Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 07, 2020 Last Updated 7:56 AM, Jul 5, 2020

Bocconcini saraceni al forno con cavolfiore e patate

Bocconcini saraceni al forno con cavolfiore e patate Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Secondi
Letto 4054 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di cavolfiore bianco,
  • 400 g di patate a pasta bianca,
  • 10 foglie di salvia,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 uovo,
  • 2-3 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • ½ cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 100 g circa di farina di grano saraceno per la sola panatura,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Pulire il cavolfiore dividendolo in piccole cimette, sbucciare le patate, lavarle, tagliarle in piccoli spicchi e disporle insieme al cavolfiore in un cestino per la cottura a vapore.
  2. Cuocere la verdura per 10 minuti circa fino ad ammorbidirla bene, stenderla su un largo vassoio e lasciarla asciugare il più possibile dal vapore in modo da renderla asciutta.
  3. Lavare e asciugare le foglie di salvia, tritarle velocemente e mescolarle con 4 cucchiai di olio d’oliva, rosolarle per 1-2 minuti al massimo a calore dolce, raffreddare l’olio e filtrarlo facendo colare bene la salvia.
  4. Tostare nel forno caldo a 160 gradi le mandorle per 5 minuti circa, raffreddarle e tritarle, schiacciare con una forchetta patate e cavolfiore fino a ottenere un purè grossolano, aggiungere l’uovo, un pizzico di sale, il pecorino grattugiato, la buccia di limone, la sola salvia rosolata e le mandorle tritate, mescolare e bagnandosi le mani con poca acqua formare delle palline da sistemare su un vassoio.
  5. Impanare le palline nella farina di grano saraceno e disporle su una placa rivestita da carta da forno, su ogni pallina versare alcune gocce dell’olio usato nella rosolatura della salvia e mettere a cuocere per 10 minuti circa nello stesso forno delle mandorle portato a 190 gradi fino a far dorare i bocconcini.

Ultimi articoli

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

04-06-2020 Spezie

Lo zenzero è una spezia fortemente radicata nella...

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

Libri in Primo Piano

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Invito alla Lettura

Un libro pieno d'amore, per l'olio

Un libro pieno d'amore, per l'olio

03-05-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un prezioso e imperdibile testo per tutti gli aman...

Gli estratti della salute

Gli estratti della salute

04-04-2016 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un modo sano e gustoso per assimilare al meglio le...

banner