Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Feb 27, 2020 Last Updated 10:44 AM, Feb 27, 2020

Girelle semi integrali bicolori

Girelle semi integrali bicolori Copyright © Giuseppe Capano
Letto 3530 volte
Vota questo articolo
(3 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 375 g di farina 0,
  • 125 g di farina integrale,
  • 15 g di lievito di birra,
  • 1 cucchiaio di zucchero,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 200 g di ricotta,
  • 400 g circa di salsa di pomodoro,
  • latte,
  • semi di papavero

Preparazione:

  1. Se possibile procedere con l’impasto utilizzando un impastatrice, in alternativa seguire queste indicazioni per la lavorazione a mano.
  2. Mescolare insieme le due farine e metterle a fontana su una spianatoia lasciando un largo buco centrale, mescolare il lievito nell’acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche lo zucchero, versare il liquido all’interno del buco, unire la metà dell’olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  3. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  4. Nel frattempo lavare le zucchine e tagliarle a dadini, sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo velocemente con l’olio rimastole, aggiungere le zucchine, salarle e trifolarle per 10 minuti circa, intiepidirle, frullarle e mescolarle con la ricotta.
  5. Dividere l’impasto lievitato in 2 parti e stenderle sottilmente, farcire una parta con la crema di zucchine e l’altra aprte con la salsa di pomodoro, avvolgere a involtino.
  6. Sistemare su una placa, spennellare con del latte, cospargere con alcuni semi di papavero e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti, riscaldare il forno fino a 190 gradi e cuocere per 20-25 minuti circa, intepidire, tagliare a fette e servire.
  1. Sistemare su una placa e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti.
  2. Riscaldare il forno fino a 180 gradi, cospargere le focaccine a piacere con formaggio grattugiato o semi di sesamo e cuocere per 15-20 minuti circa, servire le focaccine sia calde che tiepide.

Ultimi articoli

Denti e carie ovvero l’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri nella dieta

Denti e carie ovvero l’influenza negat…

13-12-2019 Alimentazione

L’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri ...

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Libri in Primo Piano

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Invito alla Lettura

Olio di lago Garda DOP

Olio di lago Garda DOP

12-10-2010 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L’anima mediterranea abbraccia la biodiversità ...

Alimentazione, cancro e reminescenze primordiali

Alimentazione, cancro e reminescenze pri…

20-03-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Una ipotesi su come affrontare il problema con mol...

banner