Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Apr 20, 2021 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Un ottima combinazione da primo piatto in cui uno dei cereali in chicchi più prestigioso, il colorato riso rosso, incontra i preziosi ceci e l'unione tra cereali e legumi porta a una sinergia proteica molto salutare, il tutto completato con l'ottimo dressing realizzato con gli ottimi carciofi e il cui uso può andare ben oltre questa ricetta!

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di riso rosso,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 2 carciofi,
  • 10-15 semi circa di anice verde,
  • ½ limone,
  • 200 g di ceci lessati,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • 2 cucchiai di semi di sesamo bianco,
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata,
  • brodo vegetale,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere il riso rosso in una pentola con 700 ml di acqua e le foglie di alloro fresco, coprire e lasciare cuocere per 30 minuti abbondanti a fuoco medio basso fino a far assorbire dal cereale il liquido di cottura.
  2. Pulire i carciofi tenendo solo il cuore tenero, affettarli sottilmente e disporli in una piccola padella con 2-3 cucchiai di olio e i semi di anice pestati o tritati finemente.
  3. Aggiungere un pizzico di sale, coprire e rosolare a calore basso per 10 minuti circa.
  4. Intiepidire e frullare con il brodo vegetale o semplice acqua sufficiente a ottenere una fluida salsina da correggere di sale e completare con poche gocce di succo di limone.
  5. Stendere il riso cotto a intiepidire in un vassoio eliminando le foglie di alloro, quindi mescolarlo con i ceci e la maggiorana distribuendolo in 4 fondine.
  6. Completare con i semi di sesamo lievemente tostati, l’erba cipollina tritata e il dressing ai carciofi.

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 cucchiaio di capperi sottosale,
  • 50 g di uvetta secca,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 6 filetti di acciughe sottolio,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 500 g di peperoni gialli,
  • ½ mela gialla,
  • 200 g di uva bianca,
  • 4-5 cucchiai di aceto di mele,
  • 3 cucchiai di zucchero di canna,
  • pepe nero,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare con molta cura i capperi dal sale, sciacquare l'uvetta secca, sfogliare, lavare e asciugare la menta fresca e tritarla velocemente insieme alle acciughe, sbucciare l'aglio e affettarlo sottilmente.
  2. Mondare i peperoni da picciolo, filamenti bianchi e semi interni, tagliarli a dadini e condirli con abbondante pepe macinato al momento, le acciughe, poco sale, 4 cucchiai d'olio, i capperi e l'uvetta.
  3. Metterli in una casseruola dal fondo spesso, coprirli e cuocerli per 10 minuti abbondanti, sbucciare la mela, dividerla a metà, eliminare i semi e tagliarla a cubetti, lavare l'uva, dividere ogni chicco a metà e togliere gli acini interni.
  4. Aggiungere mela e uva alla base di peperoni e dopo 5 minuti di cottura unire l'aceto e lo zucchero, coprire nuovamente e continuare a cuocere per 10 minuti, infine frullare finemente e regolare di sale.

I ceci sono forse il legume che si lega con più intimità all'olio extravergine d'oliva di qualità, la cucina Italiana delle regioni e dei paesi riporta numerosi esempi di questa bella e gustosa sinergia che ha dentro tanta anima del territorio e di un modo di alimentarsi sano e salutare.

Da questa premessa si è partiti per coniugare una particolare selezione del Mastro oleario Antonio Mela che ha riunito nello stesso prodotto due cultivar in apparenza poco conciliabili avendo profili sensoriali di diversa caratura.

Un olio di qualità che ha accolto e lasciato fondere in se la cipolla togliendoli il brutto carattere iniziale e conservando solo la dolcezza unica esaltata dalle foglie di alloro fresco, ha poi abbracciato i ceci e le patate per essere rifinita con la splendida maggiorana e esaltata al massimo dallo stesso olio di partenza aggiunto a crudo e dagli eccellenti grissini prodotti con l'olio di qualità dello stesso frantoio.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle bianche medie,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 250 g di patate a pasta bianca,
  • 300 g di ceci lessati in precedenza,
  • 1 cucchiaino di foglioline di maggiorana fresca o meno di ½ di secca,
  • 12 grissini Reale all’olio extravergine d’oliva monocultivar “Oro Taggiasco” Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia,
  • pepe rosa,
  • olio extravergine di oliva Tag-Cor Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le cipolle e tagliarle in spicchi, metterle in una pentola per zuppe insieme a 2-3 cucchiai di olio Tag-Cor e le foglie di alloro ben lavate e spezzettate, cuocere a calore basso per 15 minuti versando 1-2 cucchiai di acqua ogni 3 minuti circa in modo di non alzare troppo la temperatura.
  2. Nel frattempo sbucciare le patate, lavarle e tagliarle in cubetti, aggiungerle alla base di cipolle insieme ai ceci e continuare la cottura per altri 10 minuti.
  3. Unire 800 ml circa di acqua, portare a ebollizione, salare poco e cuocere per 20 minuti, eliminare le foglie di alloro e frullare fino a ottenere una crema vellutata, profumarla con la maggiorana possibilmente fresca e se necessario equilibrare la densità versando altra acqua e regolare di sale.
  4. Sbriciolare i grissini grossolanamente, distribuire la vellutata in fondine e aggiungere i grissini sbriciolati, completare con un filo d’olio a crudo Tag-Cor e decorare con granelli di pepe rosa.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di piselli freschi sgusciati,
  • 250 g di riso integrale,
  • 4 foglie di alloro,
  • 200 g di tofu affumicato,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cipolla,
  • 100 ml di panna di soia,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 piccole patate a pasta gialla,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 6 foglie di salvia,
  • 2 piccoli spicchi d’aglio,
  • 400 g di cavolo rosso,
  • 1 mela gialla Golden Delicius,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Lavare con cura e mettere le patate in una piccola casseruola, ricoprirle di acqua fredda e lessarle per 15 minuti circa, importante è non cuocerle troppo lasciando il cuore centrale leggermente duro, scolarle e raffreddarle.
  2. Sfogliare il rosmarino, lavarlo insieme alla salvia, tritare le erbe insieme all’aglio sbucciato, mondare il cavolo rosso, lavarlo e tritarlo grossolanamente, sbucciare la mela e tagliarla in piccoli cubetti.
  3. Sbucciare le patate cotte e tagliarle in 4 spicchi, condirle con il trito di erbe aromatiche e 3 cucchiai di olio, metterle in una padella antiaderente e saltarle a calore vivace per almeno 5 minuti finché non prendono un coloro leggermente dorato.
  4. Trasferire le patate in una ciotola conservandole al caldo, mettere nel fondo della padella altri 1-2 cucchiai di olio e aggiungere il cavolo rosso insieme alla mela, salare e cuocere per 10-15 minuti conservando il cavolo croccante.
  5. Pressarlo in uno stampo ad anello nel centro dei piatti, togliere l’anello e sopra adagiarvi gli spicchi di patate trifolati servendo subito il tutto.

Ultimi articoli

Bevande vegetali e utili consigli per la preparazione di una besciamella vegetale

Bevande vegetali e utili consigli per la…

15-04-2021 Alimentazione

Le moderne bevande vegetali moderne con in prima l...

Basilico Genovese Storico, poesia insaporente in cucina

Basilico Genovese Storico, poesia insapo…

06-03-2021 Mangiare sano

L’alto valore di un progetto di moderna distribu...

Foglie di cavolfiore e patate viola in olio al limone, mandorle, pepe rosa e olio extravergine d’oliva Monaco aromatizzato al limone

Foglie di cavolfiore e patate viola in o…

04-03-2021 Olio di Oliva

Condimento all'olio extravergine d’oliva aromati...

Libri in Primo Piano

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

La Cucina a Crudo

La Cucina a Crudo

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Le ricette del mese

Tortelli con grano duro, ripieno di ortica al pesto e salsa di clorofilla all’erba cipollina e olio extravergine

Tortelli con grano duro, ripieno di orti…

20-04-2021 Primi

Questi eccellenti tortelli basano la loro forza su...

Seppie morbide all’umami di pomodoro e olio extravergine d’oliva con zucchine croccanti e polvere di olive secche

Seppie morbide all’umami di pomodoro e…

17-04-2021 Antipasti

In questa ricetta il pomodoro svolge un ruolo dete...

Vellutata verde con broccoletti, miglio e sesamo nero

Vellutata verde con broccoletti, miglio …

14-04-2021 Minestre e Zuppe

Siamo al cospetto di un’altra ricetta presente n...

Invito alla Lettura

Paura

Paura

23-07-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Supera la tempesta con saggezza La recensione di ...

Le feste belle per i nostri cuccioli

Le feste belle per i nostri cuccioli

12-11-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Come organizzare e allestire feste, incontri e mer...