Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jun 02, 2020 Last Updated 10:44 AM, May 30, 2020

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di cavolo nero,
  • 1 limone intero e 1 a metà,
  • 4 arance,
  • 2 cucchiai colmi di bacche di goji,
  • 60 g di nocciole sgusciate,
  • olio extravergine d'oliva Roverella IGP Toscano,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire il cavolo nero conservando le sole foglie verdi e eliminando la dura e fibrosa costa centrale bianca, lavare le foglie e lasciarle immerse in acqua calda per 10 minuti.
  2. Scolarle e tagliarle in striscioline molto sottili mettendole in una ciotola, aggiungere il succo del limone intero allungato con altrettanta acqua e lasciarle macerare per 1 ora almeno.
  3. Nel frattempo spremere il succo di un'arancia e metterci a bagno le bacche di goji, tostare le nocciole nel forno caldo a 160 gradi per meno di 10 minuti, appena possibile strofinarle tra le mani per eliminare più pellicina marrone possibile e dividerle a metà o tritarle grossolanamente.
  4. Sbucciare il resto delle arance a vivo e tagliarle in piccoli cubetti, scolare bene dal liquido di macerazione il cavolo nero (se necessario utilizzare una centrifuga da insalata) e trasferirlo in una grande insalatiera.
  5. Condirlo con sale, il succo del mezzo limone e 3-4 cucchiai di olio, mescolarlo a lungo e solo dopo aggiungere le bacche di goji scolate dal loro liquido, le arance a cubetti e le nocciole.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di fagiolini,
  • 200 g di riso a scelta,
  • 200 g di lenticchie verdi lessate,
  • 4 coste singole di sedano,
  • 200 g di pomodorini,
  • 1 mazzettino di menta fresca,
  • 1 limone,
  • 60 g di olive nere snocciolate,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Questo dressing molto rinfrescante stabilizzato grazie alla presenza delle mele è ottimo per tutte le insalate miste, pinzimoni di verdure particolari, carpacci vegetali e di pesce.

Si presta a interessanti varianti a seconda della stagione della frutta e ad esempio pere o pesche sostituiscono molto bene la mela, mentre al posto dello sciroppo d’agave si può utilizzare l’analogo di acero o del semplice miele di acacia.

L’olio di qualità extravergine come il limone rimangono costanti, ma in ogni versione rimane veramente un eccellente dressing da condimento!

Ingredienti per un condimento da 4 persone:

  • 40 g di zenzero fresco,
  • 1 piccolo limone,
  • ½ mela gialla,
  • 2 cucchiai rasi di sciroppo d’agave,
  • 4-5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare e grattugiare lo zenzero raccogliendo anche il succo fuoriuscito, metterlo in un bicchiere alto da frullatore e aggiungere la mela sbucciata e tagliata a cubetti.
  2. Unire anche il succo spremuto del limone, lo sciroppo d’agave e un pizzico di sale, frullare fino a creare una cremina semi liquida e omogenea.
  3. Versare in ultimo l’olio regolando la quantità in base alla cremosità desiderata, si conserva uniforme in frigorifero fino a 2-3 ore separandosi solo minimamente dopo, ma basterà un veloce mescolamento per renderlo di nuovo omogeneo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cipolle rosse medio grandi,
  • 6 foglie di alloro fresche,
  • 400 g di ceci lessati,
  • 1 cucchiaino di dragoncello secco,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 800 g di cime di rapa,
  • 8 filetti di acciughe sottolio,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Tostare leggermente per 5 minuti a calore basso le mandorle, in una piccola padella a calore basso mescolandole di continuo o nel forno caldo a 160 gradi.
  2. Una volta pronte raffreddarle completamente e solo dopo tritarle con un coltello, in alternativa frullarle senza renderle troppo fini.
  3. Mondare dalla parte finale dura e dalle eventuali foglie più deteriorate le cime di rapa, lavarle con cura e lessarle per 5 minuti circa con poca acqua.
  4. Scolarle, intiepidirle, strizzarle leggermente e tritarle grossolanamente, preparare a parte la buccia di limone. Spezzettare le acciughe sottolio e metterle in una padella con 3-4 cucchiai di olio, scioglierle appena, unire le cime di rapa e lasciarle insaporire 5 minuti.
  5. Aggiungere la buccia di limone, disporle nei piatti a forma di nido e cospargerle con le mandorle tritate decorando a piacere.

Ultimi articoli

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

La salute dei denti è condizionata direttamente dai nostri pasti

La salute dei denti è condizionata dire…

21-05-2020 Alimentazione

La salute dei denti è fondamentale come premessa ...

Proteine vegetali e tofu, binomio ricco di opportunità in cucina

Proteine vegetali e tofu, binomio ricco …

04-05-2020 Mangiare sano

Se siamo alla ricerca di buone proteine vegetali p...

Libri in Primo Piano

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Le ricette del mese

Ceci e ravanelli in piccolo assaggio primaverile

Ceci e ravanelli in piccolo assaggio pri…

28-05-2020 Antipasti

Un assaggio di benvenuto semplice e veloce per un ...

Gnoccheti morbidi di quinoa, sorgo e spinaci con salsa di carote allo zenzero

Gnoccheti morbidi di quinoa, sorgo e spi…

25-05-2020 Primi

Una tecnica molto speciale per questi originali gn...

Insalata verde primaverile con fragole e pecorino

Insalata verde primaverile con fragole e…

21-05-2020 Insalate

Una gustosa insalata di primavera dove si incontra...

Invito alla Lettura

La dieta del bambino vista da un'altra angolazione

La dieta del bambino vista da un'altra a…

24-09-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L'influenza dei cinque elementi e l'applicazione a...

In forma dopo il parto

In forma dopo il parto

15-05-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Ciò che mangiamo ci riguarda sem...