Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 28, 2021 Last Updated 10:29 AM, Sep 27, 2021

Ingredienti per 4 persone:

  • 90 g di farina bianca,
  • 4 uova,
  • 50 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 120 g di zucchero,
  • un pizzico di vaniglia nera in polvere,
  • 40 g di farina di riso,
  • 250 ml di latte,
  • olio d'oliva,
  • sale.

Per decorare:

  • cioccolato bianco,
  • pistacchi sgusciati,
  • melagrana,
  • bucce di agrumi,
  • nocciole,
  • ananas e kiwi

Ingredienti per 4 persone:

Per la citronette classica:

  • 2 cucchiai di succo di limone,
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • ½ cucchiaino di zenzero fresco grattugiato,
  • sale

Per la citronette stabilizzata:

  • ½ cucchiaino raso di lecitina di soia,
  • 2 cucchiai di succo di limone,
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • sale

Per completare:

  • 8 carciofi spinosi,
  • 40 g di nocciole tostate,
  • 1 cucchiaino di erba cipollina tritata

Preparazione

  1. Per preparare la citronette classica: in una ciotolina mescolare il succo di limone con lo zenzero grattugiato e lasciare profumare per 10 minuti, quindi filtrare con cura e scioglierci dentro un pizzico di sale, utilizzando una piccola frusta versare gradualmente l’olio fino a formare un emulsione uniforme.
  2. Per preparare la citronette stabilizzata: In una ciotolina mescolare il succo di limone con la lecitina e lasciarla ammorbidire per 10-15 minuti, filtrare il tutto in un’altra ciotola pressando con cura la lecitina morbida e scioglierci dentro un pizzico di sale, utilizzando una piccola frusta versare gradualmente l’olio fino a formare un emulsione uniforme, cremosa e stabile.
  3. Pulire con cura i carciofi spinosi tenendo solo il cuore tenero, affettarli molto sottilmente e stenderli sul fondo di piatti piani.
  4. Condire con una versione a scelta di citronette, cospargete con le nocciole tostate tritate grosse e completare con l’erba cipollina tritata.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 grandi pere Williams rosse,
  • 1 bicchiere abbondante di buon vino rosso invecchiato,
  • 80 g di zucchero di canna,
  • ½ cucchiaino di pepe nero in grani,
  • 100 g di mascarpone,
  • 50 g di cioccolato bianco,
  • 250 g di ricotta,
  • 2-3 cucchiai di brandy,
  • 40 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • pepe bianco da macinare

Preparazione:

  1. Sbucciate le pere, dividetele in due eliminando i semi interni e tagliatele in piccoli spicchi mettendole in una pentola insieme al vino, 1 cucchiaio di zucchero e il pepe nero.
  2. Cuocetele per circa 10-15 minuti fino a rendere ben morbida la frutta, scolatela bene e in un frullatore frullatela ancora ben calda insieme al mascarpone.
  3. Mescolate il vino delle pere con lo zucchero rimasto e sul fornello restringetelo formando un profumato e denso sciroppo.
  4. A parte riducete il cioccolato in sottili scaglie, passate al setaccio la ricotta mescolandola con il brandy e tritate grossolanamente le nocciole.
  5. Unite la crema di ricotta al composto di pere freddo, mescolate bene e conservate in frigorifero per 1-2 ore fino a consolidare e rassodare bene la mousse.
  6. Con l'aiuto di una sacca da pasticceria distribuitela a forma di spumone su 4 piattini da dessert, bagnatela con lo sciroppo di vino ristretto insaporito con una macinata abbondante di pepe bianco e decoratela con le nocciole e le scaglie di cioccolato servendola subito.

Ingredienti per 6 muffin:

  • 30 g di farina di riso,
  • 70 g di farina integrale,
  • 1 uovo,
  • 125 ml di yogurt,
  • ½ bustina di lievito,
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva,
  • 120 g di frutti di bosco assortiti,
  • 40 g di zucchero di canna,
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata,
  • 40 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • burro e farina per gli stampini

Preparazione

  1. Lavare il limone e grattugiare la buccia mettendola in una tazzina, aggiungere l'olio e e un pizzico di vaniglia in polvere lasciando profumare intensamente l'olio.
  2. In una ciotola mettere l'uovo con lo zucchero e montarlo brevemente con una frusta, aggiungere lo yogurt e solo quando amalgamato l'olio profumato.
  3. Setacciare direttamente nella ciotola la farina di riso e il lievito mescolando, unire la farina integrale e le nocciole tritate finemente.
  4. Completare con i frutti di bosco puliti e distribuire il composto in 6 formine da muffin leggermente imburrate e infarinate.
  5. Cuocere a 180 gradi per 20-25 minuti e servire i muffin freddi eventualmente cosparsi di zucchero a velo.

Un semplice dessert che gioca non solo con gli aromi, i profumi e le consistenze della frutta fresca, ma anche con i suoi accesi colori che abbelliscono molto e invogliano il palato.

I protagonisti sono i kiwi in una doppia veste, l’ananas e la melagrana a cui si affiancano le nocciole e come spezia di elezione la soave vaniglia nera.

Il tocco da dessert viene poi completato dalla presenza di una minima quantità di panna vegetale montata che rende il tutto necessariamente da fare e gustare!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • ½ ananas maturo,
  • ½ limone,
  • ½ baccello di vaniglia,
  • 3-4 kiwi,
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero,
  • 100 g di panna di soia da montare,
  • 30 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • ¼ di melagrana

Preparazione

  1. Pulire con cura l’ananas, affettarlo molto sottilmente e metterlo in una ciotola con poco succo di limone e il baccello di vaniglia spezzettato, coprirlo e lasciarlo marinare 1 ora.
  2. Sbucciare i kiwi e schiacciare molto finemente con la forchetta la polpa più morbida formando una sorta di crema grezza da conservare al fresco, tritare finemente tutto il resto addolcendolo con lo sciroppo d’acero.
  3. Montare la panna di soia e mescolarvi la polpa tritata dei kiwi, sgranare la melagrana, tritare grossolanamente le nocciole.
  4. Stendere la crema di kiwi in 4 piattini e adagiarvi sopra le fettine di ananas private della vaniglia, nel mezzo spremere un fiocco di panna con sopra le nocciole tritate, completare decorando con la melagrana.

Ultimi articoli

Origano, delizia e splendore di montagna

Origano, delizia e splendore di montagna

23-09-2021 Erbe aromatiche

L'origano è una tipica pianta di montagna che cre...

Patate dolci in salsa verde al limone e olio extravergine d’oliva Vòria Podere Malvarosa

Patate dolci in salsa verde al limone e …

14-09-2021 Olio di Oliva

Patate dolci in salsa verde al limone e olio extra...

Utilizziamo al meglio i fagioli freschi in baccello

Utilizziamo al meglio i fagioli freschi …

01-09-2021 Mangiare sano

Sapore e consistenza dei fagioli freschi in baccel...

Libri in Primo Piano

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Invito alla Lettura

Meditazione, psiche e cervello

Meditazione, psiche e cervello

20-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Il libro è un percor...

Buone, belle e naturali

Buone, belle e naturali

02-08-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le preziose ricette di Cucina Naturale.  &nbs...

banner