricotta, aggiungere la crema di broccoletti e mettere il composto in 4 formine da 12 cm circa di diametro ben imburrate e cosparse di farina di mais.
  4. Cuocere a vapore le formine per 25 minuti circa fino a rassodarle, nel frattempo scolare i pinoli dall'acqua e frullarli finemente con i gambi dei broccoletti, un pizzico di sale e il latte sufficiente a ottenere una salsina morbida e liscia simile a una comune panna.
  5. Pulire il radicchio rosso e affettarlo, condirlo con 3 cucchiai di olio, un pizzico di sale e la maggiorana, saltarlo in padella a calore vivace per 5 minuti.
  6. Intiepidire leggermente gli sformatini, capovolgerli al centro dei piatti, circondarli dal radicchio trifolato e farvi colare sopra la salsina di pinoli, macchiare con paprica rossa in polvere e completare con i semi di lino rimasti macinati.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di vongole
  • 1 uovo
  • 175 g di pasta sfoglia pronta
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata
  • 4 pomodori ramati
  • 250 g di filetto di gallinella senza pelle
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaino di foglioline di rosmarino
  • 3 zucchine medie
  • 2 scalogni
  • supporti per cannoncini
  • olio extravergine d'oliva
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di farina bianca,
  • 4 g di lievito per dolci,
  • 25 g di pinoli,
  • 3 cucchiai di zucchero integrale,
  • 2 cucchiai di olio di girasole,
  • 200 ml circa di latte,
  • 1 pezzetto di baccello di vaniglia,
  • 1 tuorlo d'uovo,
  • 20 g di farina di riso,
  • 12 grandi fragole,
  • 12 pistacchi non salati,
  • liquore all'arancia.

Anche se il termine hamburger non è del tutto consono è abbastanza facile realizzarne versioni del tutto vegetali dalla consistenza, gusto e sapore molto soddisfacente e gratificante.

Si sfruttano le proteine vegetali tipiche dei legumi sommate a quelle delle uova (per quanto minime) e di altri elementi paralleli come i fiocchi di avena presenti in questa versione.

Si ottiene così una alternativa di secondo piatto che è possibile far piacere anche ai bambini e a chi con le verdure ha poco feeling, basta astenersi dal raccontare tutti gli ingredienti e aspettare prima di vedere spazzolare il tutto dal piatto!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 carote medie,
  • 1 cipolla rossa grande,
  • 300 g di piselli sgusciati,
  • 200 g di patate a pasta bianca,
  • 1 uovo,
  • 50 g di fiocchi di avena morbidi,
  • 1 cucchiaio di foglioline di maggiorana fresca,
  • 200 g di passata di pomodoro,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • farina di riso per impanare,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le carote e tagliarle a julienne o piccole e sottili fettine, sbucciare la cipolla, tritarla e metterla nella padella insieme a 2 cucchiai di olio, coprire e rosolare per 5 minuti abbondanti a calore medio.
  2. Aggiungere le carote e i piselli, salare, coprire nuovamente e cuocere per 15 minuti circa, se serve versare poca acqua ma a fine cottura tenere le verdure molto asciutte.
  3. Nel frattempo sbucciare le patate, tagliarle a fette spesse e cuocerle a vapore per 10-15 minuti, una volta pronte ridurle in purea o schiacciarle finemente con una forchetta.
  4. Raffreddare completamente i piselli con le carote e frullarli brevemente, aggiungere le patate, l’uovo, i fiocchi di avena, la maggiorana lievemente tritata e un pizzico di sale, mescolare formando un impasto omogeneo, se tropo molle unire un altro poco di fiocchi d’avena.
  5. Formare dei piccoli hamburger spessi 6-7 mm, impanarli nella farina di riso e rosolarli con poco olio nella stessa padella iniziale 3-4 minuti per lato fino a dorarli uniformemente, quindi trasferirli in un piatto e coprirli conservandoli al caldo.
  6. Mescolare la passata di pomodoro con ½ bicchiere di acqua, un pizzico di sale, la buccia di limone e 1 cucchiaio di olio, metterla nella padella di base, coprirla e cuocerla per 5 minuti a calore medio, servire poi i mini hamburger rimettendoli nella padella insieme al pomodoro o direttamente nei piatti con a fianco la salsa rossa profumata al limone.

Ultimi articoli

Origano, delizia e splendore di montagna

Origano, delizia e splendore di montagna

23-09-2021 Erbe aromatiche

L'origano è una tipica pianta di montagna che cre...

Patate dolci in salsa verde al limone e olio extravergine d’oliva Vòria Podere Malvarosa

Patate dolci in salsa verde al limone e …

14-09-2021 Olio di Oliva

Patate dolci in salsa verde al limone e olio extra...

Utilizziamo al meglio i fagioli freschi in baccello

Utilizziamo al meglio i fagioli freschi …

01-09-2021 Mangiare sano

Sapore e consistenza dei fagioli freschi in baccel...

Libri in Primo Piano

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Le ricette del mese

Mela verde al gomasio con ravanelli, rucola e olive

Mela verde al gomasio con ravanelli, ruc…

25-09-2021 Antipasti

L’arrivo stagionale delle buone mele nuove, lo s...

Barbabietole al curry con cavolfiore ai semi di papavero

Barbabietole al curry con cavolfiore ai …

22-09-2021 Antipasti

In questa ricetta si incontrano due ortaggi che in...

Involtini di melanzane di fine estate con fagiolini e peperoni ai funghi

Involtini di melanzane di fine estate co…

21-09-2021 Secondi

Prima che con l’arrivo dell’autunno sia le mas...

Invito alla Lettura

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

La natura al servizio dell'uomo

La natura al servizio dell'uomo

04-04-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Piante, rimedi naturali e applicazioni in cucina. ...