Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aug 14, 2020 Last Updated 9:14 PM, Aug 12, 2020

Gelato all'olio di mandorle e vaniglia con cialde alle olive

Gelato all'olio di mandorle e vaniglia con cialde alle olive Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Dolci e Dessert
Letto 3655 volte
Vota questo articolo
(3 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 125 g di farina integrale,
  • 60 g di farina bianca tipo 0,
  • 50 g di patè di olive nere,
  • 1 cucchiaio di maizena,
  • 400 ml di latte di soia o mandorle,
  • ½ baccello di vaniglia,
  • 1 cucchiaino di agaragar in polvere,
  • 100 g di miele d'agrumi,
  • 100 ml di olio extravergine d'oliva Kibò,
  • 100 g di farina di mandorle.

Preparazione:

  1. Mescolare insieme le due farine con pochissimo sale e disporle a fontana, mettere nel mezzo il paté di olive e alcuni cucchiai di acqua tiepida, impastare versando l'altra acqua necessaria a ottenere un impasto morbido da avvolgere in un panno e lasciare riposare 30 minuti in frigorifero.
  2. Nel frattempo sciogliere la maizena in poco latte freddo, mettere il restante latte, la vaniglia divisa in 3-4 pezzi e l'agaragar in una casseruola e portare gradualmente a ebollizione.
  3. Abbassare la fiamma al minimo, aggiungere la maizena sciolta e cuocere per pochi minuti fino ad addensare il tutto.
  4. Mescolare insieme il miele leggermente scaldato per renderlo liquido, l'olio e la farina di mandorle, unire alla base di vaniglia e mescolare con cura eliminando in ultimo la vaniglia a pezzi, distribuire in vaschetta per il ghiaccio, raffreddare e mettere in congelatore per almeno 2-3 ore.
  5. Oliare leggermente dei supporti in metallo per cannoncini, stendere la sfoglia di olive, ricavare delle strisce larghe circa 2 cm, avvolgerle intorno ai supporti e cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 10-15 cm fino a dorare e seccare la pasta, raffreddarli e sfilare i cannoncini dai supporti di con delicatezza.
  6. Frullare velocemente in un potente mixer la crema ghiacciata tolta dalle vaschette e ottenuta una crema gelato metterla nei supporti di cialde di olive a cono.

Ultimi articoli

Orzo cereale antico di sorprendente modernità

Orzo cereale antico di sorprendente mode…

21-07-2020 Mangiare sano

L’orzo è stato uno dei primi cereali ad essere ...

Basilico, la pianta regale per eccellenza

Basilico, la pianta regale per eccellenz…

16-07-2020 Erbe aromatiche

La pianta regale per eccellenza, tale è il signif...

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Libri in Primo Piano

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Invito alla Lettura

I colori della salute

I colori della salute

09-09-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un utile manuale sulla sana alimentazione È un l...

Gestire il (poco) tempo in cucina

Gestire il (poco) tempo in cucina

13-11-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un libro che affronta con praticità la mezz'ora c...

banner