Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 17, 2022 Last Updated 9:35 AM, Jan 17, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 fusto intero di sedano bianco,
  • 1 cucchiaio abbondante di zenzero fresco grattugiato,
  • 1 limone,
  • 100 g di lenticchie verdi piccole,
  • 1 cipolla,
  • 4 foglie di alloro,
  • 80 g di olive verdi snocciolate,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire con cura il sedano togliendo foglie e gambetti piccoli da destinare a un brodo o una minestra, lavare i gambi con cura e con un pelapatate o un affetta vegetali tagliarli in sottili striscioline.
  2. Preparare lo zenzero e mescolarlo con il succo di limone, 3-4 cucchiai di olio e un pizzico di sale, condire il sedano mescolandolo più volte, coprirlo e lasciarlo marinare per 1 ora.
  3. Nel frattempo sciacquare le lenticchie, metterle in abbondante acqua fredda in una casseruola e portarle gradualmente a ebollizione con dentro la cipolla sbucciata tagliata in 4 spicchi e le foglie di alloro lavate.
  4. Cuocere a calore basso per 20 minuti circa mantenendo al dente le lenticchie, scolarle passandole in acqua fredda e mescolarle con il sedano marinato.
  5. Aggiungere le olive verdi tagliate a metà o in spicchi e accompagnare con pane integrale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cipolle rosse fresche,
  • 4 foglie di alloro fresche,
  • 2 patate medie,
  • 1 mazzetto piccolo di timo fresco,
  • 1 limone,
  • 2 pere william,
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna,
  • 3-4 cucchiai di aceto,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Sbucciare le cipolle rosse, dividerle a metà e sciacquarle con cura, tagliarle in spicchi e metterle in una padella insieme a poco olio, le foglie di alloro e un pizzico di sale, coprirle e iniziare a rosolarle da sole a calore basso per 10 minuti.
  2. Nel frattempo sbucciare le patate, lavarle, dividerle a metà e tagliarle in mezze rondelle, cuocerle a vapore per 10 minuti circa, sfogliare il timo, mescolarlo con 2-3 cucchiai di olio e scaldarlo a bagnomaria per alcuni minuti.
  3. Quando pronte scolare le patate e dopo 5 minuti condirle delicatamente con l’olio al timo insieme a un pizzico di sale.
  4. Spremere il succo del limone, sbucciare le pere, dividerle a metà eliminando i semi interni e tagliarle in fette per il lungo, condirle subito con il succo di limone, un pizzico di sale e poco pepe macinato al momento.
  5. Aggiungere alle cipolle rosolate lo zucchero di canna, cuocerle per altri 5 minuti e versare l’aceto lasciando sul fornello il tutto per un altro minuto abbondante, spegnere e lasciare raffreddare.
  6. Mettere le patate al timo al centro dei piatti, intorno alternare fette di pere con spicchi di cipolla rossa agrodolce, servire subito.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso integrale
  • 4 foglie di alloro
  • 2 peperoni gialli
  • 1 peperone rosso
  • 4 pomodori maturi
  • 3-4 rametti di rosmarino fresco
  • 120-150 g circa di caciotta o scamorza fresca
  • 60 g circa di farina di mandorle
  • olio Poldo monovarietale di Coratina
  • sale

Ingredienti per 4 persone

  • 3-4 scalogni,
  • 2 grandi peperoni gialli,
  • 400 g di fagiolini verdi,
  • 250 g di sorgo tenuto in ammollo per due ore,
  • 2 foglie di alloro fresco,
  • 200 g di pomodorini,
  • 200 g di fagioli borlotti lessati,
  • 100 g di olive nere piccole,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare gli scalogni e tritarli grossolanamente, rosolarli a calore basso in una padella con 2-3 cucchiai di olio per 10 minuti circa.
  2. Lavare i peperoni, eliminare il picciolo con i semi interni e tagliarli in piccoli dadini, aggiungerli agli scalogni rosolati, salare poco, coprire e cuocere per 15-20 minuti unendo poca acqua solo se strettamente necessario.
  3. Nel frattempo mondare i fagiolini lavandoli con cura e lessarli in un litro abbondante di acqua bollente per 5 minuti abbondanti conservandoli croccanti, scolarli con una schiumarola e lasciarli raffreddare.
  4. Scolare il sorgo dall'ammollo, sciacquarlo e metterlo in una casseruola con 750 ml di acqua di cottura dei fagiolini e le foglie di alloro fresco, cuocerlo a calore basso per 20 minuti circa lasciandogli assorbire il liquido in cottura.
  5. Trasferire il sorgo pronto in una grande ciotola di vetro eliminando le foglie di alloro, frullare i peperoni gialli creando una crema con cui condire il sorgo regolandolo di sale e lasciandolo intiepidire.
  6. Tagliare i fagiolini in piccoli pezzi e i pomodorini a spicchi, condire le due verdure con poco olio e sale e unirle al sorgo insieme ai fagioli e alle olive, mescolare e servire.

Ingredienti per 8 persone:

  • 100 ml di aceto bianco,
  • 100 ml di acqua,
  • 80 g di zucchero,
  • 4 foglie di alloro,
  • 1 cipolla,
  • ½ cucchiaino di semi di finocchio,
  • 4 semi di cardamomo,
  • 8 carote medie,
  • 4 spicchi d'aglio,
  • 1 peperoncino,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Portare ad ebollizione l'aceto insieme allo zucchero, l'acqua, l'alloro, la cipolla sbucciata e affettata finemente, i semi di finocchio e quello di cardamomo precedentemente aperti, cuocere lentamente per 10 minuti.
  2. Nel frattempo pelare le carote, tagliarle in piccoli cubetti e scottarle a vapore per 5 minuti, sbucciare l'aglio e tritarlo finemente con il peperoncino.
  3. Rosolarlo velocemente in una padella con 3-4 cucchiai d'olio, aggiungere le carote scottate, salare e lasciare insaporire 10 minuti scarsi.
  4. Bagnare con l'infusione di aceto filtrata e continuare la cottura per altri 5 minuti, infine frullare e ridurre in crema grezza.

Ultimi articoli

La carenza di ferro e altri nutrienti come possibile segnale di un problema con il glutine

La carenza di ferro e altri nutrienti co…

13-01-2022 Celiachia

La carenza di alcuni sali minerali e vitamine potr...

Primi vegetali delle feste 2021, alternative chic e porta fortuna!

Primi vegetali delle feste 2021, alterna…

20-12-2021 Alimentazione

La nostra selezione 2021 di primi piatti che posso...

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

15-12-2021 Erbe aromatiche

Il Rafano ha una storia di utilizzo in cucina abba...

Libri in Primo Piano

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Le ricette del mese

Dessert speziato di pere con salsina di kiwi al limone

Dessert speziato di pere con salsina di …

17-01-2022 Dolci e Dessert

Un tris di buona frutta stagionale questo dessert ...

Involtini di porri gratinati al pomodoro

Involtini di porri gratinati al pomodoro

14-01-2022 Secondi

I modi di preparare degli involtini vegetali senz...

Trofie con pesto di spinaci alle mandorle e salsina aromatica di lenticchie rosse

Trofie con pesto di spinaci alle mandorl…

10-01-2022 Primi

Proprio un bel piatto di pasta questa ricetta che ...

Invito alla Lettura

Metti un celiaco a cena

Metti un celiaco a cena

23-07-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Fantasie COOLinarie di una fornostar Un libro scr...

Yoga e dieta

Yoga e dieta

01-02-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Come ha avuto modo di...