Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 11, 2020 Last Updated 9:07 PM, Jul 8, 2020

Crostatine di castagne all’olio d’oliva e vin santo con crema di mele profumata all’olio d’arancia

Crostatine di castagne all’olio d’oliva e vin santo con crema di mele profumata all’olio d’arancia Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Dolci e Dessert
Letto 4926 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 marroni di Brentonico,
  • 25 g di nocciole sgusciate,
  • 125 g di farina bianca,
  • 25 g di farina di castagne,
  • 4 g di lievito per dolci,
  • 25 g di zucchero,
  • 1 uovo,
  • 2 cucchiai di zucchero a velo,
  • 2 mele Golden Delicius,
  • 7-8 bacche di ginepro,
  • 1 arancia,
  • 50 g di cioccolato bianco,
  • 1 susina secca di Dro,
  • Vino Santo Trentino D.O.C.,
  • olio extravergine d'oliva del Garda,
  • sale.

Preparazione:

  1. Lavare i marroni, con un coltellino inciderli leggermente senza intaccare troppo la polpa interna, metterli nel congelatore per 30 minuti, trasferirli in abbondante acqua bollente e lessarli per 25 minuti circa.
  2. Frullare o tritare finemente le nocciole, disporre le due farine setacciate insieme al lievito a fontana su una spianatoia, aggiungere lo zucchero, le nocciole frullate, l’uovo, 2-3 cucchiai di olio d'oliva e un pizzico di sale. Mescolare bene il tutto versando il solo vin santo sufficiente a ottenere un composto liscio ed omogeneo, da coprire e lasciare riposare per almeno 30 minuti.
  3. Sbucciare le mele, affettarle, cuocerle con lo zucchero a velo e le bacche di ginepro per 10 minuti, lavare l’arancia, asciugarla e grattugiare 1 cucchiaino della buccia, mescolarla con 2 cucchiai d’olio d’oliva, frullare le mele cotte private del ginepro e aromatizzarle con l’olio all’arancia.
  4. Dividere l’impasto in 4 palline, stenderle e rivestire fondo e bordi di 4 tartellette da 10-12 cm leggermente oliate e infarinate, bucare il fondo con una forchetta, farcire l’interno con la crema di mele, cuocere nel forno caldo a 180  gradi per 20 minuti circa e raffreddare.
  5. Raccogliere pochi marroni lessati alla volta, sbucciarli eliminando con cura la pellicina interna, disporli in un piatto, ricoprirli con il cioccolato bianco sciolto a bagnomaria e decorarli in cima con un quadratino nero ricavato dalla polpa della susina, lasciare rapprendere il cioccolato in frigorifero per 15 minuti.
  6. Togliere le crostatine dal supporto di cottura e metterle nei piatti, disporre su ognuna 3 marroni al cioccolato, decorare con la polpa dell’arancia rimasta pelata a vivo e tagliata in triangolini servendo subito il dessert a scelta con un buon gelato alle castagne.

Ultimi articoli

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

04-06-2020 Spezie

Lo zenzero è una spezia fortemente radicata nella...

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

Libri in Primo Piano

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Invito alla Lettura

Meditazione, psiche e cervello

Meditazione, psiche e cervello

20-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Il libro è un percor...

Il diabete visto dalla cucina

Il diabete visto dalla cucina

23-09-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Veloci ricette per chi è diabetico Il diabete è...

banner