Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 14, 2020 Last Updated 9:07 PM, Jul 8, 2020

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle rosse grandi,
  • 1 cucchiaio di timo fresco sfogliato,
  • 2 piccole carote,
  • 300 g di ricotta,
  • 4 uova,
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 150 ml circa di latte,
  • 2 piccoli peperoni gialli,
  • 2 piccoli peperoni rossi,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medie,
  • 125 g di ricotta di pecora soda e asciutta,
  • 2 carote medie,
  • 1 mazzetto di maggiorana fresca,
  • 4 sottili fette di pane tipo pugliese da circa 50 g ognuna,
  • coriandolo in grani,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Lavare le zucchine e asciugarle, con un pelapatate pelare la buccia e metterla in una ciotola, coprirla e conservarla in frigorifero.
  2. Tagliare la polpa rimasta in piccoli cubetti, cuocerla a vapore per 5 minuti circa e frullarla finemente con la ricotta di pecora e 2 cucchiai d’olio, regolarla di sale e insaporirla con una macinata di coriandolo o semplice pepe bianco.
  3. Pulire le carote e tagliarle a julienne insieme alle bucce delle zucchine conservate, scottare le due verdure a vapore per 1 solo minuto e condirle con altri 2 cucchiai d’olio e la maggiorana pulita e sfogliata.
  4. Tostare leggermente le fette di pane, spalmarle con la crema bianca e ricoprirle con carote e zucchine alla maggiorana.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8-9 patate novelle medie,
  • 800 g di asparagi verdi,
  • 1 cipollotto,
  • 1 cucchiaino di timo fresco sfogliato,
  • 250 g di ricotta di pecora,
  • 4-5 ravanelli,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le patate e con una grattugia a 4 facce ridurle in sottili striscioline, trasferirle in una padella con 3-4 cucchiai di olio, salare, coprire e rosolare a fuoco medio per 15 minuti mescolando e rigirando spesso le patate fino a renderle di un colore leggermente dorato.
  2. Nel frattempo mondare gli asparagi eliminando la parte finale dura e terrosa del fusto, separare i primi 5-6 cm delle punte e lessarle per 3-4 minuti in acqua bollente salata, trasferirle in acqua fredda e nella stessa acqua lessare i gambi per 10 minuti circa.
  3. Intiepidire e tritare grossolanamente questi gambi, pulire il cipollotto e tritare sia il bulbo bianco che la parte verde, rosolarlo in una piccola padella con 1 cucchiaio abbondante di olio e il timo per 3-4 minuti, aggiungere gli asparagi tritati e far insaporire qualche minuto, mescolare il tutto con la ricotta, poco pepe e un pizzico di sale.
  4. Intiepidire le patate dorate e dividerle equamente in 4 formine in terracotta del diametro di 8 cm circa, con le dita stendere e schiacciare le patate sul fondo e sulle pareti delle formine come se si trattasse di una pasta frolla con cui rivestire delle tartellette da crostate.
  5. Riempire la parte interna dei rostì con la crema di ricotta e mettere nel forno caldo a 190 gradi per 10-15 minuti lasciando compattare e diventare ancora più dorate le patate fino a gratinarle in superficie.
  6. Assestare 5 minuti a temperatura ambiente e capovolgere al centro dei piatti, circondare con le punte degli asparagi eventualmente sezionate a metà per il lungo, oliare leggermente e completare facendo cadere sugli asparagi i ravanelli puliti tagliati in piccolissimi dadini.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 fetta di ricotta di pecora soda e asciutta da 200 g circa,
  • 20 foglie di menta,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 12 grandi fiori di zucca maschili,
  • 150 g di fecola di patate,
  • 75 ml di birra,
  • 25 ml di acqua,
  • 6 cubetti di ghiaccio,
  • 100 g di farina di riso per l’impanatura,
  • abbondante olio d'arachide,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di rosolaccio dei campi o altra erba selvatica a scelta,
  • 2 porri piccoli,
  • 1 grande manciata di foglie di salvia fresca,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 300 g di ricotta fresca,
  • 100 g circa di farina integrale,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare con molta cura il rosolaccio eliminando radici, terra e foglie appassite, metterlo in una pentola con poca acqua e lessarlo per almeno 5 minuti.
  2. Quando appassito e pronto scolarlo e lasciarlo intiepidire, quindi strizzarlo in dall’acqua in eccesso e tritarlo grossolanamente.
  3. Mondare i porri e affettarli finemente, rosolarli per 10 minuti abbondanti in una padella insieme a 2 cucchiai di olio, la metà delle foglie di salvia e un pizzico di sale, aggiungere il rosolaccio e lasciarlo insaporire per 5 minuti.
  4. Tostare le mandorle in un pentolino per 5 minuti circa a calore basso mescolandole spesso, raffreddarle e tritarle, raffreddare il rosolaccio e mescolarlo con la ricotta, la farina integrale e la buccia di limone.
  5. Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungere altra farina, quindi formare dei piccoli gnocchetti tondi e stenderli su un vassoio.
  6. Lessarli per 2-3 minuti circa in abbondante acqua bollente salata, nel frattempo in un padellino rosolare l’aglio sbucciato tagliato a fettine con la salvia rimasta e 3 cucchiai di olio.
  7. Scolare i gnocchetti con una schiumarola disponendoli direttamente nei piatti e condirli con l’olio profumato e le mandorle tritate.

Ultimi articoli

Noci: vero elisir per la pelle

Noci: vero elisir per la pelle

13-06-2020 Mangiare sano

Le noci vantano un lunghissimo elenco di sostanze ...

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

Lo zenzero, il ginger degli inglesi

04-06-2020 Spezie

Lo zenzero è una spezia fortemente radicata nella...

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavola

Ravanelli, la croccante sorpresa in tavo…

27-05-2020 Mangiare sano

Anche se le dinamiche di mercato ci fanno trovare ...

Libri in Primo Piano

Cucina a Vapore

Cucina a Vapore

Ottobre 01, 2012

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Possiam...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Le ricette del mese

Pomodori ripieni di riso nero al profumo di limone e zucchine in gratin di mandorle e timo

Pomodori ripieni di riso nero al profumo…

08-07-2020 Antipasti

Con il riso nero si possono realizzare anche ottim...

Gnocchetti schiacciati di piselli con salsa rossa, formaggio di macadamia e nigella

Gnocchetti schiacciati di piselli con sa…

05-07-2020 Primi

L'innovazione abbastanza recenti delle farine di l...

Quinoa, carote e pistacchi con dressing di cannellini in agrodolce

Quinoa, carote e pistacchi con dressing …

30-06-2020 Primi

Pur non essendo un vero cereale la quinoa ormai è...

Invito alla Lettura

Antiossidanti nel piatto

Antiossidanti nel piatto

26-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Ci possono essere tan...

Con gusto senza glutine

Con gusto senza glutine

10-06-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Cucina appetitosa per la celiachia Lo abbiamo let...