Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 24, 2019 Last Updated 7:18 AM, May 22, 2019

Aglio e cipolla splendidi paladini della salute

Pubblicato in Tumori
Letto 3138 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto

Il consumo anche nei soffritti comunemente presenti nella dieta mediterranea si rivela una eccellente barriera contro i tumori.

Chi lavora all'interno delle cucine professionali spesso sente raccomandazioni e richieste da parte di molti clienti per l'assenza totale di soffritti nei piatti che vengono realizzati nel locale.
È certo che molte di queste richieste sono immotivate e trascendono reali motivazioni e esigenze salutistiche.
Eccetto quindi chi realmente deve confrontarsi con una reazione avversa di un alimento specifico usato in un soffritto è abbastanza ovvio constatare che spesso vince più che altro il pregiudizio e la non conoscenza rispetto a tutte le altre considerazioni.

Ma su aglio e cipolla usati nei soffritti (insieme ad altri elementi base come le carote) bisogna sfatare molti falsi miti negativi perché questi due umili ortaggi aromatici possono difenderci attivamente dai tumori portando in dono preziosi Polifenoli, Calcio, Potassio, Folati e molte altre preziose sostanze utili alla salute.
Una conferma di questo è arrivata da una revisione pubblicata su Cancer Prevention Research a cura di ricercatori del National Cancer Institute di Bethesda in Maryland (Usa).

Fusilli con condimento di pomodori allaglio basilico e olive 700x500 CSEmerge chiaramente da questa revisione che il consumo costante di aglio e cipolla abbassa di molto il rischio di tumori, in particolare del tratto gastrointestinale e gran merito di questo va ai composti organo solforati, gli stessi che sono all'origine dei profumi e odori tipici di questi aromi e a torto mal tollerati da un certo numero di persone.

Sono loro, infatti, ad agire in contemporanea e su più livelli contro enzimi e metaboliti responsabili dei meccanismo di cancerogenesi inibendo allo stesso tempo la formazione di sostanze cancerogene a danno degli alimenti consumati (nitrosamine e amine eterocicliche).
Per gli studiosi rimangono però da chiarire ancora quali sono le quantità utili di aglio, cipolla e simili da consumare per innescare con efficacia i meccanismi di difesa e prevenzione.
Quello che invece è certo è che la triturazione e riduzione in parti piccole e una buona masticazione sono le premesse essenziali per attivare con sicurezza gli enzimi che rendono disponibili le sostanze più utili e potenti.

Recentemente poi, a conferma di questa certezza degli studiosi, è balzato tempo agli onori della cronaca il classico soffritto di stampo mediterraneo con l'accoppiata aglio e cipolla.
Su Food Chemistry è stato infatti pubblicato il resoconto di uno studio in cui si è dimostrato come la presenza nel condimento della comune pasta da primo piatto di 120 g di soffritto di aglio e cipolla sommato a pomodoro e olio d'oliva portava in dono all'organismo dai 16 ai 24 mg di polifenoli e dai 6 ai 10 mg di carotenoidi.
Sostanze a diretto beneficio nell'ottica di una sana prevenzione delle forme tumorali più diffuse.

Il massimo di polifenoli e carotenoidi si aveva però utilizzando una temperatura tale da non "bruciare" (è proprio il caso di dirlo!!!) le prerogative naturali degli ingredienti usati insieme a un tempo di cottura non eccessivo.
E in questa ricetta potete ritrovare tutti i vantaggi preventivi di queste sostanze oltre a gustarvi un buonissimo e sano piatto di pasta!!

Fonte: Corriere della Sera – Nutrizionista Carla Favaro

Altro in questa categoria: 5 porzioni ancora meglio di 7 »

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Le ricette del mese

Piccole tortine alle fragole e nocciole

Piccole tortine alle fragole e nocciole

22-05-2019 Dolci e Dessert

Ingredienti per 8 persone: 300 g di fragole, 6...

Ciriole con luppolo selvatico, mandorle, limone e pomodori secchi

Ciriole con luppolo selvatico, mandorle…

18-05-2019 Primi

Ingredienti per 4 persone: 50 g di mandorle sgu...

Agretti marinati all’arancia con carote agliate

Agretti marinati all’arancia con carot…

14-05-2019 Antipasti

Ingredienti per 4 persone: 1 arancia, 80 g di ...

banner