Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aug 14, 2020 Last Updated 9:14 PM, Aug 12, 2020

Involtini di sogliola ai due cavoli con cipolle rosse

Involtini di sogliola ai due cavoli con cipolle rosse Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Secondi
Letto 3392 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle rosse medie,
  • 1 cucchiaino raso di zucchero di canna,
  • 3 foglie di alloro fresche,
  • 1 cespo di cavolo romanesco,
  • 5-6 foglie di verza,
  • 1 piccolo spicchio d’aglio,
  • 2 rametti di rosmarino,
  • 12 filetti di sogliola,
  • 2 cucchiai di pistacchi non salati tritati,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Sbucciare le cipolle rosse mantenendo intatta la radice finale e dividere ciascuna in 8 spicchi, condirle con 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale, lo zucchero e le foglie di alloro spezzettate, metterle in una padella dal fondo pesante, coprirle e cuocerle per 20 minuti circa girandole a metà cottura e bagnando con pochi cucchiai di acqua se tendono ad attaccarsi.
  2. Nel frattempo pulire il cavolo romanesco dividendolo in piccole cimette, lavare le foglie di verza, eliminare la costola bianca centrale e dividerle in 12 striscioline larghe quanto i filetti di pesce.
  3. Lessare in abbondante acqua bollente salata le strisce di verza per 1 minuto scarso, scolarle con una schiumarola e trasferirle in una ciotola di acqua fredda, nella stessa acqua lessare il cavolo romanesco per 10 minuti scarsi conservandolo al dente.
  4. Sbucciare e tritare l’aglio con il rosmarino pulito, mescolare il trito con 2 cucchiai abbondanti di olio e scaldarlo velocemente per 1 minuto, filtrarlo e condire con questo olio i filetti di sogliola salandoli.
  5. Conservare da parte 16 cimette ci cavolo, schiacciare finemente le restanti e mescolarle con i pistacchi, spalmare la farcia sui filetti e richiuderli a involtino, avvolgerli con una striscia di verza e disporli in una pirofila cuocendoli nel forno caldo a 180 gradi per meno di 10 minuti.
  6. Mettere nel centro dei piatti gli involtini di sogliola, alternare intorno a ogni porzione di pesce quattro spicchi di cipolla all’alloro con quattro cimette di cavolo calde e servire.

Ultimi articoli

Orzo cereale antico di sorprendente modernità

Orzo cereale antico di sorprendente mode…

21-07-2020 Mangiare sano

L’orzo è stato uno dei primi cereali ad essere ...

Basilico, la pianta regale per eccellenza

Basilico, la pianta regale per eccellenz…

16-07-2020 Erbe aromatiche

La pianta regale per eccellenza, tale è il signif...

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Libri in Primo Piano

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Invito alla Lettura

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

Gestire il (poco) tempo in cucina

Gestire il (poco) tempo in cucina

13-11-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un libro che affronta con praticità la mezz'ora c...

banner